Cultura Milano Venerdì 28 settembre 2018

MilanoAttraverso: un festival di eventi gratuiti per scoprire la città e la sua storia

Altre foto

Milano - MilanoAttraverso. Persone e luoghi che trasformano la città è una rete nata nel 2017 su iniziativa di Asp Golgi-Redaelli che, consapevole della ricchezza di testimonianze ed esperienze proprie di Milano in tema di accoglienza fin dall’Unità d’Italia, ha ideato un sistema per restituirle alla conoscenza collettiva come spunti per leggere in modo diverso anche il presente.

Negli ultimi 18 mesi i soggetti aderenti a MilanoAttraverso hanno promosso una serie di eventi tra mostre, concorsi fotografici e raccolte di documenti storici dal basso, testimonianze, proiezioni, laboratori, incontri e performance. Il tutto raccontato con lo sguardo della rete di realtà creative per lo spazio pubblico NonRiservato e reso omogeneo dal tema dell’accoglienza, che negli ultimi secoli e fino a oggi, ha visto Milano sempre protagonista e ispiratrice di buone pratiche. Al termine della prima parte del progetto, resa possibile grazie al contributo di Fondazione Cariplo e Fondazione Aem, MilanoAttraverso ha lanciato il suo portale geo-referenziato, uno strumento di consultazione aperto a tutti che racconta l’evoluzione del territorio milanese alla luce di cinque aree tematiche: migrazione, lavoro, benessere sociale, impegno civile, trasformazione del territorio. E ha anche organizzato il festival MilanoAttraverso, un programma di oltre 40 eventi gratuiti dal 29 settembre al 22 dicembre 2018 - che si incrociano con altre rassegne culturali milanesi come Bookcity e Milanosifastoria - tra mostre, concerti, incontri, esplorazioni urbane, convegni e conferenze, a cura dei 35 soggetti partner della rete MilanoAttraverso.

MilanoAttraverso: le mostre

Immagini, testimonianze, documenti storici e rappresentazioni artistiche sono i contenuti principali delle mostre in programma. Una particolare attenzione viene riservata alla raccolta di materiale dal basso, ovvero con il coinvolgimento della comunità che ha condiviso informazioni, fotografie, ricordi, racconti. Due esempi di questo tipo di esperienza sono le mostre Alla scoperta del territorio De Angeli - Bande Nere (dal 9 ottobre al 20 novembre presso l'Istituto Piero Redaelli di via D’Alviano) e Luoghi e volti della via Padova. Piccola storia per immagini di una periferia in movimento (dal 10 ottobre all'11 novembre nell’ex chiesetta del Parco Trotter), che vedono esposte più di cinquanta fotografie d’epoca tra le migliaia di documenti che il pubblico ha generosamente condiviso. Nel programma del festival MilanoAttraverso rientrano anche le mostre 1915-1918 | Ebrei per l’Italia (dal 6 settembre al 4 novembre al Memoriale della Shoah), La Grande Guerra al Pio Albergo Trivulzio (dal 13 ottobre al 30 novembre al Pio Albergo Trivulzio) e Un grande numero. Segni immagini parole del 1968 a Milano (dal 2 al 22 ottobre a Base Milano).

MilanoAttraverso: gli incontri

Gli incontri sono sempre occasioni di confronto e di scambio. Seminari, convegni e conferenze del festival MilanoAttraverso hanno un taglio laboratoriale perché l'utente sia messo nelle condizioni di dare un proprio contributo. Il ciclo di conferenze sull'arte sociale permette, ad esempio, di osservare da un punto di vista privilegiato capolavori dell'arte di fine '800 che intersecano momenti di impegno civico e sociale: i due incontri in programma sono dedicati a Alle cucine economiche di Porta Nuova di Attilio Pusterla (2 ottobre alla Gam) e a Il Quarto Stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo (7 novembre al Museo del Novecento). Tra gli eventi in programma, anche la tradizionale festa alla Casa dell'Accoglienza Enzo Jannacci (6 ottobre in viale Ortles) e la proiezione del film di Giulia Ciniselli Prossima fermata via Padova, dove il dibattito e l'incontro con gli autori è sempre centrale e sentito (20 ottobre nell’ex chiesetta del Parco Trotter).

MilanoAttraverso: le visite itineranti

In alcune occasioni è  possibile partecipare a esplorazioni urbane, grazie a guide speciali che costruiscono attorno al pubblico un universo immersivo e storicamente rigoroso. Rappresentazioni teatrali itineranti e passeggiate performative impegnano i visitatori in situazioni insolite, dove da un lato godere di uno spettacolo coinvolgente e dall’altro approfondire un tema o un episodio legato alla storia urbana. Il programma di MilanoAttraverso ha inizio proprio con due visite guidate, una passeggiata guidata alla ferrovia e allo scalo di Porta Genova (29 settembre, da via Tortona) e una visita teatralizzata tra i monumenti di Milano (3 ottobre, da piazza Beccaria). In programma anche una visita guidata alla mostra Margherita Sarfatti. Segni, colori e luci a Milano (22 ottobre, Museo del Novecento) e due giorni di visite teatrali itineranti dal titolo Le cucine economiche e l'assistenza ai senza tetto nella Milano di fine Ottocento (13 ottobre presso Ex Cucine Economiche e Unione Femminile Nazionale; 14 ottobre all'Archivio di Stato).

Il programma aggiornato delle iniziative è consultabile sul sito MilanoAttraverso, dove è anche possibile fare ricerche contestualizzate sulla storia economica e sociale della città (attraverso le biografie dei suoi protagonisti, i flussi migratori, la storia delle comunità che a Milano si sono formate e insediate), oltre a consultare immagini, foto, testi d'archivio, cartografie storiche e testimonianze audio/video.

Potrebbe interessarti anche: , Tre nuovi murales in via Del Turchino, un atto d'amore per il quartiere Ponti , Alda Merini, nasce a Milano l’associazione culturale dedicata alla poetessa dei Navigli , Fuorisalone 2019: gli highlights di Isola Design District dal bar in 3D ai giardini di Leonardo , Fuorisalone 2019: cosa vedere nel Brera Design District, dal prato fiorito al Design Apartment , Carnevale Ambrosiano: perché a Milano si festeggia dopo?

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Gloria bell Di Sebastián Lelio Drammatico 2018 Gloria Bell ha cinquant'anni, un marito alle spalle e due figli che non hanno più bisogno di lei. Dinamica e indipendente, canta in auto a squarciagola e si stordisce di cocktail e di danza nei dancing di Los Angeles. Una notte a bordo pista incrocia... Guarda la scheda del film