Parchi di Milano? Un elenco di luoghi dove correre o fare una passeggiata all'aperto

Parchi di Milano? Un elenco di luoghi dove correre o fare una passeggiata all'aperto

Fitness Milano Venerdì 29 maggio 2020

Biblioteca degli Alberi
© Dimitar Harizanov

Milano - Riaprono le piscine di Milano, e a breve si spera di poter anche passare qualche giorno al mare, ovviamente in piena sicurezza. Non è mica il caso di farsi trovare impreparati per la prova costume. E allora che c'è di meglio di una bella corsetta o di una passeggiata al parco per ritrovare la forma perduta? Visto che Milano è piena di parchi e aree verdi, e che dopo il lockdown in Lombardia è nuovamente possibile fare attività motoria e sportiva all'aperto, in molti una corsa o una camminata sono possibili senza doversi allontanare troppo da casa.

E allora dove andare a correre a Milano? Oppure a fare una tranquilla passeggiata, magari con i bambini? Di seguito pubblichiamo un elenco dei parchi di Milano ideali per trascorrere qualche ora in relax. Ma attenzione: in ogni circostanza bisogna comportarsi responsabilmente e seguire scrupolosamente le norme anti contagio in vigore in Lombardia, dall'obbligo di indossare la mascherina al distanziamento interpersonale.

Il nostro elenco di parchi milanesi parte dal cuore della città, dove negli ultimi anni ha riscosso un gradimento sempre crescente la Biblioteca degli Alberi: con i suoi delicati prati fioriti e i cerchi colorati, il nuovo polmone verde di Porta Nuova è adatto a chi ama la corsa e le passeggiate, e particolarmente indicato per i bambini.

Sempre a Milano centro non si possono non citare il grande Parco Sempione, alle spalle del Castello Sforzesco, e i giardini pubblici Indro Montanelli in corso Venezia, entrambi luoghi di culto per i milanesi; e neppure il parco di CityLife, all'ombra dei nuovi grattacieli di Milano. Da menzionare anche i lussureggianti Parco Alessandrina Ravizza, nei pressi dell'Università Bocconi, e Giardini della Guastalla, a due passi dalla Statale. In zona Navigli, invece, si trovano il Parco Baden-Powell e il Parco Don Giussani: tutti sono ideali per fare jogging e brevi passeggiate in famiglia o tra amici.

Allontanandoci al centro, nella zona est di Milano spicca il grande Parco dell'Idroscalo, dove i runner possono percorrere l’intero anello di 6,3 km attorno al bacino e svolgere attività motoria e sportiva. Non solo corsa, però, perché all'Idroscalo si possono praticare anche canoa, canottaggio, vela, nuoto in acque libere in corsia dedicata, kayak, pesca da riva. Non molto distante c'è anche il Parco Forlanini, mentre poco più a nord sono da segnalare il Parco Trotter in zona viale Monza, il Parco Martiri della Libertà Irachena lungo il Naviglio della Martesana e il Parco Lambro a Cimiano: quest'ultimo comprende anche lo skatepark noto come Lambrooklyn, dove quasi sempre è possibile ammirare ragazzi che, con una tavola, compiono incredibili evoluzioni.

Ancora più a nord sono da segnalare il Parco di Villa Finzi e soprattutto il Parco Nord Milano, grande polmone verde che si estende, tra i comuni di Bresso, Cusano Milanino, Cormano, Cinisello Balsamo, Novate Milanese e Sesto San Giovanni (oltre che di Milano, naturalmente): il Parco Nord, dove proprio di recente sono stati piantati 1500 nuovi alberi, comprende tre passerelle ciclopedonali e diverse aree dedicate ai bambini. Camminando lontano dalla strada non è raro imbattersi in animali insoliti per chi vive in città, dalle volpi alle testuggini, dai conigli alle civette.

Arriviamo così al Parco delle Groane, che si trova nell'area a nord-ovest di Milano (ma che si estende anche nelle province di Monza e Brianza e Como) e che è caratterizzato da una ricca vegetazione: consigliato a chi vuole fuggire dalla metropoli per un'escursione giornaliera a stretto contatto con la natura.

Bisogna spostarsi un po' più a sud, e dunque in zona Gallaratese, per incontrare un'altra delle aree verdi più estese di Milano: il Parco Cascina Merlata, che è recentemente stato ampliato e riqualificato (tra le altre cose, con 10 chilometri di piste ciclopedonali e 5 aree giochi per bambini), è oggi uno dei luoghi più amati per praticare sport e trascorrere giornate all’aria aperta. Non troppo distante si trovano poi il parco pubblico Boscoincittà, il Parco delle Cave (molto amato dai runner che possono correre lungo le rive dei suoi laghetti), il Parco di Trenno e, poco più a sud, il Parco dei Fontanili (caratterizzato, appunto, dalla presenza di sorgenti d'acqua utilizzate un tempo in agricoltura).

In zona San Siro è impossibile non menzionare la celebre montagnetta, ovvero il Parco Monte Stella: una collinetta artificiale alta 45 metri particolarmente amata da runner e biker, ma anche luogo ideale per brevi scampagnate. E infine il Parco del Portello, sorto sull'area industriale dismessa dall'Alfa Romeo, che comprende anch'esso una iconica montagnetta (a spirale), ma ha la pecca di essere caratterizzato da poche zone ombreggiate.

Potrebbe interessarti anche: , Calcetto e sport di contatto: le regole in Lombardia per il via a partite e allenamenti , Estate 2020 a Milano tra piscine e parchi acquatici: dove andare? Prezzi e orari

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.