La vita l'è na guera - Milano

La vita l'è na guera - Teatro della Memoria - Milano

08/11/2019

Fino a domenica 10 novembre 2019

Ore 21:00, 16:00

TERMINATO

Milano - Sabato 9 novembre alle 21.00 e domenica 10 novembre 2019 alle 16.00 nuovo appuntamento con la stagione teatrale del Teatro della Memoria: la compagnia Varie ed Eventuali in scena in doppia replica la commedia in dialetto milanese La vita l'è na guera di Eraldo Cappella; in scena Flavia Rossi, Mauro Cremonesi, Paola Silvestrin, Eraldo Cappella, Cristina Levati, Artemide De Piante, Luisa Moles, Ilaria Pozzati  e Sabrina Fedeli.

Milano - 1944: in piena guerra Milano è bersaglio di pesanti bombardamenti. La storia si svolge a Porta Cicca (Porta Ticinese) e più precisamente in una cà de ringhera (casa di ringhiera), una di quelle case con un lungo balcone, la ringhiera appunto, e tante porte) in via Scaldasole: in quel momento è tutto un gran problema, soprattutto mangiare e i vicini di casa sono tutti nella stessa condizione. Ma la ringhera è anche una grande famiglia con tanto tanto spirito di solidarietà e con un bene che acccomuna tutti quanti: una fame senza precedenti.

Milano - Biglietti: posto unico intero 15 euro, ridotto 10 euro. Info e prenotazioni telefoniche allo 02 313663.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 25/02/2020 alle ore 01:01.

Potrebbe interessarti anche: Totem, con il Cirque du Soleil, dal 20 maggio al 5 luglio 2020 , We Will Rock You, musical con le canzoni dei Queen, dal 17 marzo al 22 marzo 2020 , Arlecchino servitore di due padroni, dal 29 aprile al 17 maggio 2020 , Babebìbo... blu! Colori e suoni delle parole, 1 marzo 2020

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Allerta Coronavirus Attenzione! Se vi trovate in una delle regioni in cui vige l'ordinanza riguardante l'emergenza Coronavirus, ricordiamo che tutti gli eventi in programma dal 24 febbraio al primo marzo 2020, sono annullati. Per ulteriori informazioni è possibile contattare direttamente gli organizzatori dei singoli eventi.