Feltrinelli, chiude per sempre la prima libreria di Milano: era la preferita di Inge

Cultura Milano Feltrinelli Manzoni Mercoledì 4 settembre 2019

Feltrinelli, chiude per sempre la prima libreria di Milano: era la preferita di Inge

La Feltrinelli di via Manzoni 12

Milano - La libreria di via Manzoni 12 è stata la prima libreria Feltrinelli ad aprire a Milano nel 1957. Domenica 8 settembre 2019 però, chiuderà le sue porte per sempre, dopo 62 anni di attività. A trenta metri dalla sede storica di via Andegari e a due passi dal Teatro alla Scala, era la preferita di Inge Feltrinelli. Qui l’editrice e fotografa, scomparsa poco meno di un anno fa, andava anche solo a fare due chiacchiere con i librai.

Una piccola libreria storica quella di via Manzoni, che si era specializzata nella vendita di riviste e, negli ultimi anni, era diventata un punto di riferimento a Milano per la letteratura straniera. È affranta la sua clientela di affezionati che nell’epoca dei megastore trovava qui la dimensione perfetta di libreria di quartiere, dove passare il tempo tra piccole letture e i consigli dei librai. La libreria di via Manzoni continuava a ospitare numerose presentazioni ed eventi culturali ma tutto questo purtroppo non è bastato.

Le motivazioni della chiusura sono collegabili ad una generale trasformazione di questa zona centrale di Milano, polo sempre più commerciale e turistico, oggi dedicato all’alta moda e al lusso dove il piccolo negozio non era più sostenibile. Nonostante il dispiacere a causa del valore affettivo, la chiusura della libreria di via Manzoni è un esempio di come la città di Milano sia in continuo movimento, e di come sia necessario adattarsi alle richieste dei lettori e disegnare librerie con un format che possa rispondere alle nuove esigenze, spiega in un comunicato la casa editrice.

In questa ottica, infatti, la Feltrinelli sta investendo molto sul futuro e su quello della città. Sono passati solo tre anni dall’apertura della Fondazione Feltrinelli in viale Pasubio, importante centro culturale milanese e sede di uno dei nuovi concept store del gruppo: i bistrot-librerie Red, con già tre sedi solo nella città Milano. In tutto Feltrinelli vanta quindici librerie tra Milano e hinterland, e per i milanesi e i turisti che passeggiano per il centro c’è sempre la possibilità di rifugiarsi nella Feltrinelli di piazza Duomo, punto vendita di 2.000 metri quadrati e oltre 70 mila titoli.

Ogni volta che una libreria chiude la città perde qualcosa. La buona notizia è che tutti i librai continueranno a lavorare negli altri negozi Feltrinelli e saranno ricollocati all’interno del gruppo.

Potrebbe interessarti anche: , Milano per Alda Merini: un ponte intitolato alla poetessa dei Navigli e un programma di eventi a 10 anni dalla morte , Superstudio, a Famagosta la Maxi location con la facciata che è un'opera d'arte , Invito a Teatro 2019/2020: abbonamenti e programma della stagione , Pinacoteca di Brera, Franceschini: «James Bradburne confermato direttore per altri 4 anni» , Riapre la Casa degli Artisti di Milano: la nuova vita a 110 anni dalla nascita

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.