Savinelli, pipe a Milano dal 1876: un'eccellenza mondiale alla quinta generazione

Savinelli, pipe a Milano dal 1876: un'eccellenza mondiale alla quinta generazione

Shopping Milano Lunedì 5 dicembre 2022

Clicca per guardare la fotogallery
© Giorgia Petani / mentelocale.it
Altre foto

Milano - Il tour di mentelocale.it per le botteghe storiche di Milano è giunto alla sua trentatreesima tappa: questa settimana è la volta di Savinelli, attività commerciale giunta ormai alla sua quinta generazione a due passi dal Duomo. Aperto dal 1876, il negozio da un secolo e mezzo si trova in via Orefici al numero 2 e rappresenta una delle eccellenze mondiali per la realizzazione delle pipe.

«La pipa rappresenta il più grande selettore naturale tra i vizi», racconta Alvise Peltrera, responsabile acquisti dell’azienda: «c’è un rituale dietro, una vera e propria filosofia». Già, perché fumare la pipa, non è come fumare una sigaretta: è un momento per se stessi, un incontro con la propria interiorità. «La pipa ha bisogno del suo tempo e del suo spazio», prosegue Peltrera: per la sua realizzazione «sono necessari oltre 70 passaggi e alcune sono delle vere e proprie opere d’arte».

Il negozio propone moltissimi modelli di pipe, tutte realizzate in Italia. Oltre a vendere pipe e prodotti da fumo, Savinelli offre la possibilità a tutti coloro che lo desiderano di fare una visita all’azienda in cui vengono prodotte le pipe: un’ora in cui chiunque può scoprire i segreti di questo affascinante oggetto, basta inviare una email per prenotare il proprio posto.

Sono in tanti infatti ad essere incuriositi dal mondo delle pipe, soprattutto dopo il Covid. «Molti giovani si sono avvicinati a questo mondo durante la pandemia», racconta la commessa Simona Frizza, dipendente da oltre 15 anni in negozio: «venivano qui con le pipe trovate a casa del nonno oppure le acquistavano per regali di laurea».

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"