L’esercito dell’imperatore, mostra di Sandro Chia - Milano

L’esercito dell’imperatore, mostra di Sandro Chia - Galleria Area/B - Milano

19/04/2019

Fino a venerdì 19 luglio 2019

Altre foto

TERMINATO

Milano - Dal 17 maggio al 19 luglio 2019, la mostra Sandro Chia: l’esercito dell’imperatore, dedicata a uno dei più noti protagonisti della Transavanguardia, inaugura il nuovo spazio milanese della galleria AreaB, in zona Brenta.

Milano - La mostra presenta un’accurata selezione dei guerrieri di Xi’an che si presentano così per la prima volta al collezionismo privato dopo una serie di mostre pubbliche. In mostra, sei guerrieri in terracotta policroma a dimensione naturale e un cavallo, esposti insieme ad una serie di dipinti di grandi dimensioni.

Milano - La scelta per l’esposizione di apertura, curata da Alberto Fiz, rappresenta l’occasione per riflettere su un’esperienza artistica di particolare significato in cui l’artista si appropria dell’archeologia per decontestualizzarla e, nello stesso tempo, attualizzarla. I guerrieri dell’esercito di terracotta risalenti al III secolo a.C., scoperti per caso da un contadino durante lo scavo di un pozzo, costituiscono uno dei più importanti rinvenimenti – il sito ne ospitava 500 con oltre cento cavalli – della storia cinese inseriti nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’Unesco.

Su questi soldati d’argilla provenienti dalla regione di Xi’an, destinati a servire il primo imperatore cinese Qin Shi Huang nell’aldilà, Chia ha realizzato un intervento pittorico consentendo di evocare la matrice originale rispetto ad esemplari che già alla loro nascita erano dipinti con colori vivaci. L’artista fiorentino ha voluto immaginare nuovamente l’esercito cinese e dopo aver realizzato, tra il 2009 e il 2010, una serie di copie fedeli in terracotta, le ha svelate attraverso un uso trasgressivo del segno pittorico. La sua azione, accompagnata da colori forti, dall’arancione al blu elettrico, permette di dare una seconda vita ai soldati dell’imperatore che diventano, a 2000 anni di distanza dalla loro creazione, icone della contemporaneità, come se si fossero svegliati da un lungo sonno.

La mostra inaugura giovedì 16 maggio alle ore 18.30, ed è visitabile fino a venerdì 19 luglio nei seguenti orari di apertura: 10.00-18.00 dal lunedì al venerdì; sabato su appuntamento; domenica chiuso (per info 02 58316316).

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 17/11/2019 alle ore 19:36.

Potrebbe interessarti anche: Nikola Tesla Exhibition, mostra-museo interattivo, fino al 29 marzo 2020 , I Love Lego, mostra di opere con mattoncini, fino al 2 febbraio 2020 , Natura, mostra-gioco per bambini, fino al 5 gennaio 2020 , La Vergine delle Rocce del Borghetto: in mostra l'opera di Francesco Melzi, fino al 31 dicembre 2019

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.