Festa Ferrari in piazza Duomo il 4 settembre 2019: orari e programma aggiornato - Milano

Outdoor Milano Piazza Duomo Lunedì 2 settembre 2019

Festa Ferrari in piazza Duomo il 4 settembre 2019: orari e programma aggiornato

Milano - Dopo la bella vittoria della Ferrari di Charles Leclerc al Gran Premio del Belgio, la febbre rossa invade Milano alla vigilia del Gran Premio d'Italia 2019 a Monza. Se lo scorso anno la città si era animata con il primo Formula 1 Festival di Milano, quest'anno l'atmosfera comincia a scaldarsi con una festa a tutta velocità in occasione di un doppio anniversario: i 90 anni della scuderia Ferrari e del Gran Premio d'Italia.

In attesa del programma di eventi collaterali al Gran Premio 2019 a Monza, l'appuntamento - aperto a tutti - è nel cuore di Milano. Mercoledì 4 settembre 2019, a partire dalle ore 17.00, in piazza Duomo è in programma la grande festa 90 anni di emozioni, con automobili Ferrari di ogni epoca in mostra e una carrellata di piloti ed ex piloti. L'accesso al pubblico, gratuito, è previsto attraverso appositi varchi di sicurezza a partire dalle ore 16.30. L'invito è di presentarsi vestiti di rosso.

L'evento prevede una parata di auto con partenza da piazza Cordusio e arrivo in piazza Duomo, fino al sadrato della cattedrale simbolo di Milano. Qui, all'ombra della Madonnina, sono attesi moltissimi campioni del presente e del passato. Oltre ai due piloti titolari Sebastian Vettel e Charles Leclerc di questa stagione, partecipano all'evento assi del volante del calibro di Jean Alesi, Mario Andretti, René ArnouxLuca BadoerRubens Barrichello, Gerhard Berger, Ivan Capelli, Giancarlo Fisichella, Antonio GiovinazziEddie Irvine, Felipe Massa, Arturo MerzarioAlain ProstKimi Raikkonen e Mika Salo.

Prevista inoltre la presenza dei giovani talenti della Ferrari Driver Academy, come Mick Schumacher e Giuliano Alesi, ma anche Marcus Armstrong, Enzo FittipaldiCallum Ilott, Gianluca PetecofRobert Shwartzman. In piazza Duomo anche il presidente Aci Angelo Sticchi Damiani, il team principal della scuderia Ferrari Mattia Binotto, il vicepresidente della casa di Maranello Piero Ferrari. Questi e tanti altri ospiti illustri di ogni epoca si alternano sul palco di Milano.

Oltre a strette di mano, selfie e autografi con alcuni dei più grandi piloti della storia della Ferrari, il pubblico può anche ammirare una collezione di vetture in esposizione e in movimento. Sul palco di piazza Duomo vengono posizionate alcune Ferrari iconiche, come la 312 F1 del 1967, guidata da Chris Amon, la 312 B3/74 di Clay Regazzoni, la 126 CK di Gilles Villeneuve, prima Ferrari turbo a vincere un Gran Premio (a Monaco nel 1981), il prototipo IndyCar, la F2002, monoposto che vinse un numero record di gare aggiudicandosi il Campionato Piloti con Michael Schumacher e quello Costruttori con il contributo di Rubens Barrichello, e che è stata recentemente guidata da Mick, figlio del sette volte iridato, in occasione del recente Gran Premio di Germania.

La parata vede sfilare altre vetture indimenticabili: l’Alfa Romeo 6C guidata negli anni Trenta da Tazio Nuvolari per ricordare il primo periodo della Scuderia Ferrari, quando Enzo, avendo intuito il potenziale della figura del gentleman driver, decise di dare vita al team; la Ferrari 750 Monza del 1955, una delle vetture più celebri costruite dall’azienda che Enzo Ferrari aveva fondato dopo la guerra, nel 1947; la 312 T con la quale Niki Lauda vinse il titolo mondiale del 1975, in omaggio al campione austriaco recentemente scomparso; la 488 GTE numero 51 vincitrice della 24 Ore di Le Mans 2019 con Alessandro Pier Guidi, James Calado e Daniel Serra.

Alla parata prende parte pure una moto, una Rudge 500 TT, a ricordare come la Scuderia Ferrari abbia gareggiato anche nelle competizioni a due ruote. Oltre alle vetture da corsa sfilano anche quattro gioielli della produzione Ferrari: le Monza SP1 ed SP2, in onore del Gran Premio di casa, quindi la F8 Tributo e la 488 Pista Spider.

La festa della Ferrari in piazza Duomo a Milano, che si svolge a poche ore dalle prove del Gran Premio di Monza 2019. A proposito, avete già il biglietto?

Potrebbe interessarti anche: , Luoghi del cuore Fai in Lombardia: gli interventi in Cornabusa e nella basilica di Santa Giulia , The Color Run Milano 2019, le foto dell'edizione dedicata all'amore con oltre 8000 partecipanti , Ciclopedonale di Limone sul Garda: la pista a picco sul lago supera i 400 mila accessi in un anno , Weekend a Monza? Cosa vedere in due giorni (oltre a Villa Reale e Autodromo) , Fenicotteri a Milano, come e dove vederli nella villa di Porta Venezia

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.