Aperitivi e cene in terrazza a Milano tutto l'anno: 10 location con vista panoramica

Food Milano Lunedì 7 ottobre 2019

Aperitivi e cene in terrazza a Milano tutto l'anno: 10 location con vista panoramica

Ristorante Maio in Terrazza Rinascente
© MAIO

Milano - Romantiche e storiche alcune, moderne e di design altre, sono le terrazze di Milano: luoghi mozzafiato con una prospettiva privilegiata da cui osservare la città. Perfette per una ricorrenza speciale o semplicemente una serata tra amici diversa dal solito, il panorama milanese ne ha per tutti i gusti. Non solo, infatti, ristoranti da chef stellati, dove assaporare l'alta cucina godendosi il frenetico via vai di turisti in piazza del Duomo ma anche un'occasione per mangiare immersi nella calma di Parco Sempione, o bere un buon drink godendosi le luci della città di notte, in vero stile newyorkese.

Per godersi il sole delle estati milanesi, assaporare nell'aria i primi sentori di primavera o ammirare lo spettacolo della neve sui tetti d'inverno, qualsiasi esperienza stiate cercando, dalla colazione al dopocena, passando per l'aperitivo, ecco a voi dieci terrazze panoramiche con vista per un sorso o un boccone, lontano dal caos della strada. 

Ceresio 7

In zona Monumentale-Sarpi, un locale che ha cambiato la storia delle terrazze di Milano. Due grandi piscine, circondate da comodi divani dove sorseggiare un ottimo cocktail sul rooftop dello storico palazzo dell’Enel, con vista panoramica sui grattacieli di Porta Nuova: questo il mix perfetto della terrazza di Ceresio 7, uno dei locali più trendy della citta. La mixology di Guglielmo Miriello è affiancata dalla cucina dello chef Elio Sironi che offre alla clientela di Ceresio 7 proposte culinarie sofisticate ispirate alla cucina internazionale e caratterizzate da una marcata componente estetica. Aperto tutta la giornata, questo splendido bar-ristorante è il luogo perfetto per godere del sole di Milano, facendo un tuffo in piscina o sorseggiando un cocktail in compagnia di amici.

Terrazza Triennale

Una location scenografica come poche quella del ristorante Osteria con Vista, sulla terrazza panoramica del Palazzo dell’Arte. Tra i buoni lasciti dell’Expo il ristorante sul tetto della Triennale è il luogo ideale per sorseggiare un cocktail, o assaggiare la buona cucina di Stefano Cerveni, immersi nel verde del panorama su Parco Sempione e Castello Sforzesco, con lo skyline di Porta Nuova sullo sfondo. Osteria con Vista offre un menù (senza orari) per gustare piatti rivisitati della tradizione nostrana. Un luogo veramente rilassante, caratterizzato da un’architettura pulita e lineare, fatta di spazio, luce e leggerezza.

Giacomo Arengario

Piatti della tradizione e vista Duomo: questa la combinazione ultra vincente di Giacomo, storico nome della ristorazione milanese dal 1958. Con numerosi ristoranti, bistort e caffetterie museali la location del Ristorante Giacomo Arengario, all’interno del Museo del Novecento è sicuramente quella più suggestiva. La terrazza all’aperto prevede un servizio dalla prima colazione e l’aperitivo mentre la cena si svolge nella bellissima veranda, categoricamente sempre vista Duomo. Un ristorante che mischia magistralmente design e tradizione in un capolavoro estetico che porta la doppia firma Peregalli-Rimini. Il Quarto Stato di Pellizza da Volpedo che appare lungo la rampa che porta al locale vale il viaggio.

Globe Restaurant & Cocktail Bar 

All’ottavo e ultimo piano del palazzo del Coin, in piazza Cinque Giornate, il Globe è un bel locale, moderno, lineare e senza tanti fronzoli. Il menù dello chef Gianfranco Semenzato va dal pranzo alla cena, passando per l’aperitivo. Il ristorante si organizza in due spazi, entrambi molto suggestivi: una veranda, cuore del ristorante, e il terrazzo pensato per i cocktail. Il panorama è quello sulla piazza e, al calar del sole, con le luci della sera acquista un fascino quasi magico.

Ristorante Torre

Fondazione Prada è sicuramente uno dei gioielli della citta di Milano. Il complesso di edifici è veramente affascinante, caratterizzato da un’architettura e uno stile che colpiscono subito il visitatore per la bellezza e linearità degli esterni. Ma anche gli interni non sono da meno: dopo il bar Luce disegnato da Wes Anderson, infatti, a maggio 2018 ha aperto la Torre con terrazza panoramica e rooftop bar. Al sesto piano del nuovo edificio della Fondazione il Ristorante Torre è un locale panoramico che combina arredi di design con opere d’arte e una vista a 360 gradi sulla città. Il ristorante Torre propone alla sua clientela un menu concentrato su scelte di cucina etica e sostenibile, autenticamente italiano e ispirato alle migliori tradizioni regionali. Il settimo piano ospita invece il bar, per un cocktail ricercato a strapiombo su Milano.

La Terrazza di via Palestro

Al quarto piano del Centro Svizzero, la Terrazza di via Palestro è la scelta perfetta per concludere la giornata in bellezza. Organizzata tra una elegante sala e un dehors avvolto nel verde questa piacevole location combina i più alti sapori della cucina italiana con una vista mozzafiato sui giardini di Porta Venezia. Il popolo dei cocktail può godersi un drink con vista nel curatissimo roof garden

Ristorante Maio

Nel 2007 apre la Food hall della Rinascente: una sezione interamente dedicata al gusto all’ultimo piano della storica sede del department store di Milano. Per l’occasione ha aperto anche una nuova terrazza che ha arricchito il mondo dei ristoranti panoramici milanesi. Qui si trova Maio con un menu che celebra apertamente l’espressione dell’italianità dalla colazione all’aperitivo. La cucina dello chef Luca Seveso interpreta piatti tradizionali in chiave moderna, aggiungendo un pizzico di estro e innovazione. Un’occasione speciale per cenare con gli occhi puntati guglie del Duomo.

Mozzarella bar Obicà

Dall’altra parte della Terrazza Rinascente rispetto a Maio si trova il Mozzarella bar Obicà, espressione napoletana che significa «ecco qua». Un menù dedicato interamente ai prodotti artigianali tipici della tradizione italiana dove la mozzarella campana Dop è protagonista assoluta. Un’occasione per gustare materie prime di altissima qualità con un panorama d'eccezione.

Terrazza Latitude 45

All'ottavo piano di Palazzo Matteotti, hotel cinque stelle di lusso, la Terrazza Latitude 45 offre una location esclusiva da pranzo fino a cena. A due passi dal quadrilatero della moda e da piazza del Duomo l’offerta culinaria di questo ristorante extralusso è fatta tutta di prodotti freschi e di stagione e unisce la semplicità della pasta fresca fatta in casa con i dolci ricercati dello chef Maurizio Lai. Consigliato anche l’aperitivo a base di ottimi cocktail. La terrazza è a disposizione anche per eventi privati. 

Duomo 21

Ultimo ma non ultimo, tra le tante terrazze per pranzare e cenare vista Duomo ricordiamo anche quella all’ultimo piano dell’Hotel TownHouse: la terrazza Duomo 21. Aperto tutti i giorni dalla mattina fino a tarda notte Duomo 21 offre una vasta scelta di drink con una ricca carta di vini provenienti da tutto il mondo da accompagnare a portate gourmet con ingredienti mediterranei e piatti sofisticati. Un indirizzo super trendy al civico 21 della piazza più famosa della città.

Potrebbe interessarti anche: , Riaperto Il Camparino in Galleria, simbolo dell'apertivo a Milano: il nuovo look e lo zampino di Davide Oldani , Guida Michelin 2020, ecco quali sono i ristoranti stellati a Milano e in Lombardia (tra novità e conferme) , Sagre di novembre 2019 a Milano e in Lombardia tra zucca, vino, torrone e bollito misto , Jazz (anche) in cucina: il nuovo menù cajun del Blue Note Milano è un omaggio a New Orleans , Il ristorante di Del Piero a Milano: menù e prezzi di N10 Experience

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.