Milano plastic free: 100 globi d'artista in città per un futuro sostenibile

Milano plastic free: 100 globi d'artista in città per un futuro sostenibile

2019-10-17 14:53:40

Da mercoledì 10 giugno a venerdì 21 agosto 2020

CalendarioDate, orari e biglietti

Attenzione: in seguito al rinvio a nuove date del Salone del Mobile 2020, l'inaugurazione della mostra open air WePlanet viene posticipata a mercoledì 10 giugno 2020: i 100 globi, saranno esposti in giro per Milano fino a venerdì 21 agosto.

Milano - Arte e innovazione si fondono in cento grandi globi d’artista sparsi in giro per Milano per sensibilizzare i milanesi ai temi del cambiamento climatico e al contrasto delle plastiche inquinanti. Questo l’obiettivo del progetto WePlanet, realizzato dal Gruppo Mondadori e Mediamond con il patrocinio del Comune di Milano e della Regione Lombardia. 

WePlanet è una grande mostra collettiva open air di 100 installazioni ecosostenibili che invaderà le strade di Milano dal 12 aprile al 21 giugno 2020. «Grazie a questa installazione d’arte diffusa, ambiente e innovazione si fondono contribuendo ad ampliare le azioni del progetto Milano Plastic Free avviato dall’amministrazione nei mesi scorsi per sensibilizzare al rispetto del pianeta e fare di Milano la prima città italiana a eliminare l’utilizzo delle plastiche monouso», spiega l’assessora alle Politiche per il Lavoro, Attività Produttive e Commercio del Comune di Milano Cristina Tajani commenta l’iniziativa: «affianchiamo con piacere tutte le iniziative realizzate da operatori privati e pubblici, che possono contribuire a  quest’opera di educazione ambientale. È attraverso i piccoli gesti quotidiani che  si contrastano i grandi cambiamenti climatici, è proprio questo che i  tanti giovani della generazione Greta Thunberg ci stanno chiedendo».

WePlanet, sfruttando la capacità dell’arte e della creatività di stimolare una coscienza critica nel cittadino, vuole contribuire a portare al centro del dibattito delle istituzioni, degli operatori e dei singoli cittadini l’urgenza di affrontare la transizione sostenibile oltre a ribadire quanto sia cruciale il ruolo individuale nel processo di guarigione del pianeta. In quest’ottica 100 globi realizzati e riprodotti con materiale riciclato di grandi dimensioni - un diametro di oltre 1,30 cm e un’altezza complessiva di 170 cm - diventeranno il supporto affidato a cento artisti, designer e creativi, per interpretare da un lato il tema dell’inquinamento e dei cambiamenti climatici oltre a informare il pubblico sul tema dell’innovazione sostenibile.

WePlanet intende anche essere una mostra interattiva che, grazie all’impiego della realtà aumentata, permetterà al pubblico di scoprire la singola opera, l’artista che l’ha interpretata e il mecenate che l’ha adottata, accostandola alla sua personale visione di sostenibilità. Sarà possibile anche visualizzare la mappa completa dei globi esposti in città - magari raggiungibili utilizzando uno dei tanti servizi di mobilità sostenibile a Milano - oltre a potersi interfacciare con i canali tematici dedicati del Comune di Milano.

L’esposizione di queste cento opere accompagnerà il ricco palinsesto di eventi che caratterizzano la primavera milanese 2020 dal 12 aprile al 21 giugno: Milano Art Week, Milano Design Week, Milano Piano City, Milano Food City, Milano Arch Week, Milano Photo Week e Milano Fashion Week. Al termine dell’installazione i 100 globi d’artista verranno battuti all’asta da Sotheby’s e il ricavato verrà devoluto a favore del completamento e della riqualificazione del Parco Segantini, in collaborazione con l’omonima associazione (ultimazione del raggio verde urbano, di aree gioco per bambini, della piantumazione e posa di nuove alberature) e del Fondo ForestaMi, il progetto di forestazione urbana nella città di Milano.

Approfondisci con: Maggiori informazioni sull'evento e biglietti per Weplanet, mostra diffusa open air sostenibile e interattiva

Potrebbe interessarti anche: L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina, mostra, 8 novembre 2019 , Leonardo a Milano, installazione multimediale, 16 maggio 2019 , Sotto l’ombra del Moro: riapertura straordinaria della Sala delle Asse e installazione multimediale, 16 maggio 2019 , Digital whales: balene a Milano, mostra, fino al 20 settembre 2020

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.