La cena dei cretini - Milano

La cena dei cretini - Teatro Nuovo - Milano

26/06/2019

Fino a domenica 19 gennaio 2020

Ore 20:45, 15:30

TERMINATO

Milano - Dal 16 al 29 gennaio 2020 al Teatro Nuovo di Milano va in scena La Cena dei Cretini: il capolavoro di Francis Veber viene proposto in una nuova versione con protagonisti Nino Formicola (anche regista) e Max Pisu.

Milano - A Parigi ogni mercoledì un gruppo di amici, stanchi ed annoiati, organizza una cena speciale a cui vengono invitati personaggi ritenuti stupidi per riderne e farne beffa per tutta la serata. Gli invitati sono ignari del gioco e che la cena sia denominata La Cena dei Cretini. Ma non sempre le cose vanno come ci si aspetta: il cretino Francois, invitato dal brillante Pierre, ribalterà la situazione, passando da vittima a carnefice. Riuscirà infatti a creare una serie infinita di problemi a Pierre, arrivando persino a mettergli in crisi il matrimonio.

Milano - La Cena dei Cretini è stata scritta negli anni Novanta dall’autore francese, diventando un vero e proprio cult dopo la trasposizione cinematografica del 1998, con regia dello stesso Veber. Una trama semplice, ma di grande impatto comico, come si addice alle commedie più riuscite.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 25/02/2020 alle ore 04:15.

Potrebbe interessarti anche: Totem, con il Cirque du Soleil, dal 20 maggio al 5 luglio 2020 , We Will Rock You, musical con le canzoni dei Queen, dal 17 marzo al 22 marzo 2020 , Arlecchino servitore di due padroni, dal 29 aprile al 17 maggio 2020 , Babebìbo... blu! Colori e suoni delle parole, 1 marzo 2020

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Allerta Coronavirus Attenzione! Se vi trovate in una delle regioni in cui vige l'ordinanza riguardante l'emergenza Coronavirus, ricordiamo che tutti gli eventi in programma dal 24 febbraio al primo marzo 2020, sono annullati. Per ulteriori informazioni è possibile contattare direttamente gli organizzatori dei singoli eventi.