Things That Death Cannot Destroy, la performance di Linda Fregni Nagler

26/02/2019

Mercoledì 3 aprile 2019

Ore 19:00, 20:00

Acquista biglietti

Milano - Linda Fregni Nagler porta alla Triennale Teatro dell'Arte la performance, in anteprima nazionale assoluta, Things That Death Cannot Destroy, mercoledì 3 aprile 2019.

Milano - La tecnica di proiezione per lanterne magiche è un’antica forma di proiezione di figure dipinte su vetro che appartiene alle atmosfere del cinema premoderno, dove l’introduzione della luce attraverso una lampada dava corpo all’immagine restituendo tridimensionalità alla visione.

Milano - Linda Fregni Nagler, artista italiana conosciuta per il suo lavoro sulla fotografia e i suoi significati, ha progettato una nuova serie di performance legate all’utilizzo della lanterna magica all’interno del ciclo Things That Death Cannot Destroy, che ha visto l’artista impegnata nella costruzione di un emozionante dispositivo della visione di immagini in movimento pre-cinematografico: a dieci anni esatti dal primo episodio, per la prima volta un’Istituzione italiana accoglie per una intera giornata la nuova serie di episodi dedicati al tema della natura e della sua rappresentazione.

In scena, l’artista e i performer utilizzano due lanterne magiche originali per mostrare e descrivere (attraverso la lettura di didascalie, note d’archivio, numeri, codici, nomi di stampatori e laboratori fotografici riportati su di esse) una sequenza di diapositive in vetro tratte dalla sterminata collezione dell’artista – che consta di circa 4.000 diapositive di generi tra i più disparati (dal repertorio naturale alla cronaca giornalistica, dalla antropologia alla immagine devozionale), spesso legate alla cultura nipponica e alla Scuola di Yokohama, inauguratasi in epoca Meiji (1868 - 1912).

Nel caso di Milano in particolare, l’artista presenta un nuovo ciclo di fotografie dedicate alla figura del fotografo e esploratore giapponese T. Enami (1859 - 1929) di cui si celebra nel 2019 il novantesimo anniversario della morte. Il risultato è un vero e proprio collage, un film a inquadratura fissa che accosta immagini diverse legate da affinità formali, producendo con mezzi apparentemente semplici e primitivi un incanto poetico unico.

La performance è compresa all'interno della rassegna FOG, e inserita nel programma della Milano Art Week 2019.

Potrebbe interessarti anche: Aggiungi un posto a tavola, con Gianluca Guidi, fino al 31 marzo 2019 , La vita è una cosa mer(d)avigliosa - Manuale di sopravvivenza umana, dal 15 aprile al 24 giugno 2019 , Sogno di una notte di mezza estate - Shakespeare | Elfo, fino al 31 marzo 2019 , Nel tempo degli dèi. Il calzolaio di Ulisse, fino al 18 aprile 2019

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Sara e Marti Il film Di Emanuele Pisano Commedia Italia, 2019 Sara parte con i fratelli Luigi e Guido Catalano per la Sicilia e a Modica, dove la mamma delle due sorelle trascorreva le vacanze durante l’infanzia, conosce Saro con cui legherà moltissimo. Tra i due nascerà una bellissima amicizia fatta di sostegno... Guarda la scheda del film