Movida a Milano, prorogata l'ordinanza che vieta bevande in vetro o lattina: fino a quando e l'elenco aggiornato delle zone

Movida a Milano, prorogata l'ordinanza che vieta bevande in vetro o lattina: fino a quando e l'elenco aggiornato delle zone

Attualità Milano Mercoledì 24 agosto 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Milano - Il Comune di Milano ha prorogato di un mese l’ordinanza che regolamenta le aree della movida, limitando l’uso del vetro e delle lattine solo all’interno dei locali o nei plateatici con servizio al tavolo. Entrata in vigore il 30 luglio 2022 con scadenza il 28 agosto 2022, l'ordinanza vieta la vendita di cibi e bevande da asporto in vetro e lattine in orario notturno in molte zone di Milano.

Ora l'ordinanza è stata prorogata al 27 settembre 2022 con l'ulteriore aggiunta di due nuove aree soggette al provvedimento: oltre alla conferma di quelle già inserite - Duomo, Arco della Pace, Ticinese, Darsena, Navigli ,Tortona, NoLo, corso Como, Gae Aulenti, Garibaldi, Brera, Isola, Melzo e Lazzaretto - ora ci sono anche Sarpi e Bicocca interessate, si legge nel testo dell'ordinanza, «da un'intensa affluenza di persone in orario serale/notturno». 

Fino al 27 settembre 2022, dunque, in tutte queste zone di Milano in orario notturno dalle 22.00 alle 5.00 del giorno successivo, vige il divieto di vendere o somministrare cibi e bevande da asporto in bottiglie e contenitori di vetro o in lattina: potranno essere utilizzati soltanto contenitori di carta o plastica previa spillatura o mescita delle bevande.  

L'ordinanza risponde a ragioni di sicurezza e di tutela dell’ambiente e del patrimonio culturale e si applica a tutte le tipologie di esercizi di vicinato, medie e grandi strutture di vendita, attività commerciali, artigiani per asporto, pubblici esercizi, distributori automatici e street food.  

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.