Giorgio Gaber, a 80 anni dalla nascita un targa nella sua casa natale - Milano

Giorgio Gaber, a 80 anni dalla nascita un targa nella sua casa natale

Attualità Milano Mercoledì 23 gennaio 2019

Giorgio Gaber
© Fondazione Giorgio Gaber, foto di Luigi Ciminaghi

Milano - Una targa speciale per ricordare il Giorgio Gaber nella sua casa natale di via Londonio a Milano. Venerdì 25 gennaio 2019, alle ore 18.00 è in programma l'inaugurazione di una targa posta sulla facciata della casa di via Londonio 28, in ricordo degli 80 della nascita del Signor G.

Infatti, esattamente il 25 gennaio 1939, al civico 28 di via Londonio a Milano nasceva Giorgio Gaber, proprio a pochi passi dalla sede milanese della Rai che, solo vent’anni dopo, giovanissimo, l’avrebbe reso popolare a livello nazionale come interprete di rock’n’roll assieme a Mina e Celentano con la trasmissione Il Musichiere.

Gaber, allora Gaberscik, ha vissuto in via Londonio con il padre Guido, la madre Carla e il fratello Marcello fino al 1963, quando era già un affermato protagonista dello spettacolo italiano soprattutto televisivo e discografico.

L’iniziativa, nata da una proposta del condominio, ha subito incontrato il favore della Fondazione Gaber che si è immediatamente adoperata per la realizzazione e la posa della targa di cui riportiamo di seguito il testo: Qui nacque nel 1939 Giorgio Gaber. Inventore del Teatro-Canzone. La sua opera accompagna vecchie e nuove generazioni sulla strada della libertà di pensiero e dell’onestà intellettuale.

All’evento - a cui partecipano Ombretta Colli, la figlia Dalia e i suoi figli Lorenzo e Luca - è invitata tutta la città di Milano, tra cui ovviamente gli estimatori dell’artista, che certamente ricorderanno via Londonio perché citata in un divertente monologo.

A 16 anni dalla  prematura scomparsa, Milano continua a tenere viva la memoria dell’artista che tanto ha dato e ricevuto dalla sua città natale: ad aprile, con  la rassegna Milano per Gaber, con la collaborazione del Piccolo Teatro di Milano e la futura titolazione del Teatro Lirico di Milano.

Potrebbe interessarti anche: , Allerta meteo arancione a Milano e Lombardia il 7 giugno 2020: previsioni di forti piogge e temporali , Trenord annuncia il divieto di trasportare biciclette a bordo treno: ecco il perché e i mezzi che restano consentiti , Amazon assume a Milano: a Mezzate apre un nuovo deposito. Posizioni aperte e come candidarsi , Milano green: un nuovo giardino condiviso in un’area dismessa tra Naviglio Martesana e ferrovia , Navigli, restaurato il Ponte delle Gabelle: le foto, la storia e perché si chiama così

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.