Il Duomo di Milano si veste di luce fino a Pasqua ed è aperto (virtualmente) per tour on line

Il Duomo di Milano si veste di luce fino a Pasqua ed è aperto (virtualmente) per tour on line

Cultura Milano Duomo di Milano Lunedì 6 aprile 2020

Milano - Fino a Pasqua, il Duomo di Milano si riveste di luce con l’accensione della cosiddetta illuminazione di gala. Normalmente, tale illuminazione viene azionata solo nei giorni festivi e prefestivi. Per decisione della Veneranda Fabbrica del Duomo, in questo periodo complicato viene invece accesa tutti i giorni, per rischiarare la notte di Milano e rappresentare un segno di fiducia e di incoraggiamento per la città in un momento difficile e carico di sofferenza. Molte sono le persone, infatti, che, pur restando a casa, cercano la Cattedrale dalle proprie finestre, attraverso le numerose webcam presenti in rete o nelle immagini dei telegiornali.

Questa speciale illuminazione prevede l’accensione dell’impianto perimetrale e della parte alta del Duomo, comprendente le coperture e le guglie, con oltre 500 proiettori a Led, allocati sulle Terrazze del Duomo e distribuiti sui pali e i palazzi circostanti. La nuova illuminazione del Duomo di Milano è stata inaugurata il 20 dicembre 2018: curato dall’ingegner Pietro Palladino e approvato dalla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Milano, il progetto è stato frutto di un accordo stipulato dalla Veneranda Fabbrica con il Comune di Milano e A2A per la valorizzazione dell’illuminazione esterna della Cattedrale. Tale tecnologia prevede anche un consumo energetico estremamente ridotto: il nuovo impianto ha infatti permesso la riduzione del 52% dei consumi annui di energia elettrica rispetto al sistema precedente, evitando 23.000 tonnellate di emissioni di Co2.

Oltre all'illuminazione di gala, il Duomo di Milano è aperto (virtualmente, si intende) a tutti i visitatori, che possono entrare e percorrere le lunghe navate sino all’Altar Maggiore, scendere nell'area archeologica per poi salire in cima alle Terrazze, a 70 metri da terra: iul tour virtuale siu conclude tra le sale del Museo e dell’Archivio, alla scoperta dell’immenso patrimonio artistico, storico e documentario della Veneranda Fabbrica. Visitare il Duomo di Milano restando a casa è possibile attraverso il sito ufficiale del Duomo di Milano, che offre inoltre minitour speciali, percorsi didattici per bambini, gallerie di immagini a 360 gradi. Di seguito tutti i dettagli.

Mini tour alla scoperta dei segreti del Duomo

Ogni lunedì alle 15.00 vengono pubblicati dei brevi tour tematici, ispirati ad argomenti curiosi e spesso poco conosciuti del Duomo di Milano. Tra questi: la meridiana, i campanili e le campane, le evoluzioni dell’arte vetraria, i danni di guerra di cui ancora le Terrazze portano memoria, il Tintoretto in Museo, il Paliotto di San Carlo, la Galleria di Camposanto del Museo del Duomo, le sacrestie e la Madonnina,

#IlDuomosiracconta

Ogni settimana questa rubrica propone riflessioni ed approfondimenti tratti dalla storia del Duomo anche attraverso documenti, foto e testimonianze storiche e attuali conservate tra le carte dell’Archivio della Veneranda Fabbrica. Immagini e racconti per condividere ogni dettaglio, episodio e curiosità vissuta all’ombra delle guglie in sei secoli di storia.

Immagini a 360 gradi

Grazie alla realtà virtuale delle immagini a 360 gradi di Pietro Madaschi ci si può immergere nella visita di Duomo, Terrazze, Area Archeologica, Museo del Duomo, Chiesa di San Gottardo in Corte e Archivio della Veneranda Fabbrica, esplorando tutti dettagli e le particolarità del simbolo di Milano nel mondo.

#PlayDuomo per bambini

Data la chiusura delle scuole, la Veneranda Fabbrica del Duomo propone un percorso didattico destinato ai bambini di età compresa fra i 5 e 11 anni con schede operative scaricabili che si affiancano ad una parte narrativa, proposte di attività pratiche da fare a casa in famiglia, con materiali facilmente reperibili. La pubblicazione di ciascuna scheda nella sezione Attività per bambini e famiglie cade nella giornata di martedì. Molti i temi trattati, tra cui vetrate, i doccioni, i peducci, il pavimento del Duomo, il trasporto dei marmi e tante altre storie.

Tra le sale del Museo del Duomo

Studiosi e amici della Veneranda Fabbrica portano i visitatori alla scoperta delle opere del Museo del Duomo attraverso una serie di video pubblicati sui canali social del Duomo di Milano (Facebook, YouTube e Instagram), dove si possono anche trovare tutte le altre iniziative virtuali sopra citate.

Potrebbe interessarti anche: , Lucciole a Milano: dove vederle al Parco delle Cave? Itinerario per l'escursione notturna , Itinerari in Lombardia? Riaprono i beni Fai: l'elenco e le regole per visitarli in sicurezza , Il Fuorisalone 2020 si fa Digital. Concerti, talk, presentazioni: tutto on line , Cultura a domicilio a Milano: gli incontri virtuali di Neiade, tra arte e curiosità

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.