La Bella Estate di Milano: il programma 2021 degli eventi da giugno a settembre

La Bella Estate di Milano: il programma 2021 degli eventi da giugno a settembre

Attualità Milano Mercoledì 9 giugno 2021

© Giovanni Dainotti

Milano - Concerti, teatro, arte, danza, cinema, moda, design: l’estate di Milano diventa bella grazie alla ripresa di tante, tantissime attività fruibili in presenza, recuperando così il loro senso originario e più profondo, e regalando ai milanesi e ai visitatori della bellezza ed emozione lungo tutta la stagione e nell'intero spazio urbano. La Bella Estate è infatti il titolo del palinsesto al quale tutti gli operatori possono partecipare fino al 21 settembre 2021, iniziative culturali, sportive, ricreative e del tempo libero (qui l'avviso pubblico aderendo al quale si può beneficiare di procedure semplificate e autorizzazioni veloci, comunicazione coordinata e gratuità dell’occupazione suolo). 

Fulcro delle iniziative già programmate dal Comune di Milano è il Castello Sforzesco, che nel suggestivo Cortile delle Armi ospita il palcoscenico dell'Estate Sforzesca 2021 (dall'11 luglio al 7 settembre), mentre nelle sale Viscontee propone la grande mostra sulla scultura del Rinascimento, da Donatello a Michelangelo (dal 21 luglio al 24 ottobre), prodotta dallo staff curatoriale del Castello insieme al Louvre di Parigi. Il biglietto degli spettacoli dell'Estate Sforzesca 2021 è accompagnato da un voucher che consente di visitare i musei del Castello e la mostra Il Corpo e l’Anima, da Donatello a Michelangelo a ingresso ridotto.

L'Estate Sforzesca 2021, nona edizione della rassegna promossa e coordinata dal Comune di Milano, ecosostenibile e completamente plastic free, propone oltre 80 spettacoli di musica, teatro e danza: ogni sera uno spettacolo diverso, all'aperto e in tutta sicurezza (dall'11 giugno al 7 settembre). Si parte con Paolo Jannacci (11 giugno), poi si prosegue con nomi del calibro di Negrita (22 luglio), Colapesce Dimartino (21 luglio), Francesco Bianconi (13 luglio), Arto Lindsay (27 giugno), Vasco Brondi (28 giugno), Jonathan Coe (19 luglio), Joe Bastianich e Matthew Lee (1 settembre) e Fabio Concato (8 luglio), Lo Stato Sociale (12 giugno), Edoardo Bennato (21 giugno), Omar Pedrini (19 agosto), Venerus (29 luglio) e tanti altri.

La musica risuona in città anche grazie a PianoCity Milano 2021 (dal 25 al 27 giugno), che in occasione della sua decima edizione propone 100 concerti in 10 diverse sedi. Durante tutta l’estate sono poi in prograamma i molti concerti organizzati da I Pomeriggi Musicali, dall'Orchestra Verdi e dalla Società del Quartetto; tornano nei mesi di luglio e agosto il festival Milano Arte Musica (dal 30 giugno al 25 agosto) e MiTo Settembre Musica (dall’8 al 26 settembre), con concerti diffusi in vari luoghi della città.

Il Teatro alla Scala ha riaperto le porte al suo pubblico, prima solo nei palchi e in galleria e successivamente anche in platea, a partire dal concerto di Maurizio Pollini (25 giugno) e dalle Nozze di Figaro di Mozart nell’allestimento di Giorgio Strehler (dal 26 giugno al primo luglio); seguono l'Orchestra del Teatro alla Scala diretta da Manfred Honeck (3 luglio), la Serata contemporanea di balletto (7 e 8 luglio) e tre giorni di appuntamenti in città con Filarmonica, Coro e Corpo di Ballo (dall'11 al 13 luglio) con conclusione al Piermarini (14 luglio). 

La musica è coprotagonista anche di altre rassegne e festival, che hanno declinato il loro cartellone in maniera multidisciplinare, proponendo incontri, proiezioni, spettacoli teatrali, iniziative dedicate ai bambini: tra queste La Milanesiana 2021 (dal 16 giugno al 4 agosto), con il suo ricco e articolato programma; Vapore d’Estate (da giugno a settembre), seconda edizione della rassegna organizzata dai laboratori attualmente residenti alla Fabbrica del Vapore; il festival Farout a Base Milano (dal 10 giugno al 24 luglio); l'Arena Milano Est 2021 del Teatro Martinitt (dal 10 giugno al 15 settembre), che in zona Lambrate propone 100 appuntamenti tra cinema all'aperto, concerti, comedy show, stand-up comedy; Mare Culturale Urbano, che ha già iniziato la sua caleidoscopica stagione estiva. 

La proposta artistica dell’estate milanese si allargherà dal centro ai confini della città con le mostre di Palazzo Reale (proseguono Le Signore dell’Arte (storie di donne tra ‘500 e ‘600) fino al 25 luglio, Prima, donna. Margaret Bourke-White fino 29 agosto e Divine e Avanguardie: le donne nell'arte russa fino al 12 settembre), del Castello Sforzesco (dove è allestita la già citata mostra proveniente dal Louvre Il Corpo e l’Anima: la Scultura del Rinascimento da Donatello a Michelangelo, dal 21 luglio al 24 ottobre), del Museo del Novecento (con la grande retrospettiva dedicata a Mario Sironi, dal 23 luglio), dell'Hangar Bicocca (con l’atteso ritorno di Maurizio Cattelan, dal 15 luglio al 20 febbraio), delle Gallerie d’Italia (con la mostra Painting is back dedicata alla pittura degli anni ’80, dal 2 giugno al 3 ottobre) della Gam - Galleria d’Arte Moderna (con la mostra Misfits di Nairy Baghramian, dal 26 maggio al 26 settembre), del Pac - Padiglione d'Arte Contemporanea (con la ricercata mostra fotografica di Luisa Lambri, dal 16 febbraio al 19 settembre), del Mudec (con l’affascinante storia per immagini della vita di Tina Modotti, dal primo maggio al 7 novembre), e di Palazzo Morando (con la sorprendente incisora Federica Galli, dal 27 aprile al 27 giugno)

La Triennale di Milano, oltre al calendario di appuntamenti di Triennale Estate 2021, offre un ampio ventaglio di mostre tra architettura, design e arte contemporanea, che vanno dalla collettiva Les Citoyens: uno sguardo di Guillermo Kuitca sulla collezione della Fondation Cartier pour l’art contemporain alle raffinate personali Enzo Mari curated by Hans Ulrich Obrist with Francesca GiacomelliVico Magistretti architetto milanese e Carlo Aymonino: fedeltà al tradimento. La stagione espositiva della Bella Estate si conclude con la Milano Art Week (dal 13 al 19 settembre), come sempre in collaborazione con la fiera d’arte moderna e contemporanea MiArt (dal 17 al 19 settembre). 

Fuori dalle sale dei musei, La Bella Estate di Milano si anima sui tanti palcoscenici diffusi in città con le parole e i gesti del teatro: presso l’ex Ospedale Paolo Pini va in scena il festival estivo Da vicino nessuno è normale (giugno e luglio), che coniuga arte e inclusione sociale, creatività e cittadinanza attiva, rigenerazione urbana e ricostruzione delle identità; il Piccolo Teatro porta nei diversi Municipi di Milano, oltre che nel Chiostro Nina Vinchi, il teatro di narrazione e la coreografia, l’esplorazione del pensiero e la nuova drammaturgia (giugno e luglio). Molti, inoltre, gli spettacoli teatrali programmati nel cartellone dell'Estate Sforzesca 2021, che offre il proprio palcoscenico a diverse compagnie milanesi; prosegue poi il Festival di Performing Arts Fog 2021 (fino al 21 luglio) al Triennale Milano Teatro e in altri spazi cittadini, mentre la rassegna estiva del Teatro Menotti presso Palazzo Sormani (dal primo luglio al primo agosto) propone spettacoli originali nella Corte d’Onore, con il pubblico disposto attorno all’azione scenica illuminata solo dalla luce naturale del tramonto. 

Sempre Palazzo Sormani è la sede di Milano in giallo live (dall'8 al 30 giugno), la serie di incontri che dà l’opportunità di incontrare dal vivo i dieci autori che con i loro romanzi gialli e noir stanno dando vita alla sesta edizione di Milano da Leggere, l’iniziativa di promozione della lettura che propone ebook da scaricare gratuitamente.

E il cinema all'aperto? Parole e immagini insieme saranno invece proiettate sui grandi schermi grazie alla programmazione di AriAnteo, che quest’anno abita gli spazi open air del cortile di Palazzo Reale, del giardino della Triennale e della Corte dell’Incoronata. Inoltre il progetto di cinema itinerante Anteo nella città diffonde quest'anno su quattro ruote la cultura cinematografica in diverse piazze disseminate negli otto Municipi di Milano (dal primo luglio alla prima settimana di settembre).

Per quanto riguarda il design, la straordinarietà dell’edizione 2021 del Salone del Mobile (dal 5 al 10 settembre) consente agli eventi, le presentazioni, gli incontri che rientreranno nel cartellone della Milano Design Week 2021 di entrare a far parte del palinsesto della Bella Estate.    

L’estate milanese è caratterizzata anche da tanti eventi all’insegna dello sport. Si parte al Parco Sempione con la Run Free (18 e 19 giugno), corsa podistica declinata su tracciati e distanze per ogni tipo di velocità e resistenza, mentre in piazza Affari è fissata la partenza della quinta tappa del Giro d’Italia femminile (6 luglio). Musica e sport si incontrano nella cornice dell’Arena Civica nell’evento di solidarietà Football Rock (24 agosto), un concerto/terzo tempo in cui calciatrici e calciatori si esibiscono in duetti e jam session con cantanti, band, dj e producers. Nelle acque dell’Idroscalo si svolgono le gare di velocità di canoa e kayak valevoli per i Campionati Italiani delle due discipline (dal 27 al 29 agosto), mentre al Parco Sempione torna Expo per lo Sport (dal 30 agosto al 5 settembre), la festa dello sport per gli under 14 con cinque giorni di centri estivi gratuiti e due giorni di evento finale per tornare in campo in sicurezza. L’Arena Civica è anche teatro del Meeting Internazionale di atletica leggera (4 settembre), mentre nelle acque della Darsena ci sono le acrobazie ed le evoluzioni spettacolari di Redbull Wake The City (4 e 5 settembre), il primo grande evento di wakeboard nel cuore di Milano. Tornano infine anche le corse cittadine: la Corsa dei Tre Parchi (12 settembre), una giornata all’insegna della corsa, della camminata e del divertimento immersi nel verde del Parco di Trenno, Parco delle Cave e Boscoincittà; e la Polimirun (19 settembre), l’ormai classica corsa podistica organizzata dal Politecnico di Milano. 

Torniamo infine al Castello Sforzesco, dove sono anche in programma il set fotografico organizzato da Coop Lombardia che anche quest’anno, con il titolo Alimenta l’Amore, dà la possibilità ai visitatori di farsi ritrarre nel Cortile della Rocchetta con il proprio pet dalla giornalista e fotografa di fama internazionale Silvia Amodio che da anni esplora la relazione tra l’uomo e gli animali (19 e 20 giugno); e l'edizione 2021 del Festival del Disegno (11 e 12 settembre), con workshop d’artista e laboratori creativi aperti a tutti per dare libero sfogo alla creatività con matite, penne, pennelli, pennini e pennarelli. 

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.