Welcome Back Mr. Allen: il cinema di Woody Allen in 28 film - MIC - Museo Interattivo del Cinema - Milano

17/06/2019

Fino a domenica 28 luglio 2019

Altre foto

Milano - In occasione del concerto jazzistico di Woody Allen al Teatro degli Arcimboldi e del debutto presso il Teatro alla Scala con la sua celebrata regia italo-americana di Gianni Schicchi, atto unico comico di Giacomo Puccini, Fondazione Cineteca Italiana presenta Welcome Back Mr.Allen, una rassegna cinematografica dedicata al maestro newyorkese Woody Allen.

Milano - Dal 26 giugno al 28 luglio 2019 presso il Mic - Museo Interattivo del Cinema di Milano, sono in programma 28 lungometraggi in cui Woody Allen riveste contemporaneamente il doppio ruolo di regista e interprete. Alcuni film verranno presentati in edizione originale con i sottotitoli italiani, per apprezzare al meglio le doti attoriali di Allen, mentre altri titoli, proiettati in supporto 35mm, sono proposti in edizione italiana con il doppiaggio di Oreste Lionello, la cui voce ha reso celebre Woody Allen in Italia. La presenza di Woody Allen ad una delle proiezioni in programma è in attesa di conferma.

Milano - Di seguito il programma completo della rassegna Welcome Back Mr. Allen.

  • Mercoledì 26 giugno, ore 16.00: Amore e guerra (Woody Allen, Usa, 1975, 85’, con Woody Allen e Diane Keaton; versione originale con sottotititoli in italiano). Nel 1805 Napoleone invade la Russia e il giovane Boris si reca al fronte a difendere la patria. Quando Napoleone marcia verso Mosca, sua moglie è decisa ad assassinare l'imperatore e induce suo marito ad aiutarla.
  • Mercoledì 26 giugno, ore 18.00: Il dormiglione (Woody Allen, Usa, 1973, 88’, con Woody Allen e Diane Keaton; versione originale con sottotititoli in italiano). Ibernato nel 1973, all'età di 35 anni, il clarinettista e proprietario di un ristorante per vegetariani, Mike Monroe, si risveglia due secoli dopo in un mondo irriconoscibile.
  • Giovedì 27 giugno, ore 16.00: Criminali da strapazzo (Woody Allen, Usa, 1994, 94’, con Woody Allen, Hugh Grant e Elaine May). Ray vuole fare il colpo della sua vita in una banca, usando come copertura un negozio di biscotti. Il colpo non riesce ma i biscotti si vendono alla grande.
  • Giovedì 27 giugno, ore 18.00: Il dittatore dello Stato libero di Bananas (Woody Allen, Usa, 1971, 81’, con Woody Allen e Louise Lasser; versione originale con sottotititoli in italiano). Fielding, per consolarsi di una delusione sentimentale, si trasferisce nello Stato di Bananas, una repubblichetta sudamericana afflitta da ricorrenti dittature e frequenti rivoluzioni.
  • Venerdì 28 giugno, ore 16.00: Scoop (Woody Allen, Usa, 2006, 96’, con Woody Allen, Scarlett Johansson e Hugh Jackman). Una studentessa di giornalismo americana in visita a Londra indaga su una serie di omicidi, innamorandosi nel frattempo di un intrigante lord inglese.
  • Venerdì 28 giugno, ore 18.00: Crimini e misfatti (Woody Allen, Usa, 1989, 107’, con Bill Bernstein e Stephanie Roth). Nella cornice dell'alta borghesia ebraica di Manhattan, colta e benestante, due uomini si trovano di fronte a difficili scelte morali.
  • Sabato 29 giugno, ore 18.00: Hannah e le sue sorelle (Woody Allen, Usa, 1986, 103’, con Mia Farrow, Barbara Hershey e Carrie Fisher; versione originale con sottotititoli in italiano). Commedia corale dove la quotidianità di tre sorelle newyorkesi e delle loro famiglie è illuminata dalla verve umoristica tipicamente alleniana.
  • Domenica 30 giugno, ore 16.00: Manhattan (Woody Allen, Usa, 1979, b/n, 96’, con Woody Allen, Diane Keaton e Meryl Streep; versione originale con sottotititoli in italiano). Il poema d'amore per una città interiorizzata e sognata e un dramma in cadenze leggere di commedia, in cui secondo molti critici e spettatori Allen raggiunge la sua massima vetta artistica.
  • Martedì 2 luglio, ore 16.00: La dea dell'amore (Woody Allen, Usa, 1995, 95’, con Woody Allen e Helena Bonham Carter). Un uomo, convinto dalla moglie ad adottare un figlio, non resiste al bisogno di sapere chi sono i genitori naturali. Scopre così che la madre è una pornoattrice.
  • Martedì 2 luglio, ore 18.00: Radio Days (Woody Allen, Usa, 1987, 85’, con Paul Herman e Julie Kavner; versione originale con sottotititoli in italiano). America anni Trenta, scoppia la febbre della radio: tra personaggi reali e fittizi, la voce narrante di Allen racconta con nostalgia gli anni della sua giovinezza newyorkese.
  • Mercoledì 3 luglio, ore 16.00: Harry a pezzi (Woody Allen, Usa, 1997, 95’, con Woody Allen e  Judy Davis). Harry Block è uno scrittore che cerca, seppur in maniera scomposta, di mettere un po’ d’ordine nella propria vita, condotta fino a quel momento all’insegna del tradimento e dell’insoddisfazione.
  • Mercoledì 3 luglio, ore 18.00: Stardust Memories (Woody Allen, Usa, 1980, b/n, 91', con Woody Allen e Charlotte Rampling; versione originale con sottotititoli in italiano). Un regista comico di successo è in crisi esistenziale: cerca di esprimere il suo disagio in un film ermetico che i suoi produttori cercano in tutti i modi di rendere più commerciale.
  • Giovedì 4 luglio, ore 16.00: La maledizione dello scorpione di Giada (Woody Allen, Usa, 2001, 104’, con Woody Allen e Helen Hunt). New York, anni Quaranta. Briggs, anziano investigatore di una società d'assicurazioni, e la sua nuova detestata superiore sono vittime di un illusionista che li costringe sotto ipnosi a commettere furti sui quali, al risveglio, devono indagare.
  • Giovedì 4 luglio, ore 18.00: Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso... ma non avete mai osato chiedere (Woody Allen, Usa, 1972, 88’, con Woody Allen, Gene Wilder e Louise Lasser; versione originale con sottotititoli in italiano). Un film ad episodi che gioca a sdrammatizzare le psicosi sessuali dell'americano medio, servendosi dei più diversi generi cinematografici.
  • Venerdì 5 luglio, ore 16.00: Mariti e mogli (Woody Allen, Usa, 1992, 107', con Woody Allen, Mia Farrow e Judy Davis). Parodiando lo stile documentaristico, Allen racconta le difficoltà sentimentali di due coppie di amici.
  • Venerdì 5 luglio, ore 18.00: Zelig (Woody Allen, Usa, 1983, 78’, con Woody Allen e Mia Farrow; versione originale con sottotititoli in italiano). La storia di Leonard Zelig che, nella sua smodata smania di essere accettato e amato, ha sviluppato la capacità camaleontica di assumere le caratteristiche somatiche, psichiche e lessicali di chiunque incontri.
  • Sabato 6 luglio, ore 18.00: Prendi i soldi e scappa (Woody Allen, Usa, 1969, 85’, con Woody Allen e Janet Margolin; versione originale con sottotititoli in italiano). Una satira delle trasmissioni televisive di vita vissuta e dei film polizieschi, attraverso la storia di un rapinatore maldestro i cui tentativi di delinquere si risolvono in disastri.
  • Domenica 7 luglio, ore 16.00: Che fai, rubi? (Woody Allen, Usa, 1966, 85’, con Woody Allen e Tatsuya Mihashi; versione originale con sottotititoli in italiano). Rimontaggio e doppiaggio completamente distorto di un film giapponese uscito l'anno precedente, che si trasforma in una grottesca vicenda di spionaggio per il possesso della ricetta dell'insalata.
  • Domenica 7 luglio, ore 20.00: Io e Annie (Woody Allen, Usa, 1977, 93’, con Woody Allen e Diane Keaton). Alvy Singer, attore comico di origini ebree, incontra casualmente Annie Hall, una ragazza carina, un po' svitata, di famiglia benestante del Middle West.
  • Martedì 16 luglio, ore 16.00: Una commedia sexy di una notte di mezza estate (Woody Allen, Usa, 1982, 98’, con Woody Allen e Mia Farrow; versione originale con sottotititoli in italiano). Negli anni Venti tre coppie passano un fine settimana estivo in una casa di campagna nel New Jersey in un clima fiabesco, tra approcci, corteggiamenti ed equivoci.
  • Martedì 16 luglio, ore 18.00: Tutti dicono I Love You (Woody Allen, Usa, 1996, 110’, con Woody Allen e Julia Roberts). Tra New York, Parigi e Venezia, si muovono i personaggi di un grande cast corale con numerosi numeri musicali. Un omaggio al cinema degli anni d’oro di Hollywood.
  • Mercoledì 17 luglio, ore 16.00: Edipo relitto (Woody Allen, Usa, 1989, 40’, con Woody Allen e Mia Farrow; versione originale con sottotititoli in italiano). Sheldon soffre per il difficile rapporto con la madre, una tipica jewish mother, apprensiva e invadente. La situazione si complica quando desidera presentarle la sua nuova fidanzata.
  • Mercoledì 17 luglio, ore 18.00: Hollywood Ending (Woody Allen, Usa, 2002, 114’, con Woody Allen e Téa Leoni). Il regista in declino Val viene colto da cecità psicosomatica, ma decide di non rinunciare a girare il film che spera lo faccia tornare in carreggiata. Le riprese hanno inizio, ma il caos è pressoché totale.
  • Giovedì 18 luglio, ore 16.00: To Rome with Love (Woody Allen, Usa, 2012, 96’, con Woody Allen, Alec Baldwin e Roberto Benigni). Una serie di episodi si intrecciano sullo sfondo della città eterna, dove la metropoli contemporanea sfuma nella Roma dell’immaginario cinematografico, tra turisti, vigili urbani e cantanti lirici.
  • Giovedì 18 luglio, ore 18.00: Anything Else (Woody Allen, Usa, 2003, 108’, con Woody Allen e Jason Biggs). Jerry è un giovane aspirante scrittore di New York. Incontra Amanda, una ragazza libera e spregiudicata, e se ne innamora pazzamente.
  • Venerdì 19 luglio, ore 16.00: Ombre e Nebbia (Woody Allen, Usa, 1991, b/n, 104’, con Woody Allen e Mia Farrow; versione originale con sottotititoli in italiano). Negli anni Venti, in una città europea avvolta da una fitta nebbia, si aggira un misterioso maniaco che uccide i passanti strangolandoli. 
  • Venerdì 19 luglio, ore 18.00: Misterioso Omicidio a Manhattan (Woody Allen, Usa, 1993, 105', con Woody Allen e Diane Keaton; versione originale con sottotititoli in italiano). Che cosa succede quando una moglie annoiata pensa che il buon vecchio vicino di casa abbia commesso un uxoricidio?
  • Domenica 21 luglio, ore 16.00: Broadway Danny Rose (Woody Allen, Usa, 1984, b/n, 86’, con Woody Allen e Mia Farrow; versione originale con sottotititoli in italiano). In un piccolo ristorante di New York, un gruppo di vecchi artisti del varietà ricorda i tanti episodi delle rispettive carriere. A farla da padrone è la storia di Danny Rose, un modesto impresario collezionista più di fallimenti che di successi.
  • Domenica 21 luglio, ore 20.30: Zelig (replica)
  • Martedì 23 luglio, ore 16.00: Criminali da strapazzo (replica)
  • Martedì 23 luglio, ore 18.00: Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso... ma non avete mai osato chiedere (replica)
  • Mercoledì 24 luglio, ore 16.00: Mariti e mogli (replica)
  • Mercoledì 24 luglio, ore 18.00: Broadway Danny Rose (replica)
  • Giovedì 25 luglio, ore 16.00: Harry a pezzi (replica)
  • Giovedì 25 luglio, ore 18.00: Una commedia sexy di una notte di mezza estate (replica)
  • Venerdì 26 luglio, ore 16.00: Crimini e misfatti (replica)
  • Venerdì 26 luglio, ore 18.00: Io e Annie (replica)
  • Sabato 27 luglio, ore 18.00: Radio Days (replica)
  • Domenica 28 luglio, ore 16.00: Manhattan (replica)
  • Domenica 28 luglio, ore 20.00: Hannah e le sue sorelle (replica)

Biglietti: intero 6,50; ridotto 5 euro con Cinetessera (gratuito con Cinetessera per i film di martedì 28 maggio alla presenza di Alba Rohrwacher); bambino + adulto 7 euro; ingresso gratuito per i ragazzi dai 16 ai 19 anni (i biglietti danno anche la possibilità di visitare il Mic e, da martedì a domenica alle ore 16.30, il Nuovo Archivio Storico dei Film). Per info 02 87242114.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 22/07/2019 alle ore 09:46.

Potrebbe interessarti anche: Cinema Bianchini Segreto: proiezioni in un luogo antichissimo di Milano, fino al 15 settembre 2019 , AriAnteo Palazzo Reale 2019, cinema all'aperto, fino al 15 settembre 2019 , Un'estate da cinema: proiezioni gratuite di film all'aperto, fino al 2 agosto 2019 , Cinema Drive In all'Idroscalo, fino al 4 agosto 2019

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.