Milano Pride 2021, migliaia di persone all'Arco della Pace: foto e video

Milano Pride 2021, migliaia di persone all'Arco della Pace: foto e video

Attualità Milano Sabato 26 giugno 2021

Clicca per guardare la fotogallery Altre foto

Milano - Sabato 26 giugno 2021 l’evento di chiusura di Milano Pride 2021 all’Arco della Pace ha coinvolto migliaia i persone per supportare le campagne per i diritti e contro ogni discriminazione e violenza, non solo nei confronti della comunità Lgbtqia+. Non solo all'Arco della Pace: molti hanno seguito lo spettacolo da Parco Sempione dal vivo grazie a un maxischermo e moltissimi in diretta streaming sul canale YouTube di Milano Pride.

Motto e fil rouge dell'evento è stato Ripartiamo dai diritti, a partire dal dibattuto decreto di legge Zan sull’omotransfobia e la discriminazione di genere, orientamento sessuale e disabilità. Oltre al sindaco di Milano Beppe Sala e al presidente di Cig Arcigay Milano Fabio Pellegatta, è intervenuto sul palco di Milano Pride lo stesso Alessandro Zan. Poi il flash-mob SvegliatItalia 2 di Angelo Cruciani ha coinvolto tutta la piazza nel gesto collettivo che segnala il ritardo, battendo sul polso ripetutamente, per ribadire l’urgenza dell’approvazione del decreto.

Il pomeriggio è iniziato con l'arrivo multicolore della Rainbow Ride che, dopo aver attraversato Milano, ha riempito la piazza con bandiere e palloncini arcobaleno. Sono 55 mila - ben oltre la circonferenza del pianeta - i chilometri percorsi da tutte le persone che in questi giorni si sono unite individualmente alla Rainbow Ride e, tramiteuna app, hanno donato i chilometri percorsi in bicio a piedi per costruire il percorso della comunità Lgbtqia+ a sostegno del ddl Zan.

Sul palco all'Arco della Pace sono intervenuti Franco Grillini, Simone Alliva, Vladimir LuxuriaYuri Guaiana, Martina Donna, Diego Passoni e Gabriele Piazzoni. Non è mancata la musica, con le performance di Vergo, B3N e Bella Thorne, Federica Carta con MyDrama, Immanuel Casto e Romina Falcone, Sergio Sylvestre con Alessandro Casillo, Voodoo Kid, Margherita Vicario e Michele Bravi.

Milano Pride è promosso dal Cig Arcigay Milano e da Coordinamento Arcobaleno (il coordinamento delle associazioni Lgbtquia+ di Milano e Città Metropolitana) e ha il patrocinio del Comune di Milano oltre che le adesioni di molte altre realtà, comuni e istituzioni.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.