Antonio Ornano in Non c'è pace tra gli ulivi

12/03/2019

Da lunedì 25 marzo a mercoledì 27 marzo 2019

Ore 20:45

© Francesco Margutti_Photomovie

Milano - Da lunedì 25 a mercoledì 27 marzo 2019, alle ore 20.45, al Teatro Manzoni di Milano Antonio Ornano porta in scena lo spettacolo Non c'è mai pace tra gli ulivi, di Antonio Ornano, Carlo Turati, Simone Repetto e Matteo Monforte per la regia di Davide Balbi.

Milano - Perché non abbiamo mai un momento di tranquillità? La risposta più plausibile è che abbiamo tutti, chi più o chi meno, una percezione falsata della realtà che ci circonda. Il grande paradosso è che viviamo in un'epoca che offre milioni di opportunità di conoscenza eppure siamo schiavi di un algoritmo che sulla base delle pagine che abbiamo visitato ci propone i contenuti che ci potrebbero interessare. La tendenza è di essere sempre più rinchiusi nelle nostre convinzioni e quando queste sono basate su ignoranza e pregiudizi lì scatta il corto circuito.

Milano - Siamo tutti concentrati sul nostro ombelico eppure è sempre più difficile inquadrare noi stessi, il nostro aspetto estetico, la nostra emotività, la sottile differenza tra quello che siamo e quello che vorremmo essere. Se è così complesso trovare e accettare la verità proviamo almeno a riscoprire il valore catartico della nostra sincerità. Non c’è nulla di più divertente della nostra ipocrisia, e così Antonio Ornano prova a squarciarla raccontando tutte le sue schizofrenie, che si manifestino a bordo campo durante una partita di calcio di suo figlio o alle prese con il ricordo salvifico di una ballerina conosciuta a vent’anni.

Ornano parla e scherza su quanto sia faticoso lasciarsi sopraffare dalle passioni e su quanto è difficile far digerire la musica rock alla propria moglie; sulle sue difficoltà a rapportarsi con il razzismo e il bullismo, come comico, e soprattutto come padre di un bimbo biologico biondo platino e di una bimba di colore adottata in Etiopia. E alla fine, forse per trovare l'artefice di tutte queste fragilità così umane e reali, si parla e si ride anche del ricordo di una madre. Quella di Antonio Ornano.

I biglietti per lo spettacolo Non c'è mai pace tra gli ulivi di Antonio Ornano hanno i seguenti prezzi: prestige 27 euro, potronissima 25 euro, poltrona 18 euro (under 26 ridotto 17 euro).

Potrebbe interessarti anche: Aggiungi un posto a tavola, con Gianluca Guidi, fino al 31 marzo 2019 , La vita è una cosa mer(d)avigliosa - Manuale di sopravvivenza umana, dal 15 aprile al 24 giugno 2019 , Sogno di una notte di mezza estate - Shakespeare | Elfo, fino al 31 marzo 2019 , Nel tempo degli dèi. Il calzolaio di Ulisse, fino al 18 aprile 2019

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Il coraggio della verità Di Edward Zwick Thriller 1996 Esiste una verità oggettiva e innegabile, o ciò che conta è soltanto il nostro punto di vista? Edward Zwick mette a tema il dramma di una domanda che sembra svaporare nelle sfumature apportate da chi la interpreta. L'ambito in cui... Guarda la scheda del film