Sospetti (Sus) - Milano

Sospetti (Sus) - Elfo Puccini - Milano

04/06/2019

Fino a domenica 16 febbraio 2020

Ore 19:30, 15:30

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - Dall'11 al 16 febbraio 2020 va in scena al Teatro Elfo Puccini di Milano (sala Bausch) lo spettacolo Sospetti (Sus) di Barrie Keeffe, tradotto e diretto da Bruno Fornasari; protagonista dello spettacolo è Tommaso Amadio; produzione Teatro Filodrammatici di Milano.

Milano - 1979, Inghilterra. Due agenti di turno in una caserma della periferia di Londra, nella notte che porterà alla vittoria della Tatcher, scommettono su quale sarà il partito vincitore. Nel Regno Unito sono in vigore le leggi Sus (Suspect Under Suspicion), in italiano sospetti da sospettare, che consentono legalmente alla polizia di fermare e perquisire chiunque, solo sulla base di un sospetto. Viene prelevato un uomo di colore. Gli agenti lo fanno infuriare, convinti che possa essere carne fresca per il governo entrante, entusiasta all’idea di mostrare i muscoli attraverso legge e ordine.

Milano - Lo spettacolo, che esplora con lucidità e sarcasmo il potere come forma di abuso, va in scena per la prima volta nel 2011 al Teatro Filodrammatici. Il testo di Keeffe è, purtroppo, ancora attuale e necessario: un’occasione per affermare la volontà di guardare agli errori del passato recente e, con lucidità, diventare tutti spettatori consapevoli, affinché tali errori non si ripetano.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 12/08/2020 alle ore 08:44.

Potrebbe interessarti anche: Moto Teatro Oscar, spettacoli itineranti su Apecar: il programma, fino al 24 settembre 2020 , Pensare l’infosfera: tre lezioni con Luciano Floridi, fino al 21 settembre 2020 , Ficarra e Picone in tour per i 25 anni di carriera, dal 3 novembre al 8 novembre 2020 , Ramada Summer Festival, spettacoli in giardino con pic-nic o cena, fino al 19 agosto 2020

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.