Sciopero sanità, scuole, metro, bus e treni a Milano il 25 novembre 2020: orari e fasce di garanzia

Sciopero sanità, scuole, metro, bus e treni a Milano il 25 novembre 2020: orari e fasce di garanzia

Attualità Milano Lunedì 23 novembre 2020

© Wikipedia/Masi27185

Milano - Mercoledì 25 novembre è stato indetto da Usb e Usi uno sciopero nazionale nel settore della sanità, della scuola e dei trasporti. Allo sciopero è invitato ad aderire «tutto il personale a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari e atipici, per tutti i comparti, aree pubbliche (compresa la scuola) e le categorie del lavoro privato e cooperativo».

Si prospetta dunque una giornata difficile in tutta Italia ed anche a Milano, innanzitutto nel settore sanitario e poi in quello scolastico per il verificarsi di disagi per l'adesione allo sciopero da parte del personale

Per quanto riguarda i trasporti a Milano sono coinvolti Atm con 4 ore di sciopero e Trenitalia, mentre Trenord effettuerà regolarmente il servizio, benché alcuni dipendenti di Ferrovienord.Spa potrebbero aderire alla mobilitazione. Ecco i dettagli.

Atm Milano: orari dello sciopero del 25 novembre

Mercoledì 25 novembre alcune organizzazioni sindacali Autonome e di Base hanno proclamato distinte azioni di sciopero, tutte della durata di 4 ore con uguali modalità. L’agitazione del personale viaggiante e di esercizio è prevista dalle 18 alle 22. Si prevedono disagi dunque per chi deve spostarsi con metro, bus e tram. 
Per quanto riguarda le linee 
Linee Agi potranno subire ritardi e cancellazioni le linee: 201, 220, 222, 230, 328, 423, 431, 433 e Smart Bus. Saranno garantite le corse in partenza dai capolinea dall’inizio del servizio alle 18 e dalle 22:01 a fine servizio.

Trenord: orari e fasce di garanzia dello sciopero del 25 novembre

Nella giornata di mercoledì 25 novembre 2020, è previsto uno sciopero dalle ore 11.00 alle ore 14.59, proclamato da parte di USB lavoro privato, al quale potrebbe aderire esclusivamente il personale appartenente al gestore dell’infrastruttura Ferrovienord.Spa. Lo sciopero non riguarda il personale di Trenord. Ogni eventuale ripercussione sul servizio comunica Trenord in una nota, sarà indicata sul sito trenord.it e seguendo gli aggiornamenti sulla circolazione dei treni in real-time tramite l'App. Trenord invita a prestare attenzione anche agli annunci sonori trasmessi nelle stazioni e alle informazioni in scorrimento sui monitor.

Trenitalia

Dalla mezzanotte alle 21.00 di mercoledì 25 novembre 2020 è stato indetto uno sciopero nazionale del personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. Non sono previste modifiche alla circolazione dei treni a Lunga Percorrenza. Per i treni regionali sono garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00. Per informazioni è attivo il numero verde gratuito 800 89 20 21. 

Ricordiamo che nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto, riportati di seguito,  predisposti a seguito di accordi con le Organizzazioni sindacali, ritenuti idonei dalla Commissione di Garanzia per l'attuazione della Legge 146/1990.

Poiché in corso di sciopero si potrebbero verificare variazioni non preventivabili (es.: modifica di itinerario per i treni a lunga percorrenza), è importante prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d'informazione.

I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un'ora dall'inizio dell'agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.