Food Milano Martedì 9 luglio 2019

Le migliori gelaterie a Milano e in Lombardia: il gelato più buono nella guida 2019 del Gambero Rosso

© La Pasqualina/facebook

Milano - A spasso in bicicletta lungo i Navigli o curiosando tra le vetrine di corso Buenos Aires in occasione dei saldi estivi 2019 può capitare di avere l'acquolina in bocca e di volersi concedere un cono da passeggio o una coppetta da gustare all'aria aperta. Ma come orientarsi fra le centinaia di gelaterie di Milano (e non solo)?

A suggerire qualche spunto ci pensa, per il terzo anno consecutivo, il Gambero Rosso, che pubblica anche nel 2019 la sua Guida alle Gelaterie d'Italia. Trecentocinquanta in totale i migliori indirizzi suggeriti in ogni angolo dello stivale, premiati con un punteggio che va da uno a tre coni. Dove trovare dunque il gelato più buono a Milano e in Lombardia?

L'edizione 2019 della Guida include, per i palati più raffinati, la nuova sezione Il Gelato del Pasticcere, che dedica una menzione d'onore al gelato curato dai grandi pasticceri d'Italia. Per quanto riguarda il punteggio massimo di tre coni, conferito alle gelaterie migliori, la regione Lombardia si conferma al secondo posto: dei 43 esercizi premiati con il voto più alto in tutta Italia, 6 sono le gelaterie lombarde consigliate dal Gambero Rosso (al secondo posto dopo l'Emilia Romagna e a pari merito con il Piemonte).

Il riconoscimento dei tre coni va a due gelaterie di Milano, che mantengono anche nel 2019 il primato già ottenuto lo scorso anno. Premiata la gelateria Paganelli, che dal 1930 in zona Stazione Centrale propone gelati, sorbetti e granite, tutto rigorosamente artigianale. Fiore da sempre all'occhiello di questo laboratorio a gestione familiare il gusto Principe: cioccolato venezuelano aromatizzato al caffè con anice stellato e cardamomo.

Medaglia d'oro del Gambero Rosso anche per Pavé, la pasticceria con laboratorio a vista che ha fatto delle materie prime di qualità e del rispetto della tradizione delle ricette un vero e proprio marchio di fabbrica. Il gelato di Pavé si distingue in particolare per la sua leggerezza e per la stagionalità dei gusti proposti, dai classici nocciola Igp e vaniglia ai più golosi sbrisolona e pane, burro, 160 agli esotici come ananas, rucola e lime.

Anche il riconoscimento per il Gelato del Pasticcere trova un vincitore a Milano, con la produzione di gelato della pasticceria del ristorante Peck, a due passi dal Duomo dal 1883. Oltre ai tradizionali gusti cremosi, è possibile gustare i peckarelli, gelati a stecco prodotti artigianalmente, o esperimenti innovativi come gusto il meneghino allo zafferano o il gusto zenzero con ciliegie marinate alle spezie.

I due coni della guida del Gambero Rosso 2019 a Milano spettano a nove gelaterie: la medaglia d'argento va al gelato di Artico, Ciacco, Gelato Giusto, Gusto 17LatteNeve, Lo Gnomo Gelato, Prossima Fermata Laboratorio di Gelateria, Q.B e Rigoletto.

Infine, ecco le gelaterie di Milano premiate con la valutazione di un cono: sul podio ci sono anche Cremeria Buonarroti, Enrico Rizzi Milano, Il Massimo del Gelato, La Gelateria della Musica, Lato G, MargheraMisciolgo, Officine del Gelato, Orsi, Rinomata Gelateria Artigianale, Stecco NaturaToldo e Tra le Righe.

Uscendo dai confini di Milano, ci spostiamo per assaggiare i migliori gelati della Lombardia: premiata con tre coni le gelaterie Oasi American Bar di Fara Gera D’Adda (Bergamo), con il suo variopinto menù di frutta tra meringate, amarenate, macedonie e affogati vitaminici. Restando nel bergamasco, il Gambero Rosso premia anche La Pasqualina di Almenno San Bartolomeo (Bergamo): improntata alla produzione artigianale e rigorosa, questa gelateria propone una sfiziosa selezione di gusti rappresentativi di tutto lo stivale, dal gelato alla castagna di Calizzano al gelato allo zabaione con uovo e marsala al mascarpone con miele di Sulla e polvere di croccante.

Fra le migliori gelaterie della Lombardia, a Moglia (Mantova) vince tre coni la gelateria Chantilly. Il ventaglio di ricette qui proposte spazia dalle creme ai cioccolati, serviti con panna montata fresca artigianale. Tra i gusti più sfiziosi serviti in questa tre coni della Lombardia la gianduia al burro salato e croccante fondente di arachidi, il Re Nudo (cioccolato all'acqua), il cioccolato Manjari, la Via Lattea (yogurt con amarene profumate alla cannella e chiodi di garofano).

Infine, la guida del Gambero Rosso 2019 assegna il massimo del punteggio anche all'Albero dei Gelati di Monza, che ha vinto anche il premio Sostenibilità per il suo utilizzo di energia elettrica da fonti rinnovabili e packaging biodegradabili. La gelateria si distingue anche per le sue sperimentazioni di gusti salati: ogni settimana una novità, dal gusto salmone, panna acida e aneto alla ricetta fagiolini con foglie di menta fresca e aceto di mele, e ancora la robiola pere candite al pepe rosa o il gelato al peperone giallo di Caramagnola.

Potrebbe interessarti anche: , Sagra del Gorgonzola 2019: menù, programma e come arrivare , Sweety 2019, orari e programma: cosa mangiare, cosa fare e chi incontrare , Viva, il nuovo ristorante dentro Eataly Smeraldo è un arcobaleno gourmet , Sagre a Milano e in Lombardia: a settembre 2019 tra gorgonzola, vino, patate, polenta e la birra dell'Oktoberfest , El Brellin, il ristorante affacciato sul vicolo dei Lavandai

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.