Giornata Europea della Cultura Ebraica 2020, il programma a Milano

Giornata Europea della Cultura Ebraica 2020, il programma a Milano

Attualità Milano Giovedì 30 luglio 2020

Milano - Percorsi ebraici è il titolo della ventunesima edizione della Giornata europea della Cultura ebraica in programma domenica 6 settembre 2020. Quest'anno, nel rispetto delle normative anti Covid-19, la Giornata, che a Milano coincide con il quinto festival Jewish and the City e prevede un primo momento già dalle 21.00 di sabato 5 settembre, ha in programma una lunga maratona in streaming ma anche un concerto in presenza, domenica 6, su prenotazione. Eventi, video e spettacoli vengono trasmessi sulla pagina Facebook Giornata Europea della Cultura Ebraica - Milano e sul sito della Comunità Ebraica

Si parte sabato 5 settembre alle ore 21.00 con un grande nome, Gioele Dix, che propone lo spettacolo inedito L’Ebreo errante? Prologo semiserio di e con Gioele Dix.

Domenica 6, la giornata si apre alle ore 10.00 con gli interventi del presidente della Comunità Ebraica di Milano Milo Hasbani, del rabbino capo, rav Alfonso Arbib,e dell’assessore alla Cultura, Gadi Schoenheit, seguiti dai saluti istituzionali.

Nonostante la modalità streaming, i percorsi proposti a seguire per la mattinata portano idealmente a toccare tutti i luoghi simbolo della presenza ebraica nella città di Milano: al Memoriale della Shoah lo scrittore e giornalista Marco Belpoliti fa un intervento sul tema Immaginare la memoria; dal Giardino dei Giusti si collega Gabriele Nissim, presidente di Gariwo, che parla dei Giusti al tempo del Covid-19; a seguire, nella Sala Jarach della Sinagoga Centrale di Milano, un gruppo di orchestrali del Teatro alla Scala di Milano si esibisce in un concerto per ricordare l’ebreo ferrarese Vittore Veneziani, direttore del coro del Teatro alla Scala, espulso nel 1938 a causa delle leggi razziali .

Il pomeriggio si apre alle 15.00 con le riflessioni di Rabbi Lord Jonathan Sacks, già Rabbino Capo di Gran Bretagna e Commonwealth, sull’importanza dell’educazione e della cultura in questo sconcertante momento di crisi globale. A partire dalle ore 15.30 ci sono cinque gruppi di conferenze in diretta streaming in contemporanea per cui il pubblico può scegliere tra tantissimi percorsi tutti in linea con le riflessioni di più stretta attualità e con i grandi filoni della cultura e storia ebraiche: Medicina e Scienza, Storia della Comunità ebraica di Milano, Teatro e Letteratura, Storia e religione, Arte culinaria ebraica.

Alle 20.30, appuntamento in presenza (posti limitati su prenotazione) ai Bagni Misteriosi per Klez Parade, festa e concerto organizzato dall’assessorato ai Giovani della Comunità: 15 artisti si alternano sul palco per far conoscere al pubblico milanese il meglio della musica ebraica (prenotazioni via email).

Tutti gli eventi si possono rivedere dalla settimana successiva sulla pagina Facebook Giornata Europea della Cultura Ebraica - Milano  e sul sito ufficiale della Comunità Ebraica.

Il programma di sabato 5 settembre

Ore 21.00

  • L’ebreo errante? - Prologo semiserio di e con Gioele Dix (introduce Gadi Schoenheit, assessore alla Cultura della Comunità Ebraica di Milano

Il programma di domenica 6 settembre

Ore 10.00

  • Introduzione di Gadi Schoenheit, assessore alla Cultura della Comunità Ebraica; Milo Hasbani, presidente della Comunità Ebraica; rav Alfonso Arbib, rabbino capo della Comunità Ebraica; saluto del sindaco di Milano Giuseppe Sala
  • In diretta dal Memoriale della Shoah - Marco Belpoliti (Immaginare la memoria)
  • In diretta dal Giardino dei Giusti - Gabriele Nissim (I giusti al tempo del Coronavirus)
  • In diretta streaming dalla Sinagoga Centrale di via Guastalla - Concerto del Sestetto Scaligero Wanderer in onore di Vittore Veneziani, Direttore del coro del Teatro alla Scala, espulso nel 1938 a causa delle leggi razziali (esecuzione del Sestetto per archi H224 di Bohuslav Martinu e Souvenir de Florence di Pyotr Ilyich Tchaikovsky); con Agnese Ferraro e Lucia Zanoni, violini; Duccio Beluffi e Joel Imperial, viole; Gianluca Muzzolon e Beatrice Pomarico, violoncelli.

Ore 15.00

  • La via luminosa del sapere e la forza delle idee nella più sconcertante crisi globale dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, riflessioni di Rabbi Lord Jonathan Sacks, già Rabbino Capo di Gran Bretagna e Commonwealth

Ore 15.30

  • Conferenze in contemporanea in diretta streaming sulla pagina Facebook Giornata Europea della Cultura Ebraica - Milano e sul sito della Comunità Ebraica

Potrebbe interessarti anche: , Meteo Ferragosto 2020: le previsioni per il weekend a Milano e Lombardia , I nomi più diffusi a Milano nel 2020 sono Leonardo, Sofia e Giulia. Tra i cognomi domina Hu , A Milano rinasce Cascina Sella Nuova: alloggi, orti, servizi per bambini e un museo digitale nel nuovo progetto , Atm Milano, al via i rimborsi agli abbonati per le mensilità non utilizzate a causa del lockdown , Milano in lizza per diventare Capitale Europea dell'Innovazione 2020

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.