La Primavera interrotta del Nicaragua, mostra fotografica - Milano

La Primavera interrotta del Nicaragua, mostra fotografica - Galleria San Fedele - Milano

01/07/2019

Fino a venerdì 19 luglio 2019

© El Nuevo Diario / Orlando Venezuela

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - Amnesty International Lombardia e Università Centroamericana del Nicaragua organizzano a Milano la mostra fotografica La Primavera interrotta del Nicaragua, allestita dal 5 al 19 luglio 2019 presso lo Spazio Aperto San Fedele, in via Ulrico Hoepli 3a/b, storica sede delle attività culturali dei gesuiti a Milano.

Milano - Il 18 aprile 2018 i cittadini del Nicaragua si ribellano allo strapotere del governo guidato da Daniel Ortega e dalla moglie e vice, Rosario Murillo. In prima linea nella rivolta pacifica ci sono gli studenti delle varie università uniti dall’ansia di democratizzare il paese, e che rivendicano i valori della Rivoluzione sandinista degli anni Settanta usurpati da Ortega.

Milano - Nei primi mesi, il governo perde il controllo di buona parte della nazione e decide di reagire con una feroce repressione. Le chiese diventano l’unico rifugio per i dimostranti in fuga, e vescovi e preti arrivano a fare da scudi umani per salvarli. Il bilancio è drammatico: 325 morti e almeno 100 mila persone costrette a rifugiarsi all’estero.

La mostra vuole essere denuncia delle violazioni dei diritti umani sofferte dai manifestanti, e memoria storica di uno dei momenti più difficili vissuto dal popolo nicaraguense. Costituisce inoltre un riconoscimento all’importante e pericoloso lavoro svolto dai fotoreporter indipendenti.

La Primavera interrotta del Nicaragua è una sintesi dell’esposizione dal titolo Memoria gráfica de la resistencia ciudadana en Nicaragua, 2018. Reclamo de justicia y democracia che è stata curata dalla documentarista Claudia Gordillo. Conta 88 fotografie scattate in diversi dipartimenti del paese. L’esposizione è stata ospitata dall’Universidad Centroamericana di Managua, retta dalla Compagnia di Gesù: l’ateneo ha svolto un ruolo di primo piano nella difesa dei dimostranti e nella denuncia della repressione.

Gli autori delle foto – Orlando Valenzuela, Melvin Vargas, Roberto Fonseca, Bismarck Picardo, Oscar Sánchez, Carlos Herrera, Javier Bauluz, Oscar Navarrete, Nayira Valenzuela, Eddy López Hernandez – sono fotoreporter dei principali quotidiani nicaraguensi che si sono trovati a raccontare la repressione delle proteste.

L'inaugurazione è fissata per le ore 18.00 di giovedì 4 luglio. La mostra è poi aperta al pubblico fino a venerdì 19 luglio, in orario 13.00-18.00 dal lunedì al venerdì, e a ingresso libero e gratuito.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 31/05/2020 alle ore 15:35.

Potrebbe interessarti anche: Canova / Thorvaldsen: la nascita della scultura moderna, mostra, fino al 28 giugno 2020 , L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina, mostra, fino al 28 giugno 2020 , Digital whales: balene a Milano, mostra, fino al 20 settembre 2020 , Come in uno specchio: fotografie con testi d'autore, mostra di Gianni Berengo Gardin, fino al 2 agosto 2020

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.