Opacity#4, la performance di Salvo Lombardo

26/02/2019

Da lunedì 25 marzo a martedì 26 marzo 2019

Ore 21:00

© Carolina Farina

Acquista biglietti

Milano - Per la rassegna FOG del Teatro della Triennale di Milano, il coreografo e performer Salvo Lombardo porta in scena in anteprima, sotto la produzione del DidStudio di Ariella Vidach, lo spettacolo Opacity#4.

Milano - La performance interroga una serie di rappresentazioni del corpo che tendono ad un appiattimento delle culture della differenza, determinando un carattere fisso, estensivo e universalistico del concetto stesso di identità che pregiudica irrimediabilmente ogni possibilità reale di conoscenza.

Milano - A partire da una indagine sulle dicotomie cultura/natura, trasparenza/opacità, luce/oscurità, progresso/regresso, l’opacità evocata nasce proprio dallo slittamento di senso tra il nevrotico bisogno di definizioni e il superamento di confini identitari stabili, unitari e controllabili in maniera trasparente.

Opacity#4 utilizza la decostruzione dell'immaginario per criticare l’emanazione di un sapere dominante e etnocentrico che identifica l’Occidente come luogo esclusivo dell'enunciazione, come origine nella produzione di significato.

Ideato appositamente per l’edizione 2019 di FOG, il lavoro si inserisce nel più ampio progetto L’Esemplare Capovolto/Excelsior a cui Salvo Lombardo lavora dal 2018 assieme alla sua compagnia Chiasma.

Potrebbe interessarti anche: Aggiungi un posto a tavola, con Gianluca Guidi, fino al 31 marzo 2019 , La vita è una cosa mer(d)avigliosa - Manuale di sopravvivenza umana, dal 15 aprile al 24 giugno 2019 , Sogno di una notte di mezza estate - Shakespeare | Elfo, fino al 31 marzo 2019 , Nel tempo degli dèi. Il calzolaio di Ulisse, fino al 18 aprile 2019

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Momenti di trascurabile felicità Di Daniele Luchetti Commedia Italia, 2019 Lo yoga e l’Autan non sono in contraddizione? La luce del frigorifero si spegne veramente quando lo chiudiamo? Perché il primo taxi della fila non è mai davvero il primo? Perché il martello frangi vetro è chiuso spesso dentro una bacheca di vetro?... Guarda la scheda del film