L'edicola che non c'è: in mostra le riviste della controcultura milanese dal 1960 a oggi: BookCity Milano 2019 - Milano

L'edicola che non c'è: in mostra le riviste della controcultura milanese dal 1960 a oggi - Metro Cordusio-Duomo - Milano

BookCity Milano 2019

14/11/2019

Fino a domenica 17 novembre 2019

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - Una Edicola che non c'è, ma che, proprio come l'isola di Peter Pan, è ricca di tesori: in questo caso, si tratta delle riviste della controcultura milanese dal 1960 al 2019, un prezioso archivio che fotografa 50 anni di storia del capoluogo meneghino.

Milano - L'iniziativa - promossa dalla storica casa editrice Agenzia X in collaborazione con Moicana, centro studi sulle controculture - si propone di realizzare un'edicola temporanea nella galleria degli artigiani, il tunnel della metropolitana di Milano MM1, tra la stazione di Cordusio e quella di Duomo, proprio dove nacque, nel 1966, la redazione informale della prima rivista underground: Mondo beat 

Milano - L'edicola che non c'è verrà allestita da venerdì 15 a domenica 17 novembre 2019 in occasione di BookCity Milano 2019; dopo la manifestazione, a partire da lunedì 18 novembre, tutto il materiale esposto e raccolto sarà digitalizzato e reso fruibile gratuitamente online

Un archivio che permetterà la connessione tra memoria e realtà, creando quel filo rosso che contribuirà a sviluppare le controculture a venire. NellEdicola che non c’è si potranno consultare riviste, fanzine, punkzine e homepage di blog uscite nel corso di mezzo secolo, in una scaffalatura suddivisa per decenni. Sarà possibile sfogliare i numeri di Mondo BeatPianeta Fresco, Insekten Sekte, prime riviste underground degli anni Sessanta, per passare ai Settanta con le pagine libertarie di Re Nudo e L’erba Voglio, con le creazioni psichedeliche di Get ReadyHitPuzzUn’ambigua utopia e con gli articoli politici di Viola Rosso.

Nel settore degli anni Ottanta si troveranno FameAmenTvor e tutte le punkzine del Virus, arrivando agli Novanta con FikafuturaHard Times al cyberpunk di DecoderKlinamen ; poi di lettura in lettura si giunge agli anni Duemila con Towanda!SpeedDemon, SpeakOut, il Bucoper concludere con le testate dell’ultimo decennio con MilanoXStrumenti critici Antitempo: la produzione a stampa alternativa milanese ritrova il suo spazio storico e il suo contesto culturale per proporsi all’attenzione dei lettori di oggi.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 04/08/2020 alle ore 02:03.

Potrebbe interessarti anche: Ghe pensi Mi, attività di plogging nei parchi di Milano, fino al 24 ottobre 2020 , Milano21 Half Marathon 2020, mezza maratona, 29 novembre 2020 , Deejay Ten Milano 2020, corsa non competitiva, 11 ottobre 2020 , Salomon Running Milano 2020, gara podistica urbana, 27 settembre 2020

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.