Food Milano Lunedì 9 ottobre 2017

Pummà apre a Milano e lancia la pizza all'ossobuco

Milano - Quella delle pizze gourmet a Milano è una moda che sembra proprio non voler scemare. E così alla lista già ben nutrita di pizzerie che propongono il classico piatto partenopeo in versione gastronomica si è aggiunta Pummà, che - dopo Ibiza, Bologna e Milano Marittima - ha aperto anche in via Caminadella a Milano (nei pressi di Sant'Ambrogio, di fronte al celebre Liceo Manzoni) con una creazione dedicata proprio al capoluogo lombardo: La Milanese… taaac, la pizza da degustazione con ossobuco sfilacciato alla milanese e crema di riso allo zafferano.

In tutto sono 23 le pizze in carta da Pummà, 8 della tradizione, 15 da degustazione. Per le farciture la scelta è stata quella di selezionare le eccellenze gastronomiche del Belpaese con richiami ai presidi Slow Food , come le olive di Gaeta, i capperi di Salina, i pomodori pelati di Terra Amore e Fantasie di Sant'Antonio Abate, la mozzarella fior di latte e la bufala campana del Caseificio Casolare di Alvignano, la burrata pugliese del Caseificio Palazzo di Putignano. Eccellenze abbinate ai prodotti stagionali del territorio, le verdure fresche acquistate direttamente nei mercati, i formaggi della Romagna Toscana della Fattoria Le Guide di Tredozio, il prosciutto di Parma Dop di Casa Graziano, i salumi di Mora Romagnola e la mortadella di Silvio Scapin, una bottega artigiana, un po’ macelleria un po’ norcineria aperta dagli anni Settanta all’ombra dei portici bolognesi. La formula di Pummà è attenta al bio e al gluten free, con i prodotti del Pastificio Verrigni di Roseto degli Abruzzi, una  selezione di vini e bollicine con Champagne, Franciacorta e Lambruschi emiliani, e una carta stagionale di birre artigianali italiane e del territorio.

Tre gli impasti a menu a Milano. Oltre all’impasto classico realizzato con farine macinate a pietra di soli grani italiani grano tenero Tipo 2 e l’impasto con farina di orzo e avena (entrambi con lievito madre), c'è l’innovativa idrolisi, l’impasto senza il lievito, ottenuto con i chicchi di grano spezzati e lasciati a fermentare in acqua, che producono una pasta leggera ed ariosa, estremamente digeribile.

Il maestro pizzaiolo è Indrit Haraciu, già in O’ Fiore mio e Berberè, considerato una delle stelle emergenti della pizza di qualità. Come negli altri locali a marchio Pummà, è presente anche un corner dedicato allo shopping dei prodotti del food e degli accessori di cucina.

Potrebbe interessarti anche: , Starbucks a Milano, dove e quando apre: la data ufficiale con mega inaugurazione , Ristoranti a Milano aperti ad agosto 2018: dove mangiare e fare aperitivo , Sagre a Milano e in Lombardia: agosto 2018 tra tortelli, vino e pesce , Dove mangiare all’aperto a Milano? 10 ristoranti con giardino o dehors , Guida Milano Gambero Rosso 2019: record italiano con cinque ristoranti al vertice

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

The End? L'inferno fuori Di Daniele Misischia Thriller 2017 Claudio è un importante uomo d'affari, cinico e narcisista. Una mattina, dopo essere rimasto imbottigliato nel traffico delle strade di Roma, arriva finalmente in ufficio nonostante il notevole ritardo, ma rimane bloccato da solo in ascensore a... Guarda la scheda del film