Johnny Johnson, musical di Kurt Weill

16/05/2019

Da mercoledì 26 giugno a giovedì 27 giugno 2019

Ore 20:30

© Rolando Paolo Guerzoni

Acquista biglietti

Milano - La stagione estiva 2019 dell’Orchestra Verdi comprende 10 appuntamenti suddivisi tra quelli all’Auditorium di Milano in largo Mahler (sei programmi dal 26 giugno al 14 luglio) e quelli al Castello Sforzesco (quattro programmi dal 15 al 22 agosto, per la rassegna Estate al Castello del Comune di Milano).

Milano - Mercoledì 26 e giovedì 27 giugno 2019 la prima parte della stagione prende il via all’Auditorium di Milano con la riproposizione di Johnny Johnson, opera del 1936 di Kurt Weill che aveva debuttato il 16 aprile scorso al Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena con la partecipazione dei giovani attori della Scuola di Teatro Alessandra Galante Garrone.

Milano - Sul podio Roberto Polastri, autore anche della traduzione e della revisione, mentre i costumi sono di Massimo Carlotto e la regia è di Gianni Marras. Prendendo spunto dalla novella satirica di Hašek Il buon soldato Sveik, feroce critica contro la guerra e in particolare contro la Prima Guerra Mondiale, il grande compositore Kurt Weill, il cui nome è legato a quello del drammaturgo Bertold Brecht, trasporta il racconto in America alle soglie dell’entrata in guerra nel secondo conflitto mondiale.

Costretto ad abbandonare la sua Germania per sfuggire al nazismo, dopo un breve periodo parigino e londinese, Kurt Weill si era infatti trasferito a New York dove negli anni compose alcuni capolavori come Street Scene e Lost in the Stars. Ma anche nelle produzioni americane Weill non abbandona mai il suo sguardo aspramente critico verso la vita sociale e politica.

Nel 1936 il Group Theatre, un collettivo teatrale particolarmente sensibile ai temi politico sociali gli chiede di scrivere un musical. Johnny Johnson, su libretto di Paul Green, debutta il 19 di quell’anno al 44th Street Theatre, mentre una seconda produzione viene allestita nel 1956 alla Carnegie Hall. Grazie alla Royal Shakespeare Company il musical va in scena anche all’Almeida Theatre di Londra nel 1986, mentre nel 2009, sempre a Londra, si tiene un’esecuzione in forma di concerto e nel 2011 l’opera viene messa in scena a New York in una lettura semiscenica. Lo spettacolo ha debuttato il 16 aprile 2019 in prima assoluta italiana al Teatro di Modena che l’ha prodotto in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano diretta per l’occasione da Roberto Polastri. Nella stessa versione e con gli stessi interpreti viene messa in scena a Milano, all’Auditorium di largo Mahler, quale prima proposta della stagione estiva 2019 de laVerdi.

Il musical segue la vicenda di Johnny Johnson, giovane ingenuo e idealista, che, per accontentare la fidanzata Minny Belle Tompkins, decide di arruolarsi e di andare a combattere in Europa mantenendo tuttavia il suo fermo proposito di fermare una guerra che ritiene assurda. Johnny riesce a fermare temporaneamente i combattimenti irrompendo in un consiglio di guerra e confondendo i generali con gas esilarante ma, a causa delle sue idee sovversive, si ritrova chiuso in un manicomio. Torna a casa dopo dieci anni per scoprire che Minny Belle ha sposato un ricco industriale del suo paese. Finisce per diventare un venditore ambulante di giocattoli, offerti ai bambini per strada, ad eccezione però dei soldatini: il suo piccolo gesto di pace in un mondo sempre più incline alla guerra.

Potrebbe interessarti anche: Milano Latin Festival 2019 ad Assago, fino al 17 agosto 2019 , Ed Sheeran in concerto a San Siro, 19 giugno 2019 , Ska-P in concerto - Carroponte 2019, 27 giugno 2019 , Rugby Sound Festival 2019, dal 28 giugno al 7 luglio 2019

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.