Milano Film Festival 2019. Programma, biglietti ed eventi da non perdere, da Michael Nyman a Margherita Buy

Cinema Milano The Space Cinema Odeon Giovedì 3 ottobre 2019

Milano Film Festival 2019. Programma, biglietti ed eventi da non perdere, da Michael Nyman a Margherita Buy

© The Beach Bum di Harmony Korine

Milano - 146 ore di cinema, musica, feste, incontri, masterclass e incontri, con tanti ospiti internazionali, registi emergenti e nuovi talenti. Da venerdì 4 a giovedì 10 ottobre 2019 si svolge la ventiquattresima edizione del Milano Film Festival, con la direzione artistica, per il secondo anno, di Gabriele Salvatores, affiancato da Alessandro Beretta.

Il Milano Film Festival si sposta così dal suo periodo usuale settembrino (quando la città ha comunque ospitato la Milano Movie Week 2019) andandosi a collocare nella prima parte di ottobre: cambiano le date e cambia anche il luogo. Dopo il Piccolo Teatro, il Parco Sempione, Base Milano e l'Anteo Palazzo del Cinema - solo per citare alcuni luoghi toccati dalla manifestazione nella sua storia - il Milano Film Festival approda al The Space Cinema Odeon, sala iconica di Milano, sorta alla fine degli anni Venti e ancora considerata una delle più caratteristiche della città, situata in pieno centro, di fianco a Piazza Duomo.

Il programma del Milano Film Festival 2019 prende il via con la serata di apertura prevista per venerdì 4 ottobre (dalle 20.00): in anteprima italiana, la proiezione dell’ultimo film scritto e diretto da Harmony Korine, The Beach Bum, la stoner comedy che vede protagonista Matthew McConaughey nei panni dello scatenato poeta Moondog e che ha tra gli interpreti Snoop Dogg, Isla Fisher e Zac Efron. La serata di chiusura è invece fissta per giovedì 10 ottobre (sempre dalle 20.00): in programma le premiazioni e le proiezioni dei film vincitori.

Tra le due serate, un fitto programma di proiezioni, incontri, masterclass per tutte le età. Il programma del Milano Film Festival 2019 conferma le due sezioni competitive, il Concorso Internazionale Lungometraggi composto 7 opere prime e seconde in anteprima italiana, e il Concorso Internazionale Cortometraggi che comprende in tutto 41 film brevi diretti da registi under 40 provenienti da oltre 30 paesi.

Ad arricchire la manifestazione, oltre ai due concorsi, ci sono diverse altre sezioni del festival, dalle storiche The Outsiders (che comprende titoli di maestri ormai riconosciuti e opere con una particolare presa sul presente, come l’inglese Joanna Hogg con The Souvenir, il portoghese João Nicolau con Technoboss e Takashi Miike con First Love), My Screen (che coinvolge influencer della rete e artisti per svelare il film più amato in sala) e Focus Animazione (che offre uno sguardo sulle nuove correnti dell’animazione mondiale), alle nuove sezioni Industry (che mette in primo piano la ricchezza della filiera audiovisiva della città di Milano) e Other Natures (una selezione di documentari a tema ambientale), passando per il programma per bambini del Milano Film Festivalino 2019 (a cui è interamente dedicata la sala 2 del The Space Cinema Odeon).

Oltre alle proiezioni (sul sito ufficiale del Milano Film Festival 2019, programma e orari di tutti i film), questa edizione della manifestazione propone un ampio programma di incontri e approfondimenti con i diversi ospiti del festival. Tra gli ospiti spicca il nome di Michael Nyman, musicista e compositore di fama internazionale che domenica 6 ottobre (ore 18.30) è protagonista di una masterclass in cui presenta in anteprima mondiale Nyman’s Earthquakes, dedicato a immagini e memoria dei terremoti.

Poi c'è il ciclo di incontri a ingresso gratuito Italian Beauty Stories, in cui il pubblico può incontrare quattro note attrici italiane che si confrontano sul rapporto tra il corpo e il lavoro di attrice. Le attrici ospiti sono lunedì 7 ottobre Valeria Solarino, martedì 8 Laura Chiatti, mercoledì 9 Giulia Michelini e giovedì 10 Margherita Buy (sempre ore 19.00).

Tra gli altri incontri gratuiti, da segnare in agenda quello di martedì 8 ottobre con Hannah Woodhead, co-direttore della rivista cinematografica londinese Little White Lies (ore 19.00). Ancora, domenica 6 ottobre quelli con l'influencer Sofia Viscardi (ore 15.00) e con la diva pop-punk Myss Keta (ore 18.30); e poi l'incontro con la youtuber Muriel sabato 5 (ore 16.30).

A ingresso gratuito sono anche la tradizionale Festa della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti di lunedì 7 ottobre (ore 18.30), con la proiezione dei 19 film di diploma degli studenti, e la proiezione speciale della versione restaurata, martedì 9 ottobre, di Do the right thing di Spike Lee (ore 22.00, con iscrizione obbligatoria via email), capolavoro che tra rap e vita di strada ha dipinto le tensioni razziali.

Martedì 8 ottobre il Milano Film Festival 2019 presenta inoltre l'Immigration Day, giornata che affronta criticamente il tema dell’immigrazione. Al centro del programma di quest’anno, l’anteprima italiana del documentario The Rest (ore 20.00) dell’artista e attivista cinese Ai Weiwei, viaggio tra le storie di chi vive nei campi profughi del Mediterraneo che mettono in crisi il fondamento di ogni diritto, e la proiezione di Il flauto magico di Piazza Vittorio (ore 18.00) di Gianfranco Cabiddu e Mario Tronco, introdotto dalla critica Barbara Sorrentini: un modo diverso di raccontare la multiculturalità, partendo dall’opera di Mozart.

I biglietti per vedere i film del Milano Film Festival 2019 si acquistano presso la biglietteria di The Space Cinema Odeon, aperta nei seguenti orari: 14.00-23.00 venerdì 4 ottobre; 9.30-23.00 sabato 5 e domenica 6; 10.30-23.00 da lunedì 7 a giovedì 10. I prezzi? I biglietti interi costano 7 euro (ridotti 5,50 euro per under 26, over 65 e per i film dell'Immigration Day) e consentono la visione delle singole proiezioni; l'abbonamento all'intero festival costa invece 45 euro (ridotto 35 euro), mentre masterclass e workshop sono a ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Per ulteriori dettagli e ed eventuali aggiornamenti, per il programma completo delle proiezioni e per qualsiasi altra informazione relativa alla manifestazione rimandiamo al sito ufficiale del Milano Film Festival. In alternativa si può anche telefonare al numero 02 54019076.

Potrebbe interessarti anche: , Bovisa Drive-In: programma, orari e biglietti del cinema all'aperto in macchina , Cinema Bianchini sui tetti della galleria a Milano: il programma dell'estate 2019 , Cinema Orchidea: la storica sala di Milano riaprirà al pubblico , Il Cinemino riapre dopo oltre 100 giorni di chiusura. Tutte le info, dalla tessera ai biglietti , L'Archivio Storico della Ca' Granda diventa un cinema per 3 mesi: orari e programmazione

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.