020202 è anche su WhatsApp: il centralino del Comune di Milano diventa un assistente virtuale

020202 è anche su WhatsApp: il centralino del Comune di Milano diventa un assistente virtuale

Attualità Milano Giovedì 21 maggio 2020

Milano - Da oggi lo 020202 non è più solamente il numero del centralino del Comune di Milano a cui telefonare per avere informazioni sui servizi e gli uffici comunali (attivo tutti i giorni tranne domenica e festivi in orario 8.00-20.00): è anche il numero da contattare via WhatsApp per avere informazioni accurate, affidabili e aggiornate sulla città. Il Comune di Milano è il primo in Europa a lanciare una iniziativa di questo genere: si tratta di un servizio chatbot automatizzato che permette ai cittadini di ottenere, 24 ore su 24, risposte alle domande più frequenti sull'emergenza Coronavirus, notizie aggiornate su Milano e informazioni accurate sulle attività commerciali aperte, i servizi pubblici disponibili, gli spostamenti consentiti e la viabilità, oltre alle esigenze di persone con disabilità. Sono, inoltre, disponibili informazioni sanitarie e su decreti, ordinanze e circolari.

Per utilizzare il servizio del Comune di Milano 020202 su WhatsApp è sufficiente salvare il numero 020202 tra i propri contatti e scrivere la parola Ciao in un messaggio. L'assistente virtuale si attiva di conseguenza indicando una serie di opzioni tra cui scegliere per ottenere una risposta immediata:

  • A) servizi di supporto alla cittadinanza
  • B) ripresa della attività economiche
  • C) servizi pubblici e luoghi di culto
  • D) spostamenti consentiti
  • E) viabilità e parcheggi
  • F) persone con disabilità
  • G) come aiutare la città di Milano
  • H) informazioni sanitarie
  • I) decreti, ordinanze e circolari

È sufficiente rispondere all'elenco con la lettera che indica il servizio desiderato per conoscere, ad esempio, le sedi anagrafiche operative, i servizi di Milano Aiuta, consultare le Faq del Governo relative alla Fase 2 o le ordinanze del sindaco di Milano, scoprire le iniziative di volontariato e raccolta fondi.

«Grazie alla collaborazione con Facebook presentiamo ai cittadini l'assistente virtuale del Comune di Milano», dichiara l'assessora alla Trasformazione digitale Roberta Cocco: «un sistema semplice per fornire ai cittadini tutte le informazioni utili in un momento così delicato direttamente sul loro smartphone. È un modello già utilizzato dall'Oms e dalla Gran Bretagna per rispondere alle domande più frequenti legate al Coronavirus e Milano è la prima città d'Europa a sperimentare questa interazione. I contenuti sono stati selezionati in base alle informazioni più richieste al nostro infoline 020202 e vengono costantemente aggiornati per offrire informazioni puntuali sui servizi e le attività della città. I cittadini possono anche proporre idee e suggerimenti o darci il loro parere attraverso il breve questionario disponibile dopo l'utilizzo».

Il servizio 020202 è stato implementato sulla versione WhatsApp Business Api, utilizzando la piattaforma di comunicazione globale di Infobip per consentire la condivisione di informazioni tempestive sulla gestione dell’emergenza Covid-19 nella città di Milano. Infobip fornisce il servizio chatbot e l’assistenza nella gestione degli aggiornamenti per un accesso immediato 24/7 a tutte le informazioni sul virus. Per query più avanzate, il chatbot indirizza l'utente alle notizie online del Comune di Milano. Il servizio è stato sviluppato gratuitamente da Facebook e Infobip che hanno risposto al bando Alleanza per #milanodigitale rivolto a soggetti pubblici e privati che vogliano donare all’Amministrazione comunale progetti tecnologici e digitali volti al miglioramento della città e dei servizi rivolti ai cittadini e ai city user.

Potrebbe interessarti anche: , Parcheggi gratis a Milano anche a giugno, Area C e B ancora sospese: ecco fino a quando , A Milano incentivi fino a 3000 euro per l'acquisto di scooter e bici elettriche (ma anche auto e veicoli commerciali) , Alcolici da asporto a Milano, divieto dopo le 19: cosa dice l'ordinanza anti movida e fino a quando è valida , Una grande area pedonale dal Duomo alla Statale: come sarà Milano dopo i cantieri della M4 , Milano Digital Week 2020, l'edizione on line dalle mille riflessioni: quale futuro in una città trasformata?

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.