Parcheggi gratis a Milano, Area C e B sospese anche per la Fase 2. Ecco fino a quando

Parcheggi gratis a Milano, Area C e B sospese anche per la Fase 2. Ecco fino a quando

Attualità Milano Lunedì 4 maggio 2020

© Pixabay

Milano - Anche Milano è entrata nella fase 2, che è partita lunedì 4 maggio 2020. Per fronteggiare l'emergenza Coronavirus, le zone a traffico limitato, Area B e Area C, restano sospese con le telecamere spente. Lo ha stabilito il sindaco di Milano Giuseppe Sala, con un'ordinanza che prevede di prolungare la sospensione delle due Ztl, quella del centro città, Area C, e quella che coinvolge quasi tutta Milano, Area B, fino a domenica 31 maggio 2020.

Il provvedimento del Comune di Milano riguarda anche la sosta che rimane libera e gratuita fino al 31 maggio. Parcheggi gratis, quindi, «negli spazi di sosta riservati ai residenti, ovvero strisce gialle, e negli spazi di sosta a pagamento, le strisce blu, su tutto il territorio cittadino». Ecco il dettaglio dell'ordinanza, che modifica parzialmente la n. 10 dell'11 marzo 2020 (salvo diversamente indicato):

  • sospensione sino alla data del 31 maggio 2020, le discipline della Ztl Area B e della Ztl Area C;
  • procedere alla proroga, da parte degli uffici comunali, dei titoli autorizzativi alla sosta libera oltre che all’accesso in corsie preferenziali, in zone a traffico limitato e aree pedonali, ivi inclusi i pass disabili, in scadenza dal primo maggio 2020 al 31 maggio 2020, per un periodo di 4 mesi decorrenti dalla scadenza di ciascun titolo;
  • riattivazione dei divieti di sosta presso gli stalli riservati, nei giorni stabiliti, ai mercati comunali scoperti, che saranno riaperti con appositi provvedimenti;
  • autorizzare, sino alla data del 31 maggio 2020, la sosta libera e gratuita negli spazi di sosta riservati ai residenti (cosiddette strisce galle) e negli spazi di sosta a pagamento (cosiddetto strisce blu) su tutto il territorio cittadino;
  • a parziale modifica dell’Ordinanza n. 14 del 16 marzo 2020, la sospensione, sino al 31 maggio 2020, delle discipline che regolano i divieti di accesso e circolazione nelle zone a traffico limitato e nelle corsie e strade riservate al trasporto pubblico istituite all’interno della città di Milano;
  • a parziale modifica dell’Ordinanza n. 14 del 16 marzo 2020, di derogare, sino al 31 maggio 2020, dal divieto di accesso e circolazione nelle Aree Pedonali, istituite all’interno della città di Milano, i veicoli utilizzati per fronteggiare la situazione emergenziale, compresi i veicoli utilizzati per il trasporto e consegna di cose, sulla scorta di documentazione comprovante la necessità e inderogabilità dello spostamento legato alla stazione emergenziale;
  • a parziale modifica dell’Ordinanza n. 14 del 16 marzo 2020, di sospendere, di conseguenza, sino al 31 maggio, nelle zone a traffico limitato, nelle aree pedonali e nelle corsie riservate le modalità di controllo a distanza degli accessi e di posizionare in modalità di accesso libero eventuali dissuasori mobili presenti.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.