A Milano scatta il divieto di fumo nei parchi e alle fermate del bus

A Milano scatta il divieto di fumo nei parchi e alle fermate del bus

Attualità Milano Martedì 19 gennaio 2021

Milano - A partire da oggi, martedì 19 gennaio 2021, a Milano scatta il divieto di fumo. Entra infatti nel vivo la misura dedicata alla qualità dell'aria promossa lo scorso novembre, che prevede il divieto di fumo presso le fermate dei mezzi pubblici, compresi i parcheggi dei taxi, nei parchi, negli stadi, nelle strutture sportive e nei cimiteri, se non a dieci metri di distanza dalle altre persone

La regola appena entrata in vigore non prevede una particolare campagna di comunicazione, ma ha come obiettivo quello di rendere il fumo a distanza una nuova consuetudine, in previsione del 2025, quando sarà vietato fumare ovunque all'aperto, sempre con il limite dei 10 metri di distanza.

Il piano per la qualità dell'aria non riguarda solo le sigarette, tra gli interventi in programma quello di rendere obbligatorio entro il primo gennaio 2022 la dotazione di un punto di ricarica elettrica per i distributori di carburante, il divieto di installare nuovi impianti a gasolio e biomassa per il riscaldamento degli edifici e, a partire dal primo ottobre 2023, la regolamentazione dell'utilizzo di forni a legna nelle pizzerie, per cui sarà anche avviato un censimento, l'obbligo di tenere le porte chiuse nei negozi entro il primo gennaio 2022 e il divieto di utilizzo di generatori di corrente con motore a combustione interna per per le attività di commercio su aree pubbliche che non necessitano di sistemi per la conservazione, la refrigerazione o la cottura degli alimenti.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.