Matilde Facheris legge Una solitudine troppo rumorosa di Bohumil Hrabal - Milano

Matilde Facheris legge Una solitudine troppo rumorosa di Bohumil Hrabal

27/09/2019

Domenica 2 febbraio 2020

Ore 19:30

Acquista biglietti

Milano - Fra le letture a cura di Atir in scena nella Sala Cavallerizza del Teatro Litta di Milano, domenica 2 febbraio 2020 appuntamento con Matilde Facheris, nel reading di Una solitudine troppo rumorosa di Bohumil Hrabal con la chitarra di Massimo Betti.

Milano - A Praga un uomo chiamato Hanta lavora, da trentacinque anni, a una pressa nella quale trovano la loro fine tutti i libri della città, che lui trasforma in pacchi sigillati e armoniosi, in opere d’arte. Hanta è una persona semplice che, a furia di salvare dal macero libri di grandi autori e di portarli a casa per leggerli, si istruisce contro la propria volontà. Colui che dovrebbe distruggere i libri li salva; colui che ne dovrebbe cancellare ogni traccia, li fa risorgere sotto altre forme.

Milano - Il libro di Hrabal è un atto d’amore nei confronti dei libri, ma anche di chi li legge e li fa entrare, non tanto nella propria libreria, quanto nella propria vita, nel proprio cuore, nel proprio spirito. Hanta e la sua pressa sono una cosa sola, così come la pressa è una cosa sola con i libri che inghiotte. Così come il lettore con i libri che legge.

Bohumil Hrabal (Brno 28 marzo 1914 – Praga 3 febbraio 1997) scrittore, grande bevitore, personalità fuori dagli schemi, per mantenersi cambiò tantissimi mestieri. Fu magazziniere presso una cooperativa di consumo, addetto alla preparazione del malto in una fabbrica di birra, copista presso lo studio di un notaio, manovratore e capostazione ferroviario, telegrafista, agente assicurativo della Sostegno della Vecchiaia, commesso viaggiatore di giocattoli, operaio metalmeccanico, macchinista e in seguito comparsa in un teatro, cameriere e imballatore di carta da macero ottenuta dai libri censurati dal regime comunista. Quest’ultima esperienza fu lo spunto autobiografico per la scrittura di Una solitudine troppo rumorosa. I suoi stessi romanzi furono censurati dal regime dopo la Primavera di Praga ma riuscirono a circolare comunque clandestinamente a tal punto da renderlo un maestro riconosciuto in patria e in tutta Europa.

Potrebbe interessarti anche: Totem, con il Cirque du Soleil, dal 20 maggio al 5 luglio 2020 , We Will Rock You, musical con le canzoni dei Queen, dal 17 marzo al 22 marzo 2020 , Arlecchino servitore di due padroni, dal 29 aprile al 17 maggio 2020 , L'uomo, la bestia e la virtù, fino al 23 febbraio 2020

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.