Vivienne Westwood Cafè: a Milano la prima caffetteria europea della stilista

Food Milano Martedì 30 aprile 2019

Vivienne Westwood Cafè: a Milano la prima caffetteria europea della stilista

© Laika ac / flickr

Milano - Si conferma capitale della moda e si afferma sempre più come punto di riferimento per il cibo. Sarebbe proprio Milano la prima città europea scelta per l'apertura di un nuovo Vivienne Westwood Cafè. La stilista più punk dell'alta moda sarebbe intenzionata a portare il suo modello di caffetteria anche nel capoluogo meneghino, come riportato dal Ceo del gruppo Carlo d'Amario in un'intervista rilasciata all'edizione cartacea del Corriere della Sera.

Seguendo un trend già diffuso tra i grandi marchi della moda, Vivienne Westwood ha cominciato a estendere l'experience del suo brand nel 2015, con l'apertura di due caffetterie a Shangai e a Hong Kong. Com'è facilmente intuibile, non si parla di semplici bar dove ordinare un caffé al volo: il modello pensato per questo progetto si richiama, dagli arredi alle decorazioni dei prodotti serviti, allo stile stravagante e ribelle di cui la stilista britannica è ambasciatrice fin dai primi anni '70.

I cafè pensati dalla nonna del punk per il mercato orientale sono stati cuciti a immagine e somiglianza del brand Vivienne Westwood. La sala da tè omaggia la tradizione britannica, ricalcando lo stile decorativo delle tea houses inglesi di fine Ottocento, dagli arredi in legno al trompe-l'œil sulla carta da parati. La sala adibita alla caffetteria è ambientata invece nel set fotografico di una sfilata di moda, sulla base di sfondi bianchi illuminati da scarne lampadine. Che l'apertura di Milano ricalchi il già testato modello orientale di caffetteria?

Teiere con il tipico pattern dello scacco britannico e pavlove decorate con un'Union Jack di mirtilli, cupcakes impreziosite con la corona già simbolo del brand di Vivienne Westwood e scones da inzuppare nella latte art dei cappuccini, anch'essi rigorosamente incoronati di cacao. Il café di probabile prossima apertura a Milano potrebbe portare una bella ventata British nell'offerta delle caffetterie d'alta moda, senza perdere il tocco provocatorio che ha reso la stilista così iconica.

Ancora nessuna soffiata sulla data d'inaugurazione del cafè di Vivienne Westwood a Milano, nè indicazioni sulla possibile sede dell'apertura. Nel frattempo, non resta che sognare davanti alle vetrine della boutique del genio anticonformista in corso Venezia, in attesa di brindare con il tè più punk della città.

Potrebbe interessarti anche: , Il ristorante di Del Piero a Milano: menù e prezzi di N10 Experience , A Host Milano 2019 tutte le novità di Minuto Caffé , Healthy Color, dov'è e com'è il locale di Sfera Ebbasta e Andrea Petagna a Milano , El Porteño diventa Prohibido: ristorante argentino e Casa de Tango per cene e spettacoli , Aperitivi e cene in terrazza a Milano tutto l'anno: 10 location con vista panoramica

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.