Radetzky Milano 1848: il Risiko sulle 5 Giornate è il regalo di Natale ideale

Radetzky Milano 1848: il Risiko sulle 5 Giornate è il regalo di Natale ideale

Itinerari e visite Milano Giovedì 5 dicembre 2019

Contenuto in collaborazione con Demoelà

Milano - Dopo il successo del 2018 col gioco Gran Milàn, che ha appassionato tanti milanesi, la cooperativa Demoelà propone un gioco da tavolo dedicato alla storia delle 5 Giornate: Radetzky Milano 1848.

Siamo a Milano nel marzo del 1848, il maresciallo Radetzky controlla la città muovendo i soldati dal Castello Sforzesco, i patrioti sono divisi in varie fazioni ma tutti condividono un unico obiettivo: liberare la città. Per farlo devono costruire barricate, inviare messaggi ai propri compagni, sostenersi reciprocamente nei duri scontri con le truppe asburgiche.

Il gioco ha la caratteristica di essere un cooperativo: i giocatori dunque giocano tutti insieme contro il Maresciallo Radetzky, che si muove automaticamente seguendo una propria logica. La meccanica del combattimento è semplice e intuitiva e molto divertente, richiama la famosa morra con i simboli di carta-forbice-sasso con cui si deve cercare di sconfiggere i soldati del Maresciallo.

In Radetzky è essenziale la collaborazione tra giocatori. Turno dopo turno si deve definire insieme la migliore strategia per arginare l’avanzata delle truppe avversarie: se i giocatori sono in grado di liberare 5 quartieri della città la partita è vinta; se a controllare 5 quartieri sono invece i soldati di Radetzky, la partita è inesorabilmente persa.

Il gioco è curato nella ricostruzione di tanti aspetti storici, i disegni dell'illustratore Simone Murgia colpiscono per il realismo e l’enfasi con cui ripropongono scene anche famose ritratte in stampe e quadri dell’epoca.

Nell’era del digitale, con smartphone e internet che hanno oramai un’influenza costante in ogni ambito del quotidiano, Radetzky offre la possibilità di riscoprire un evento storico della nostra città con un gioco da tavolo ha un forte valore educativo, oltre che ricreativo. Ideale per una serata tra amici o per il post-pranzo di Natale in famiglia.

Potrebbe interessarti anche: , Tulipani Italiani 2020 diventa virtuale: il campo fiorito è chiuso per Coronavirus, ma si può visitare on line , A Milano sono tornati i falchi sul Pirellone: ecco il primo uovo. Quando si schiuderà? , A Milano una Walk of Fame con le impronte delle celebrità: dove si trova e perché è lì , Codogno oltre il Coronavirus: dove è e cosa c'è da vedere , Un Banksy misterioso omaggia i Pinguini Tattici Nucleari nella loro Bergamo: chi è l'autore?

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.