Fuorisalone 2019 a tinte liberty: Porta Venezia in Design, cosa vedere? - Milano

Cultura Milano Venerdì 29 marzo 2019

Fuorisalone 2019 a tinte liberty: Porta Venezia in Design, cosa vedere?

Giampiero Romanò

Milano - Anche Porta Venezia rientra tra i distretti della Milano Design Week 2019 e, nella settimana da martedì 9 al a domenica 14 aprile, apre i cortili e le porte del quartiere di Milano che unisce il design all’architettura Liberty alla nightlife tipica della zona.

Il quartiere di Porta Venezia offre una ricercata selezione di palazzi, gioielli dell’architettura del Novecento italiano. Come la Biblioteca Venezia (ex Cinema Dumont) in via Frisi, nata come cinematografo ed oggi biblioteca civica, un chiaro esempio di Liberty di influenza viennese; o Casa Guazzoni in via  Malpighi 12 dal nome del Cavaliere Giacomo Guazzoni, committente e autore dei rilievi. La Casa fu progettata dall'architetto Giovanni Battista Bossi nel 1904-1906 su incarico del Cavaliere Guazzoni che fu anche l'esecutore delle opere ancora visibili sulla facciata: volti femminili, fiori e foglie che circondano le finestre.

Casa Galimberti, in via Malpighi 3, è probabilmente il più bell’edificio che Milano abbia conservato in stile Liberty. Altro gioiello del quartiere è l’Albergo Diurno in piazza Oberdan, i bagni pubblici sotterranei più belli d’Italia. Casa Gusmini e Casa Operaia Squadrelli tra via Marcello e via Petrella sono due abitazioni popolari che dimostrano l’impegno dello stile Liberty anche sul fronte sociale. Palazzo Castiglioni in corso Venezia, 47/49 (via Marina 10) è uno degli edifici che segnano la nascita del Liberty milanese, commissionato dall’imprenditore Castiglioni. E poi Casa Berri Meregalli in via Cappuccini 8, l’elegantissima Casa Tensi in via Vivaio 4 dallo stile parigino e Casa Campanini in via della Passione 8.

È in questo scenario che, dal 9 al 14 aprile, Porta Venezia in Design 2019 invita designer e artisti da tutto il mondo ad esporre nel quartiere. Vediamo alcuni degli eventi da non perdere nei giorni del Fuorisalone.

Park Associati al Park Hub di via Garofalo 31 porta Insecure: Public Space in the Age of Big Data di Žan Kobal e Weixiao Shen, curato da Virginio Briatore: il progetto mira a sfidare lo status quo dei sistemi di videosorveglianza, modificandone la protagonista, ovvero la telecamera di sorveglianza. Sovvertendo il comportamento freddo, silenzioso e immobile della fotocamera, la mostra è destinata a un impegno critico per discutere delle norme sulla sicurezza dello spazio pubblico e della protezione della privacy di tutti noi.

Nello spazio 1P / Primo Piano in viale Abruzzi 20 ConnAction presenta una proposta di gestione dello spazio attraverso soluzioni dinamiche e integrate per il retail e l'allestimento di musei e aziende. I visitatori possono provare soluzioni interattive dai tavoli all’artwalls, dalla realtà virtuale e aumentata ai giochi di specchi interattivi: l'esposizione è visitabile in orario 10.00-19.30 martedì 9, mercoledì 10 e sabato 13 aprile; 14.00-21.00 giovedì 11 e venerdì 12, giorni in cui dalle ore 18.00 è in proramma un evento di presentazione.

La giovane designer Manuela Bucci, che ha recentemente aperto il suo studio in via Settala 2, si occupa di interface design per elettrodomestici di marchi quali Ariston, Indesit, Siemens. Lavora anche a prodotti di design, come le due pouf-chair che presenta durante la settimana del design, nella nuova versione di materiale in fibra di cellulosa e prodotta da Essent’ial. Lo spazio espositivo è aperto da martedì 9 a domenica 14 aprile in orario 11.00-21.00, con evento di presentazione giovedì 11 a partire dalle ore 19.00.

Ami Mops, in via Tadino 3, è un marchio di gioielli interamente progettati e realizzati a mano in laboratorio, ispirati da geometrie essenziali ed eleganti che prendono vita attraverso l'uso di materiali diversi, principalmente resine. Il negozio è aperto da martedì 9 a sabato 13 dalle ore 11.00 alle 19.30.

Partecipa al Fuorisalone anche East Market Shop, in via Ramazzini 6, il negozio permanente del famoso mercato della periferia est di Milano aperto nel novembre scorso in Porta Venezia: in occasione della Milano Design Week 2019, Odd Garden - in collaborazione con East Market Shop - presenta Jungle in Flux, incentrato sull'arte botanica metropolitana con un'installazione che vuole invadere gli spazi mettendo in relazione materiali ed esseri umani, utilizzando materiali riciclati e cemento in dialogo con le piante. Jungle in Flux è visitabile da martedì 9 a domenica 14 aprile dalle ore 10.30 alle 22.00; l’evento di apertura è giovedì 11 in orario 18.00-21.00.

Azimut Capital Management presso il Palazzo Bocconi, in corso Venezia 48 presenta Voliumani di Barbara Vistarini: in occasione della Milano Design Week 2019 il palazzo ospita un’installazione sulle pareti di ingresso: si tratta di cartoncini neri ritagliati a forma di mani che acquistano un valore simbolico - le imperfezioni del ritaglio diventano elementi narrativi che parlano dell’handmade in un modo nuovo. Un sistema di illuminazione teatrale riporta il visitatore ai giochi dell&'infanzia, quando il mondo creato coincide con quello immaginato dalla fantasia. L'inaugurazione dell'installazione è martedì 9 aprile alle ore 19.00; Palazzo Bocconi è poi aperto fino a venerdì 12 aprile in orario 9.00-19.00.

Presso la splendida location di Villa Mozart, in via Mozart 9, la Fondazione Michelangelo per la Creatività e l'Artigianato presenta la quarta edizione di Doppia firma, che mette in comunicazione design e artigianato, riunendo designer e maestri dell’artigianato di tutta Europa per produrre una collezione di 19 opere, risultato di uno scambio creativo tra designer, artisti e produttori. L'evento è aperto al pubblico in orario 10.00-19.00 da martedì 9 a domenica 14 aprile.

L’art designer Giampiero Romanò presenta infine nel suo atelier la nuova linea di specchi e pezzi unici della collezione Antichità 3000, un esempio unico di creatività e manualità. La galleria Creazioni d’Interni è visitabile in via Rosolino Pilo 16 da martedì 9 a domenica 14 in orario 10.00-14.00 e 15.00-19.00, con serata di inaugurazione venerdì 12 aprile dalle ore 18.30.

Potrebbe interessarti anche: , AnthropOceano, a Milano il murale mangia-smog di Iena Cruz e Worldrise , Come visitare il Cenacolo di Leonardo? Una dritta per ammirare l'Ultima Cena dal libro Milano Adagio , Visitare le Terrazze del Duomo: info, orari e biglietti per scoprire la chiesa simbolo di Milano , Milano città della cultura: nel 2020 sarà sede del summit mondiale , Superstudio, a Famagosta la Maxi location con la facciata che è un'opera d'arte

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.