Il 5x1000 per i restauri del Duomo di Milano

Il 5x1000 per i restauri del Duomo di Milano

Attualità Milano Venerdì 4 giugno 2021

Contenuto in collaborazione con  Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano

Milano - Da oltre un anno, la Veneranda Fabbrica sta attraversando un periodo molto delicato. L’emergenza sanitaria e la chiusura del Complesso Monumentale del Duomo di Milano al pubblico dei visitatori ha provocato una drammatica riduzione delle risorse destinate ai restauri della Cattedrale. Quest’anno lo strumento del 5x1000 diventa ancora più importante e può fare la differenza: i cantieri in opera sul monumento sono tanti e ognuno di essi richiede interventi specifici, molti dei quali sono stati interrotti a causa dei rallentamenti dovuti all’emergenza sanitaria.

Con un gesto semplice e totalmente gratuito è possibile far ripartire i lavori di restauro a pieno regime, consentendo di mettere in sicurezza il Duomo ai tanti fedeli e visitatori che potranno così continuare a fruire della bellezza e della storia secolare che contraddistingue questo straordinario Monumento, simbolo della città di Milano nel mondo.

Come funziona il 5x1000? 

Il 5x1000 è uno strumento che non richiede alcun esborso da parte del donatore, a differenza delle classiche donazioni: all’interno della dichiarazione dei redditi è sufficiente apporre la propria firma nel riquadro Finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici e inserire il Codice Fiscale della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano: 01989950157.

Come vengono impiegati i fondi derivanti dal 5x1000? 

Grazie ad una semplice firma è possibile dare sostegno ai restauri della Cattedrale che necessitano di interventi urgenti, in modo particolare i restauri del Grande Organo. Il gigante musicale del Duomo è stato oggetto nei mesi autunnali del 2020 di interventi sull’apparato fonico del corpo settentrionale e, contestualmente, sono stati avviati anche i delicati restauri conservativi sugli Antoni, preziosissime testimonianze della pittura e dell’artigianato cinquecenteschi. Il programma dei lavori da effettuare sull’organo richiederà ancora del tempo, si stima infatti il 2023 come anno di conclusione degli interventi sullo strumento. Il sostegno derivante dal 5x1000 è quindi prezioso al fine di contribuire e ridare voce a questo straordinario patrimonio di fede, arte e simbolo della tradizione musicale del Duomo.

Sulla pagina web della Veneranda Fabbrica dedicata al 5x1000 è possibile conoscere nel dettaglio le modalità e i passaggi per contribuire ai restauri, mandarsi un promemoria personale con il codice fiscale dell’ente, o inviarlo direttamente ai propri amici o al proprio commercialista. 

Per maggiori informazioni:

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.