Sciopero a Milano venerdì 25 ottobre 2019, dai trasporti alla scuola: corteo, orari e fasce di garanzia di metro, bus e treni

Attualità Milano Mercoledì 23 ottobre 2019

Sciopero a Milano venerdì 25 ottobre 2019, dai trasporti alla scuola: corteo, orari e fasce di garanzia di metro, bus e treni

© Flickr.com / Enzo Mangalaviti

Milano - Venerdì 25 ottobre 2019 l'Italia si ferma: dai trasporti alla scuola, è sciopero generale di 24 ore di tutti i settori pubblici e privati. Anche a Milano sono previsti disagi, sia per quanto riguarda lo stop ai mezzi pubblici, sia per le strade chiuse al traffico per via della manifestazione in programma in mattinata.

Ecco una guida rapida per chi deve muoversi in città, con tutti gli orari e le fasce garantite. Senza dimenticare che con treni, bus e metropolitana fermi ci si può muovere in bicicletta o con uno dei tanti servizi di mobilità sostenibile che Milano offre.

Ma procediamo con ordine: quali sono gli orari dello sciopero di venerdì 25 ottobre 2019? Per quanto riguarda i mezzi pubblici, Atm ha comunicato che l’agitazione del personale viaggiante e di esercizio di superficie è prevista dalle 8.45 alle 15.00 e dalle 18.00 al termine del servizio; quella del personale viaggiante e di esercizio della metropolitana è invece prevista solo dalle 18.00 al termine del servizio. Sono dunque assicurate le fasce di garanzia, con corse regolari di bus e tram fino alle 8.45 e poi dalle 15.00 alle 18.00; per quanto riguarda la metropolitana di Milano, il servizio è assicurato fino alle 18.00.

Lo sciopero generale riguarda ovviamente anche il trasporto ferroviario, con orari diversi, dalle 21.00 di giovedì 24 ottobre alle 21.00 di venerdì 25 ottobre 2019. Disagi previsti, dunque, non solo per chi si deve spostare in città ma anche per i tanti pendolari in viaggio da o per Milano.

Trenord ha informato che i treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza - incluso il servizio Malpensa Express - potrebbero subire limitazioni e cancellazioni. Se nella serata di giovedì 24, prima dell'inizio dello sciopero, viaggiano regolarmente i treni in partenza entro le 21.00 e con arrivo a destinazione finale entro le 22.00, nella ben più critica giornata di venerdì 25 gli orari dello sciopero sono fino alle 6.00 e dalle 9.00 alle 18.00; dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 18.00 alle 21.00, quindi alcune corse vengono comunque effettuate, qui la lista dei treni garantiti da Trenord in caso di sciopero. Per quanto riguarda i collegamenti aeroportuali, sono previsti autobus in sostituzione del Malpensa Express, senza fermate intermedie per le eventuali corse non effettuate tra Milano Cadorna (in partenza da via Paleocapa 1) e Malpensa Aeroporto e tra Malpensa Aeroporto e Stabio. 

Per quanto riguarda i treni a lunga percorrenza di Trenitalia, nelle 24 ore di sciopero vengono garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 18.00 alle 21.00: qui i treni garantiti in caso di sciopero. Aderisce allo sciopero ferroviario di giovedì 24 e venerdì 25 ottobre anche Italo, che ha messo a disposizione la sua lista dei treni garantiti. Poiché nel corso della protesta si potrebbero verificare variazioni non preventivabili si consiglia comunque ai viaggiatori di prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e sui siti ufficiali di ciascuna società ferroviaria.

La mobilitazione riguarda anche il personale di Autostrade per l'Italia e l'intero comparto del trasporto aereo: in entrambi i casi gli orari di riferimento sono dalle 0.01 alle 24.00 di venerdì 25 ottobre. A proposito di trasporto aereo, lo sciopero coinvolge naturalmente l'Aeroporto di Milano Malpensa (ricordiamo che l'Aeroporto di Milano Linate chiuso per 3 mesi riaprirà domenica 27 ottobre): il consiglio per tutti coloro che venerdì 25 ottobre devono prendere un aereo è di contattare la compagnia aerea per informarsi sullo stato del volo prima di recarsi in aeroporto e di anticipare i tempi di presentazione al check-in. Per ulteriori informazioni si può telefonare al call center dell'Aeroporto di Milano Malpensa (02 232323).

Concludiamo questo articolo su come muoversi venerdì 25 ottobre con le modifiche alla circolazione nel centro di Milano previste per via del corteo in programma durante la mattinata. Il concentramento della manifestazione è previsto alle ore 09.30 in largo Cairoli, di fronte al Castello Sforzesco: il percorso del corteo si sviluppa poi lungo le seguenti strade, chiuse momentaneamente al traffico in concomitanza con il passaggio dei manifestanti: viale Gadio, via Legnano, piazzale Lega Lombarda, viale Elvezia, via Douhet, via Melzi D’Eril, corso Sempione, fino all'Arco della Pace. 

Le ragioni dello sciopero di venerdì 25 ottobre? La mobilitazione è stata proclamata dalle associazioni sindacali Cub (Confederazione Unitaria di Base), Sgb (Sindacato Generale di Base). Si-Cobas (Sindacato Intercategoriale Cobas) e Usi-Cit (Unione Sindacale Italiana) «per l’aumento dei salari, delle pensioni e salario medio garantito, per la riduzione delle aliquote fiscali su salari e pensioni, per il recupero dell’evasione fiscale e istituzione della patrimoniale, per la riduzione dell’orario settimanale di lavoro a parità di salario, per il superamento del Jobs Act e dei contratti precari, per un piano nazionale di risanamento e difesa dell’ambiente e del territorio, per la pensione a 60 anni o con 35 anni di contributi, contro l’accordo truffa del 10 gennaio 2014 e per la libertà di sciopero, per la rappresentanza sindacale con elezioni libere, democratiche, contro i decreti 1 e 2 di Salvini, per il diritto alla salute, alla scuola, alla mobilità politica e alla sicurezza sul lavoro, contro le guerre interne ed esterne, nonché contro le spese militari, per abolire le diseguaglianze salariali, sociali, economiche, di genere e quelle nei confronti degli immigrati, per la regolarizzazione di tutti gli immigrati, Ius soli, no ai respingimenti, chiusura Cpr».

Potrebbe interessarti anche: , Oltre 20 mila alberi in arrivo a Milano. Obiettivo 100 mila nel 2020 e 3 milioni nel 2030 , Come cambia piazzale Baiamonti: una nuova piramide tra filari di alberi e mura spagnole , Nel futuro del PalaSharp ci sono le Olimpiadi: «tornerà ad essere luogo dello sport e della musica» , Fridays for Future Milano: dentro al movimento che vuole cambiare il sistema , Maltempo a Milano: ecco il nuovo sistema di avvertimento gratuito per conoscere le allerte

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.