I versi di Donato Di Poce - Milano

Libri Milano Lunedì 22 marzo 2004

I versi di Donato Di Poce

Milano - Autore: Donato Di Poce è nato a Sora (Fr) nel 1958, ma dal 1982 vive a Milano. Poeta, Critico d’Arte e scrittore di aforismi, si è imposto all’attenzione del pubblico e della critica proprio per la sua originalità e il suo eclettismo.
Dopo numerose pubblicazioni di Poesie su riviste, plaquette, libri d’artista e taccuini, ha pubblicato Vincolo Testuale (Lietocollelibri, Como, 1998) - "opera prima" in versi che è in realtà un’accuratissima scelta antologica, con testi critici di Roberto Roversi e Gianni D’Elia - e il poemetto in prosa Mondi Sommersi (I Frutti dell’Albero, Milano, 2000). Inoltre ha curato le Antologie Baci Ardenti di Vita – Poeti contro la pena di morte e Clandestini.


Ha pubblicato: Libri di Aforismi tra cui Opposti Pensieri - Sorbetti esistenziali per spiriti golosi (I Frutti dell’Albero Edizioni, Milano, 1999), Negativo/Positivo (Il Mestiere delle Arti, Vimercate, 1999), Inchiostri Randagi (Pangloss Edizioni, Crema, 1999), Aforismi Satanici (Lietocollelibri, Como, 2000).
In diverse occasioni sue poesie sono state lette a Radio Rai 1 – Zapping. È stato direttore editoriale della casa editrice EDIS, consulente editoriale per la libreria Bocca, Presidente dell’Associazione dei micro editori A.M.E. Attualmente collabora alla rivista di Poesia e Arte on line Ulisse, curando la rubrica d’arte Il Taccuino di Stendhal (ex Atelier).
Da segnalarsi, infine, numerose pubblicazioni per collezionisti "libridinosi", con le edizioni Pulcinoelefante e l’Ariete-Pangloss e la sua raccolta di taccuini (vera officina di creatività e miniera di inediti). Per quanto riguarda la Critica d’Arte, Di Poce collabora alle riviste Arte Incontro, Arte Cultura e Zeta, e cura mostre personali e collettive. Tra le ultime mostre da lui curate, ricordiamo Alberi, di Franco Colnaghi (Milano, 1999); Opposti Equilibri: la Scultura di Catherine Porta (Galleria Quintocortile, Milano, 2000); Il Muro di vento – Claudia Rossi di San Polo (Galleria Mari Arte Contemporanea, Imbersago, Lecco, 2000); Battiti di ciglia di Fumiyo Tamegaya (Scoglio di Quarto, Milano, 2001); Il libro Scolpito: l’invenzione di un genere (Castello del Medioevo, Olgiate Comasco, 2001); Taccuino Zen, di Franco Colnaghi (Ca' Bianca Arte, Milano 2003); Il sentiero dei nidi di sabbia, di Ennio Bencini, (Ca' Bianca Arte, Milano, 2003).
Attualmente cura le mostre d’arte alla Ca' Bianca Arte di Milano.


La poesia:
Glasnost - In memoria dei marinai del sommergibile Kursk

Quando il silenzio
È una pietra di sale
Che si scioglie all’ombra di un sorriso.

Quando la parola
È un bacio scolpito nell’Anima
E il respiro brucia l’attesa di un Amore.

Quando il cielo
È un cimitero di stelle mute
E il mare nasconde anfore di morti.

Quando un libro
È una bara di alfabeti spezzati
E il mondo un gorgo di madri impazzite.

I poeti smettono di scrivere
E piantano croci di vetro sopra il cuore.



Il commento di Ivano Malcotti
L'inconfondibile stile di Di Poce, lirico scrutatore dell'amore e "dell'umana gente". Una memoria che rende immortali.

...dice l’autore
«La poesia, quando è vera poesia, non ha bisogno di spiegazioni, perchè entra dentro come una spada, una goccia di miele, un fiocco di neve, un bacio...entra o non entra non c'e altro da dire...».


Potrebbe interessarti anche: , Qual è la città dove si legge di più? Milano domina la classifica 2019 secondo Amazon.it , Camilleri, funerali privati e omaggi in tutta Italia: l'ultima volta a Milano e il primo libro venduto da Ibs.it , In viale Espinasse appartamento confiscato alla criminalità diventa biblioteca condominiale , Milano è la più romantica d’Italia: la classifica di Amazon delle città che leggono più romanzi rosa , Lettori di notte, le biblioteche di Milano aperte fino a tardi: elenco e orari

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.