Food Milano Giovedì 13 settembre 2018

Sagra del Gorgonzola 2018: programma, orari e come arrivare

Milano - Due decenni al profumo di... gorgonzola. La Sagra Nazionale del Gorgonzola compie vent'anni e torna per un weekend formaggioso confermandosi una delle sagre di settembre da non perdere in Lombardia. Ovviamente a ospitare la festa dedicata al celebre erborinato non può che essere Gorgonzola, città alle porte di Milano che nel Medioevo ha dato i natali all'omonimo formaggio. Tradizione, dunque, ma anche una novità. L'edizione 2018 della sagra è pronta ad estendersi in zone inedite di Gorgonzola, per ricevere sempre più golosi e amanti del formaggio: sono oltre 400 i posti a sedere in più rispetto all’edizione scorsa.

A dare il via alla manifestazione, venerdì 14 settembre 2018, due momenti culturali. Alle ore 18.30 è prevista l'inaugurazione della mostra 4 Percorsi emotivi presso Palazzo Pirola in piazza della Repubblica, introdotta dalle autorità locali e seguita da rinfresco (orari e giorni di apertura: 15 e 16 settembre, 22 e 23 settembre ore 10.00-12.30 e 15.00-19.00). Chi si sposta, invece, verso vicolo Corridoni, ma sempre a Palazzo Pirola, si può imbattere in Satyriborg, il racconto della storia della città di Gorgonzola attraverso le vignette del settimanale Radar Gi7, dal 1981 ad oggi. L'appuntamento con l'inaugurazione è sempre alle ore 18.30 (orari e giorni di apertura: 15 e 16 settembre ore 10.00-12.30 e 15.00-19.00).

Sabato 15 e domenica 16 settembre, a partire dalle ore 10.00, si entra nel vivo (e nel gusto) del programma della Sagra Nazionale del Gorgonzola 2018. Per l'occasione ristoranti, gastronomie, panifici e anche gelaterie tornano ad offrire il gorgonzola in purezza o come ingrediente di specialità salate e dolci; la città si riempie di banchi e banchetti dove volontari vestiti di biancoverde preparano e servono delizie di ogni tipo. Il protagonista è ovviamente sempre lui: lo zola.

La prima tappa da mettere in programma alla Sagra Nazionale del Gorgonzola 2018? Deve essere l'InfoPoint della Pro Loco Gorgonzola, in piazza Italia o in via Don Gnocchi, dove è possibile anche acquistare il GorgoPass, il pass del costo di 9 euro che dà diritto a due piatti presso altrettanti punti ristoro (per conoscere i piatti e i punti ristoro consultare i canali ufficiali della Sagra Nazionale del Gorgonzola). Dagli InfoPoint parte il Gorgo-Percorso, per cominciare a gustare i primi assaggi di crostini e formaggi, passando poi dalla Polenteria in largo degli Alpini (polente alla spina o cucinata nei grandi paioli di rame, condita al gorgonzola dolce) e dalla Lasagneria in piazza della Repubblica (lasagne al gorgonzola e ai funghi trifolati), lasciando uno spazio per il Mega risotto 2018, in piazza De Gasperi, cucinato nella mega padella che ha reso famosa la Sagra.

Una breve pausa e subito arriva il momento del Gorgo-Spritz: un intero piatto-degustazione alle specialità al gorgonzola accompagnato da spritz o prosecco. Quindi si può continuare il percorso fino ad arrivare in piazza Italia dove c’è la Panineria della Pro Loco con panini di tutti i gusti. Da citare anche le penne allo zola, le patatine e il cibo di strada preparato dai ragazzi della Accademia Formativa Martesana in piazza Cagnola.

Se poi si ha voglia di infilare le gambe sotto al tavolo e rivivere il clima della vecchia osteria di Renzo dei Promessi Sposi, c'è la possibilità di pasteggiare presso l'Osteria di Gorgonzola in largo degli Alpini. Durante tutto il weekend si tiene anche il mercato dei produttori/affinatori di formaggi erborinati e di prodotti enogastronomici ad essi collegati (solo il GorgoPass permette l'acquisto del gorgonzola della Sagra a prezzo scontato).

La Sagra Nazionale del Gorgonzola 2018, inoltre, non fa rima solo con tavola, ma propone anche un programma di eventi. Sabato 15 settembre la giornata si apre con un rito che sa di tradizione: quello della transumanza. Dopo l'arrivo della mandria dagli alpeggi, previsto per le ore 11.00, spazio alle attività come letture a tema, mostra fotografica sulla transumanza, mungitura delle vacche e lavorazione del latte in formaggio (ore 11.00-18.00, largo degli Apini). Alle ore 19.00 si parte per il rientro in stalla. La serata di sabato 15 settembre prosegue a ritmo di musica con la Notte Bianco-Verde (ore 21.00-23.00): sul palco A Tipic Duo (pop) in piazza Italia, Nord Sud Ovest Band (cover band 883) in largo degli Alpini, I Minestromilanese (musica milanese rivisitata) in piazza De Gasperi e I Brighèla (musica popolare italiana) in piazza della Repubblica. A chiudere la serata ci pensa Yassin Kordoni Show, spettacolo con il fuoco in piazza della Repubblica (ore 23.00). 

Il programma degli eventi di domenica 16 settembre si apre all'insegna della macchina del tempo con un Ritorno al passato... al tempo dei Celti e dei Romani. In largo degli Alpini, a partire dalle ore 11.00, è prevista la ricostruzione di un accampamento celtico cenomane e un accampamento civile da viaggio romano, con scene di vita giornaliera e cerimonia di accensione del fuoco sacro. Nel pomeriggio le vie della Sagra del Gorgonzola sono pronte a risuonare di musica, con le note della banda che, partendo da via Don Gnocchi alle ore 16.00, è pronta ad arrivare in piazza della Repubblica, dove è previsto un piccolo concerto. Gli amanti della due ruote e del vintage si segnino in agenda l'esposizione di Fiat 500 d’epoca in via Serbelloni. L'arrivederci al prossimo anno è all'insegna dei balli della scuola Expression Dance Academy di Gorgonzola presso largo degli Alpini (dalle ore 20.00).

Avete dei bambini? Alla Sagra è attivo uno spazio nursery presso il Municipio (via Italia), mentre in piazza De Gasperi i più piccoli possono, insieme ai più grandi, riscoprire i giochi in legno di una volta. Durante la due giorni - sabato 15 e domenica 16 settembre - sono in programma inoltre show cooking al pomeriggio in largo degli Apini, degustazioni su prenotazione e il concorso caseario nazionale Infiniti blu presso il Centro Intergenerazionale in via Oberdan, il mercartino di arte e cultura in via Marconi ed iniziative legate allo sport.

Avete deciso di lasciarvi guidare dalla voglia di gorgonzola? Ecco allora come come arrivare alla Sagra Nazionale del Gorgonzola 2018. La festa potrebbe essere un'occasione per farsi un giro in bicicletta, dal momento che è raggiungibile dal centro di Milano pedalando lungo il Naviglio Martesana. Per chi decide di usare la metro, sempre da Milano è possibile arrivare con la Linea verde MM2 della metropolitana (fermata Gorgonzola, direzione Gessate). Arrivate in auto e avete bisogno di qualche info sui parcheggi? Un'area parcheggio viene allestita oltre la metropolitana in via Ticino, dove indicazioni apposite sono pronte a guidare i gorgofestaioli

Per conoscere il programma completo della Sagra Nazionale del Gorgonzola 2018, per saperne di più e tenersi informati su eventuali aggiornamenti, consultare il sito della Pro Loco di Gorgonzola, il sito della XX Sagra Nazionale del Gorgonzola, contattatare il numero 02 95301238 (orario pomeridiano) o scrivere una e-mail

Potrebbe interessarti anche: , Qual è e dove è il ristorante sushi di Milano dove si paga in follower di Instagram , La Terrazza Martini è la «miglior location per eventi privati» di Milano e d'Italia , Sagre a Milano e in Lombardia: ottobre 2018 tra birra, zucca, mostarda e salame , Pizza a Milano, che passione: le migliori pizzerie secondo la guida del Gambero Rosso , Sapori di ottobre: la festa della zucca di Agra

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

L'ape Maia Le olimpiadi di miele Di Alexs Stadermann, Noel Cleary Animazione Australia, Germania, 2018 Guarda la scheda del film