Correre al parco a Milano: i benefici della corsa non competitiva di parkrun

Correre al parco a Milano: i benefici della corsa non competitiva di parkrun

Attualità Milano Venerdì 22 novembre 2019

© Pixabay

Milano - Lo stress e l'ansia sono le malattie più diffuse del ventunesimo secolo. Il caos delle città non fa altro che peggiorare la situazione; traffico, treni in ritardo, orari da rispettare, rendono qualunque essere umano costantemente nervoso. Uno dei modi per alleviare o addirittura eliminare quest’ansia perenne, è correre all'aria aperta stando, quanto più possibile, a contatto con la natura.

La corsa all'aperto offre tantissimi benefici, si sa. Eccone alcuni:

  • La luce solare innesca la produzione di vitamina D, importante per l'assorbimento di minerali tra cui il calcio, essenziale per le ossa. La vitamina D è coinvolta nei processi di rimodellamento osseo e, per questo motivo, aiuta a prevenire l'osteoporosi, malattia che causa deterioramento del tessuto osseo
  • Diminuzione del colesterolo cattivo: la corsa aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo LDL, ossia colesterolo cattivo, che ostruisce i vasi sanguigni
  • Prevenzione di molte malattie: correre riduce il rischio di malattie come il diabete e malattie cardiovascolari
  • Riduzione dall'ansia: la corsa ha un effetto simile a quello di un ansiolitico, liberando la mente
  • Miglioramento delle attività cerebrali: secondo alcuni ricercatori, la corsa rappresenta una delle terapie efficaci contro malattie neurodegenerative come l'Alzheimer; l'attività fisica potenzia le funzioni cognitive e migliora l'umore

Parkrun: di che si tratta?

Il primo evento parkrun della storia fu quello del 2004 in Inghilterra, lanciato dal fondatore Sir Paul Sinton-Hewitt insieme a sua moglie e i suoi amici. Da allora, questo fenomeno si è diffuso in circa 20 stati nel mondo. Si tratta di una corsa non competitiva di 5 km, una corsa mattutina che si tiene ogni sabato in parchi di diverse località. In Italia, invece, il primo evento parkrun ci fu a Palermo nel 2014, nel Parco Uditore. Pian piano, i runner si sono riuniti anche in altre città italiane.

Parkrun al parco Nord di Milano

Tutti i sabati, alle ore 8.45, gli sportivi milanesi si riuniscono in viale Suzzani 283, davanti all’officina della corsa, un centro servizi dedicato a chi ama tenersi in forma, per partecipare all’evento parkrun che si tiene alle ore 9.00 al parco Nord di Milano. Il percorso si svolge lungo un anello di 2,5 km immerso nel verde del parco da percorrere 2 volte. Chiunque può parteciparvi, anche i principianti sono ovviamente i benvenuti, qualunque sia l'età. L’evento è gratuito, organizzato da volontari, persone disponibili e presenti, quindi non ci sono spese da sostenere. Tutte le informazioni per iscriversi si trovano sul sito ufficiale.

Sponsor nazionale di parkrun, grazie a cui tutti possono partecipare gratuitamente, è Idee Green. Trattandosi di una corsa non competitiva, lo spirito è estremamente amichevole ed è facile socializzare camminando o correndo in compagnia di più persone. Il tutto nel rispetto degli altri utenti del parco, ovviamente. Per questo motivo, si raccomanda sempre di rispettare le regole all'interno del parco e di essere corretti nei confronti di qualsiasi persona.

Per partecipare in sicurezza e con il giusto approccio a parkrun, è bene tenere presenti alcune regole:

  • bambini di età inferiore agli 11 anni devono essere accompagnati da un genitore durante tutta la corsa
  • non importa se i partecipanti sono in ritardo, bisogna guidare con prudenza senza rischiare incidenti
  • riunirsi in un posto distante dalle auto e stare attenti se vi sono bambini
  • durante la corsa, è bene prestare attenzione all'ambiente circostante specialmente per la presenza di possibili superfici irregolari
  • prima di camminare o correre, assicurarsi di essere in forma
  • fare riscaldamento prima della corsa
  • mostrarsi disponibili nei confronti di persone che hanno qualche problemino durante la corsa e non esitare a chiedere immediatamente aiuto

La classifica che viene inviata ai partecipanti dopo ogni parkrun presenta anche il dato dell’Age Grading, un metodo che permette agli atleti di confrontare la propria prestazione con quella dei propri coetanei dello stesso sesso. È importante non prenderla troppo seriamente, ricordando che l'intento di questo evento è divertirsi mantenendosi in forma, anche se un po' di sana competizione può sicuramente rappresentare un fattore positivo per il runner, senza sfociare nella rivalità. Il parco Nord di Milano è un parco molto grande, frequentato specialmente nel fine settimana. Si estende su più comuni dell'area Nord di Milano ed è immerso nel verde. All'interno del parco si trovano laghetti, un ristorante, area per pic-nic e tre bar. I runner possono, quindi, usufruire dell'area rinfresco per riprendersi dopo la faticosa corsa. In questo modo, il sabato mattina milanese sarà sicuramente più piacevole. Ormai è diventato un vero e proprio appuntamento per tutti gli amanti del jogging.

Gli eventi parkrun che si disputano ogni sabato mattina alle ore 9 sono attualmente 16: è così possibile camminare o correre ogni settimana a Milano, Roma (2 eventi), Palermo (3 eventi), Firenze, Lucca, Montecatini, Rimini, Treviso, Padova, Lecce, Belloluogo, Montelepre e Monte Etna. Nel mondo gli eventi sono invece oltre 1600. Parkrun, quindi, oltre ad aiutare a restare in forma, è anche una grande occasione per conoscere nuove persone in Italia e nel mondo. Per partecipare, dopo liscrizione gratuita sul sito ufficiale , bisogna scaricare un codice a barre da portare a ogni evento, così gli organizzatori potranno cronometrare la corsa e inviare la classifica dei tempi via email. Correre in gruppo significa anche questo: migliorare le proprie prestazioni confrontandosi con altre persone che possono essere fonte di motivazione. Questo rappresenta proprio l'obiettivo principale di parkrun, ossia iniziare a far parte di un gruppo, socializzare e mantenersi in forma senza annoiarsi.

Potrebbe interessarti anche: , Mascherina all'aperto in Lombardia: quando bisogna usarla dal 15 luglio? La nuova ordinanza , Il Giambellino cambia volto grazie ai suoi ragazzi: il campo da basket di piazza Tirana si colora di street art e animazioni digitali , Corso Sempione, la riqualificazione è vicina: approvato il progetto, da settembre i primi interventi , Milano, incentivi per scooter e bici elettriche. Il bando 2020 è on line: requisiti e scadenze , Nuovi buoni spesa a Milano: requisiti, quanto spetta a famiglia, come e quando fare richiesta

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.