Coronavirus: è nata Giulia, figlia di Mattia, il paziente uno di Codogno - Milano

Coronavirus: è nata Giulia, figlia di Mattia, il paziente uno di Codogno

Attualità Milano Mercoledì 8 aprile 2020

© pixabay.com

Milano - Il suo unico desiderio, aveva detto, era quello di veder nascere sua figlia. E Mattia, che vive a Codogno e che da tutti in Italia è conosciuto come il paziente uno dell'epidemia di Coronavirus, ce l'ha fatta: martedì 7 aprile, all'ospedale Sacco di Milano, è nata Giulia.

Mattia è stato dimesso dall'ospedale circa due settimane fa; sua moglie Valentina, anche lei contagiata dal Coronavirus, era stata ricoverata all'ottavo mese di gravidanza. Le sue condizioni erano migliori di quelle del marito, così Valentina era stata dimessa prima di lui. Giulia è la prima figlia della coppia.

Mattia, che lo scorso 20 febbraio è stato classificato come il primo contagiato in Italia dal Coronavirus, ha 38 anni. Ricoverato in terapia intensiva perché positivo al Coronavirus, le sue condizioni si erano da subito presentate come gravi. In quei giorni il papà di Mattia, che era stato anche lui contagiato, ha perso la vita. La nascita di Giulia riporta la gioia in una famiglia che ha sofferto e che ora può lentamente tornare alla vita.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.