Milano per Gaber 2021: il programma degli spettacoli virtuali (e dove vederli), da Ambra Angiolini a Paolo Rossi

Milano per Gaber 2021: il programma degli spettacoli virtuali (e dove vederli), da Ambra Angiolini a Paolo Rossi

Teatro Milano Piccolo Teatro Mercoledì 17 marzo 2021

Milano - Torna anche quest’anno la manifestazione Milano per Gaber, dedicata all’opera del Signor G e arricchita di nuove iniziative e nuove proposte. La Fondazione Giorgio Gaber, in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano, malgrado la chiusura delle sale e l’impossibilità di presentare un cartellone dal vivo, ha deciso per un programma di appuntamenti in digitale (disponibili sulla Piccolo Tv e sul canale YouTube della Fondazione Giorgio Gaber in streaming gratuito) da giovedì 18 marzo a martedì 23 marzo 2021.

Il programma di Milano per Gaber 2021 si articola in 6 serate uniche realizzate in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano, con il patrocinio della Regione Lombardia, del Comune di Milano e della Fondazione Cariplo. Ad aprire il cartellone, giovedì 18 marzo alle 21.00, è Ambra Angiolini, protagonista di un incontro-spettacolo in cui propone in esclusiva alcune letture riferite ai brani di Gaber e Luporini.

Venerdì 19 marzo alle 21.00 si prosegue con la serata Omaggio a G (Io ci sono): dopo il successo della prima edizione, lo spettacolo vede avvicendarsi sul palco alcuni tra i più interessanti giovani artisti del panorama nazionale musicale, che propongono alcuni dei brani più significativi del loro repertorio e renderanno omaggio a Gaber. I protagonisti di Omaggio a G 2021 sono Michele BraviCiminiEugenio in Via di Gioia e N.A.I.P.

La terza serata, sabato 20 marzo (questa solo su YouTube), è dedicata al format Far finta di essere sani, dall'omonimo spettacolo portato al successo da Gaber e Luporini quasi 50 anni fa, con due incontri virtuali: protagonisti Mia Ceran alle 20.30 e Jonathan Bazzi alle 21.30.

Il cartellone virtuale di Milano per Gaber 2021 prosegue domenica 21 marzo alle 21.00 con Francesco Centorame, giovanissimo e affermato attore, estimatore e conoscitore del repertorio di Giorgio Gaber, che propone monologhi tratti dal repertorio del teatro-canzone.

Lunedì 22 marzo doppio appuntamento: alle 11.00 (stavolta solo sulla Piccolo Tv) si inizia con Giorgio Gaber, dalle periferie al centro, evento dedicato ai giovani provenienti dalle periferie di Milano e dai comuni dell'hinterland che sono stati accompagnati per mano da Flavio Oreglio e dalla Fondazione Gaber all’interno del repertorio della canzone milanese. Alle 21.00 proprio Flavio Oreglio propone uno storytelling performativo dal titolo Cabaret: l’arte ribelle, tra riflessioni storiche e brani musicali e recitati che hanno fatto la storia di questa nobile arte: avvalendosi del gruppo Staffora Bluzer, Flavio Oreglio presenta opere degli storici protagonisti del cabaret milanese degli anni Sessanta e Settanta, da Giorgio Gaber a Dario Fo, da Franco Parenti a Enzo Jannacci, dai Gufi a Marcello Marchesi, da Maria Monti a Franco Nebbia, da Felice Andreasi a Cochi e Renato.

A chiudere il programma è Paolo Rossi, con un incontro-spettacolo dal titolo Riflessioni e improvvisazioni, in cui conferma il suo legame con la grande tradizione dello spettacolo milanese.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.