Mercato immobiliare in positivo in Lombardia, Milano in vetta

Mercato immobiliare in positivo in Lombardia, Milano in vetta

Attualità Milano Mercoledì 4 marzo 2020

House
© Pixabay

Milano - Appare positiva la situazione attuale del mercato immobiliare in Italia: secondo quanto riportato dai dati di settore, infatti, la Penisola ha registrato risultati soddisfacenti nell’ultimo anno, con compravendite che hanno toccato una percentuale di crescita pari al 5,91% solo nel primo semestre del 2019. Tale incremento è stato possibile anche grazie alla disponibilità delle agevolazioni per l’acquisto della prima casa, richieste nel 60% dei casi. Qual è la situazione della Lombardia e, più nello specifico, della città di Milano? Analizziamo meglio i dati a nostra disposizione per scoprirlo.

 Medaglia d’oro per la Lombardia, ottimi risultati per Milano

In quanto a compravendite immobiliari, in tutto il panorama nazionale è il Nord a farla da padrona, e la Lombardia in particolare presenta il mercato più dinamico in assoluto da questo punto di vista, seguita dal Veneto e dall’Emilia Romagna. Nel 2019 la regione ha infatti segnato una crescita a due cifre, pari al +13,3%, su una media nazionale del 9,8%, ossia inferiore di oltre tre punti percentuali. E le previsioni per quest’anno non fanno che confermare quest’andamento più che positivi: secondo le stime, infatti, le compravendite di immobili dovrebbero aumentare ancora del 14,4%.

Il capoluogo lombardo si allinea ai trend di crescita, coprendo il 18% del totale delle compravendite regionali. Prendendo in considerazione l’andamento dei prezzi, si registra una crescita pari al +1% nel primo semestre del 2019, con una media di 5.565 euro per metro quadro. Le abitazioni più costose sono quelle situate nel Centro storico, con picchi che arrivano anche a 16mila euro per metro quadro nelle aree del Duomo e del Quadrilatero della Moda. Per quanto riguarda la tipologia di abitazione, a Milano appaiono in crescita le compravendite di monolocali (+27% solo nel primo trimestre del 2019); si tratta di un taglio apprezzato in particolar modo da chi acquista immobili per investimento, mercato che garantisce un rendimento di gran lunga più elevato.

Comprare casa risparmiando: 3 consigli utili

L’acquisto di una casa implica l’investimento di una somma di denaro affatto trascurabile, motivo per cui la maggior parte delle persone interessate a comprare un immobile si impegna per risparmiare qualcosa, quando possibile. Per tagliare i costi può essere utile innanzitutto affidarsi a un’agenzia online per la ricerca e l’acquisto dell’immobile, scoprendo come comprare casa con Dove.it, ad esempio: agenzie di questo tipo, infatti, presentano delle commissioni più basse rispetto a quelle fisiche e consentono di visitare virtualmente la casa d’interesse, velocizzando la fase di scelta.

Un altro metodo utile per risparmiare sull’acquisto consiste nel puntare su quegli immobili che necessitano di interventi di ristrutturazione, che in genere hanno dei prezzi notevolmente minori rispetto alla media di mercato. Naturalmente in questo caso andranno considerate le spese da affrontare in seguito, che potranno però essere ammortizzate ricorrendo agli appositi bonus previsti per quest’anno. Un ultimo suggerimento: mai farsi prendere dalla fretta o dall’eccessivo entusiasmo. A volte per risparmiare basta aspettare l’occasione giusta, quindi bisognerà armarsi di pazienza, confrontare tutte le possibilità a disposizione e ricordarsi di non forzare i tempi.

Guest Post

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.