Duomo di Milano oltre il Coronavirus: ingresso gratis per le donne l'8 marzo (con misure di sicurezza)

Duomo di Milano oltre il Coronavirus: ingresso gratis per le donne l'8 marzo (con misure di sicurezza)

Cultura Milano Duomo di Milano Venerdì 6 marzo 2020

© DavidSandoz/Flickr

Milano - All'indomani della riapertura del Duomo di Milano il 2 marzo, dopo le misure restrittive che hanno tenuto il Duomo di Milano chiuso per emergenza Coronavirus, la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano rende omaggio a tutte donne con una speciale promozione in occasione della Festa della Donna 2020, nonostante tutte le difficoltà del momento che la città e l'Italia stanno attraversando. Il Duomo di Milano è infatti una delle poche realtà milanesi a rimanere aperta e visitabile: una piccola grande consolazione per chi in questi momenti si sta chiedendo cosa si può fare e cosa no a Milano e in Lombardia nei giorni dell'emergenza Coronavirus.  

Per l’intera giornata di domenica 8 marzo 2020, infatti, per la Festa della Donna 2020, tutte le donne che visiteranno il Museo del Duomo di Milano (Piazza del Duomo, 12), potranno usufruire dell'entrata gratuita, offerta dalla Veneranda Fabbrica. Il Museo del Duomo osserva per la giornata della Festa della Donna il consueto orario di apertura dalle 10.00 alle 18.00 (l'ultimo ingresso è alle ore 17.00). La promozione non è valida per i biglietti cumulativi.

Aperto sì, ma con le dovute attenzioni. In conformità al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1° marzo 2020 in materia di contenimento del contagio da Coronavirus, i visitatori del Museo del Duomo sono invitati a rispettare le indicazioni previste e in particolare:

  • Tenere una distanza di sicurezza e di cortesia di almeno un metro dagli altri visitatori, sia davanti alla biglietteria che durante il percorso di visita;
  • L’accesso alle sale è contingentato in base alla capienza delle sale stesse

Una storia, quella del Duomo, intrecciatasi con quella di tante figure femminili. Sante come Lucia, patrona della Veneranda Fabbrica e dei suoi scalpellini, con l’opera pittorica dell’artista cinquecentesca Fede Galizia, fino ad arrivare naturalmente a Colei cui il Duomo è dedicato: la Vergine che, dalla sommità della Guglia Maggiore, come Madonnina, veglia sulla città.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.