‘900 la Stagione dei Diritti: quando la piazza faceva la storia, mostra - Fondazione Giangiacomo Feltrinelli - Milano

26/10/2018

Fino a venerdì 24 maggio 2019

TERMINATO

Milano - Milano, 28 aprile 1945, una piazza Duomo stracolma a tre giorni dalla Liberazione. Il centro di Londra, il 14 giugno 1913, con 5000 donne vestite di bianco che invadono la città nel nome di una militante suffragista. O piazza Statuto a Torino il 7 luglio 1962 con migliaia di lavoratori che rivendicano maggiore sicurezza e salari adeguati. Nel corso del ‘900 la marcia per i diritti, individuali e collettivi, non è stata lineare. Ha affrontato battute d’arresto, ripiegamenti e conquiste inaspettate.

Milano - A raccontare gli snodi cruciali di questo percorso, dal 24 ottobre 2018 al 24 maggio 2019 la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli di Milano promuove e ospita la mostra ‘900 la Stagione dei Diritti: quando la piazza faceva la storia: una esposizione, a cura dello storico Marcello Flores, che a partire dal ricco patrimonio documentale della Fondazione racconta il difficile corso per la rivendicazione e il conseguimento dei diritti civili, politici, sociali del Secolo Breve. 

Milano - Monografie, riviste, manifesti, contenuti multimediali, documenti provenienti dal Fondo Archivio Storico Giangiacomo Feltrinelli Editore, fotografie originali e una installazione di realtà virtuale con visori 3D: il percorso multi-narrativo della mostra intende raccontare il clima culturale attraverso cui si sono sprigionati momenti di ribellione, lotte e riscatti.

La piazza come luogo di dibattito e testimonianza di un processo di emarginazione: da Plaza de Mayo, a Buenos Aires nel ’77, con le madri dei desaparecidos a Woodstock nel 1969, dallo stadio Soldier Field di Chicago dove Martin Luther King accese gli animi degli afroamericani agli scontri di Stonewall a New York, nel 1969, verso il riconoscimento dei diritti Lgbtq. Ma anche le piazze che hanno esaltato i sogni di dominio e avviato un processo di negazione dei diritti democratici, come nel caso di piazza San Sepolcro dove il 23 marzo 1919 nascono i Fasci italiani di combattimento.

La mostra inaugura mercoledì 24 ottobre 2018 alle ore 18.30 ospitando il primo incontro del ciclo Justice: stand up for your rights (con Aboubakar Soumahoro e Federico Martelloni), ed è visitabile fino venerdì 24 maggio 2019 in orario 10.00-21.00 dal lunedì al sabato. La mostra resta chiusa nei giorni 1, 2, 3 novembre e 8 dicembre 2018; previste aperture straordinarie, invece, il 7 dicembre 2018, dal 27 al 29 dicembre 2018 e dal 2 al 5 gennaio 2019. Ingresso gratuito con registrazione all’ingresso.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 25/05/2019 alle ore 01:09.

Potrebbe interessarti anche: Milan is beautiful, mostra di Mr. Brainwash, fino al 4 giugno 2019 , Capire il cambiamento climatico: experience exhibition, mostra immersiva, fino al 26 maggio 2019 , Leonardo da Vinci Parade, mostra, fino al 13 ottobre 2019 , Antonello Da Messina: dentro la pittura, mostra, fino al 2 giugno 2019

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.