Atm Milano, al via i rimborsi agli abbonati per le mensilità non utilizzate a causa del lockdown

Atm Milano, al via i rimborsi agli abbonati per le mensilità non utilizzate a causa del lockdown

Attualità Milano Lunedì 10 agosto 2020

© Flickr.com / Niikita1

Milano - A partire da lunedì 10 agosto 2020 gli abbonati a Atm Milano hanno la possibilità di richiedere i rimborsi compensativi per le mensilità non utilizzate a causa del lockdown. Le domande possono essere presentate sul sito dell’azienda e la sezione dedicata alle compensazioni è raggiungibile anche attraverso l’app Atm Milano. 

«Un impegno che avevamo preso con i cittadini costretti a casa dalla pandemia», commenta Marco Granelli, assessore alla Mobilità del Comune di Milano, «che ha richiesto un grande lavoro e uno sforzo non indifferente da parte dell’Amministrazione, e l'utilizzo di risorse economiche ingenti parte delle quali messe a disposizione dal Governo, in un momento in cui l’azienda è riuscita a garantire costantemente un servizio essenziale quale è quello del trasporto locale».

Come funzionano i rimborsi? Di seguito riepiloghiamo le principali informazioni - ovvero chi ne ha diritto e come fare la richiesta - ma Atm Milano ha anche realizzato una guida pratica alla procedura di compensazione insieme a un video tutorial che spiega in pochi passi come effettuare la richiesta e una selezione di risposte alle domande più frequenti dei passeggeri

Chi ha diritto al rimborso?

Hanno diritto a richiedere il rimborso compensativo i clienti che non hanno utilizzato l’abbonamento mensile Atm di marzo e tutti coloro che non hanno utilizzato l’abbonamento annuale nei mesi di marzo e di aprile 2020, purché si tratti di titoli di viaggio acquistati tramite i canali di vendita Atm Milano (sito web, Atm Point, distributori automatici, rivenditori ed edicole. 

Le richieste possono essere avanzate fino a sabato 31 ottobre 2020 mentre le mensilità compensative possono essere utilizzate fino a dicembre 2021, selezionando i mesi in cui usufruirne. 

Come funziona la richiesta del rimborso?

La procedura per richiedere i rimborsi compensativi per le mensilità non utilizzate a causa del lockdown è semplice e gratuita: basterà collegarsi alla sezione dedicata sul sito Atm Milano, inserire il numero della tessera, codice fiscale ed e-mail e selezionare i mesi in cui si desidera utilizzare la mensilità compensativa. È poi necessario completare il procedimento recandosi ai totem presenti in tutte le 113 stazioni della metropolitana di Milano e avvicinare la tessera allo schermo per attivare l’abbonamento: questa operazione si può fare a partire dal giorno successivo alla richiesta.

Per gli abbonamenti TrenoMilano acquistati presso Atm, trattandosi di titoli integrati non attivabili ai totem, è necessario fare richiesta presso gli Atm Point, prenotando il proprio appuntamento direttamente dall’app Atm Milano. Le compensazioni per gli abbonamenti mensili e annuali rilasciati da operatori diversi da Atm devono essere richieste all’azienda presso la quale è stato acquistato il titolo di viaggio. 

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.