Ifigenia, liberata

04/06/2019

Da martedì 5 maggio a domenica 10 maggio 2020

Ore 20:30, 16:00

Acquista biglietti

Milano - Dal 5 al 10 maggio 2020 al Teatro Elfo Puccini di Milano (sala Shakespeare) va in scena lo spettacolo Ifigenia, liberata ispirato ai testi di Eraclito, Omero, Eschilo, Sofocle, Euripide, Antico e Nuovo Testamento, Friedrich Nietzsche, René Girard, Giuseppe Fornari. In scena Caterina Carpio, Angela Dematté, Giovanni Crippa, Zeno Gabaglio, Vincenzo Giordano, Tindaro Granata, Igor Horvat, Francesca Porrini, Edoardo Ribatto, Giorgia Senesi e Anahì Traversi; progetto e drammaturgia di Angela Demattè e Carmelo Rifici, regia di Carmelo Rifici.

Milano - Lo spettacolo nasce dall’esigenza di indagare l’uso della violenza, sia a livello macroscopico sia nel microcosmo familiare. Nella sua continua evoluzione tecnologica e scientifica la nostra specie non ha mai fatto a meno delle guerre, del sangue, della sopraffazione. Perché? Ancora oggi gli uomini cedono alla violenza, non trovano altro modo per combatterla se non usandola a loro volta, sempre in nome di un padre da vendicare, di un territorio da difendere, di un Dio da obbedire.

Milano - In una sala prove, attori e pubblico insieme ad un regista e una drammaturga riprendono il Mito degli Atridi, partendo dal testo di Euripide, Ifigenia in Aulide. In realtà è solo un pretesto di partenza necessario alla drammaturga per portare alla luce l’intuizione segreta di Euripide: l’eroe greco non è colpevole, colpevole è la folla che ha bisogno di un colpevole. Schiacciata dal volere paterno, contagiata dalla follia della folla, Ifigenia sembra non poter uscire da un destino senza speranza in cui solo il sangue di un innocente può placare la violenza del popolo. Sul modello del simposio platonico, attori, tecnici e spettatori si ritrovano a discutere sul sacrificio, portando differenti teorie, tentativi di analisi.

Lo spettacolo non ha la pretesa di dare risposte, ma nello stesso tempo non può sottrarsi dal dire che la specie umana si è trovata più volte nella situazione di poter afferrare la propria libertà, grazie alle leggi di Atena, alle parole dei filosofi, Platone ed Eraclito in primis, al libero arbitrio portato dal Cristo.

Potrebbe interessarti anche: We Will Rock You, musical con le canzoni dei Queen, dal 12 marzo al 22 marzo 2020 , Slava's Snowshow, fino al 12 gennaio 2020 , Arlecchino servitore di due padroni, dal 29 aprile al 17 maggio 2020 , Cirque du Soleil: Corteo, dal 3 ottobre al 6 ottobre 2019

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.