Concerti Milano Piazza Duomo Venerdì 16 giugno 2017

Radio Italia Live Milano 2017: accessi, sicurezza e cosa è vietato portare in piazza Duomo

Benji & Fede a Radio Italia Live 2016

Milano - Tra i concerti a Milano più attesi della stagione c'è sicuramente Radio Italia Live. L'edizione 2017, in programma domenica 18 giugno in piazza Duomo, vede sul palco la solita carrellata di big: da Giorgia a Fedez & J-Ax, da Andrea Bocelli a Benji & Fede, da Emma ad Alessandra Amoroso, da Francesco Gabbani a Samuel, da Nek Fiorella Mannoia, da Umberto Tozzi all'ospite internazionale Anastacia. Quest'anno, dopo la paura per l'attentato di Manchester e per i più recenti disordini a Torino, piazza Duomo è particolarmente blindata per garantire a tutti di divertirsi in piena sicurezza.

In seguito alle disposizioni del Comitato per l'Ordine Pubblico e la Sicurezza, possono accedere alla piazza solo 23.500 persone (nelle scorse edizioni si erano superate le 100.000). L’accesso a piazza Duomo è consentito attraverso 9 varchi, in entrata e in uscita: ogni persona è sottoposta a controlli (anche zaini e borse) dalle forze dell'ordine con metal detector. Al termine del concerto il pubblico è invitato a seguire la segnaletica di uscita attenendosi alle indicazioni del personale predisposto, secondo il piano coordinato con le forze dell’ordine e la questura di Milano.

Piazza Duomo è suddivisa in due aree: una più prossima al palco e una più centrale. Per assistere al concerto dalle prime file, è opportuno arrivare in tarda mattinata, quando è in programma l'apertura dell'area più vicina al palco. Per assistere al concerto dalla seconda area centrale, invece, è consigliato l'arrivo dalle 16.00 in poi. L'area riservata ai disabili è sul sagrato alto del Duomo.

Visti gli orari di apertura delle due aree, è quindi inutile organizzarsi per passare la notte in piazza: in mattinata, infatti, la zona vicina al palco viene svuotata per una bonifica da parte delle forze dell'ordine e poi nuovamente riempita con un numero prestabilito di persone, facendo passare tutti attraverso i varchi d'accesso per i controlli. Lo stesso avviene nel pomeriggio per la seconda area, che viene liberata, bonificata e riempita attraverso i varchi d'accesso. Anche in questo caso, è quindi inutile occupare l'area prima dell'orario consigliato.

Per quanto riguarda i mezzi pubblici, ricordiamo che la Fermata Duomo della metropolitana rimane chiusa. In occasione di Radio Italia Live è possibile utilizzare le stazioni di Cordusio e San Babila della Metro 1 e di Missori e Montenapoleone della Metro 3 fino alla mezzanotte e mezza. Per motivi di sicurezza non è prevista l'installazione di maxi schermi in altre zone della città.

Veniamo ora alle norme di comportamento e ai divieti. Cosa si può portare in piazza Duomo e cosa no? All'interno dell'area di Radio Italia Live 2017 - Il Concerto è vietato introdurre valigie e trolley, bombolette spray (compresi antizanzare, deodoranti, creme solari), bevande alcooliche di qualsiasi gradazione, sostanze stupefacenti, veleni, sostanze nocive e materiale infiammabile o esplosivo, armi, catene, artivizi pirotecnici, fumogeni, razzi di segnalazione, pietre, coltelli e altri oggetti da punta o da taglio. È vietato introdurre o vendere all’interno dell'area bevande contenute in lattine, bottiglie di vetro, borracce di metallo o bottiglie di plastica di qualsiasi dimensione.

Non si possono portare animali di qualsiasi genere e taglia, bastoni per selfie e treppiedi, trombette da stadio, ombrelli e aste, penne e puntatori laser, droni e aeroplani telecomandati, strumenti musicali, apparecchiature per la registrazione audio/video, macchine fotografiche professionali o semiprofessionali, videocamere, GoPro, iPad, tablet. Vietato anche introdurre biciclette, skateboard, pattini e overboard, tende e sacchi a pelo.

Accedere al concerto e trattenersi in stato di ebrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti è tassativamente vietato. Non è consentito esporre materiale che ostacoli la visibilità agli altri spettatori o che interferisca con la segnaletica di emergenza o che, comunque, sia di ostacolo alle vie di fuga verso le uscite; svolgere qualsiasi genere di attività commerciale che non sia stata preventivamente autorizzata, per iscritto, dalla società organizzatrice dell’evento; porre in essere atti aggressivi nei confronti del personale addetto al controllo; danneggiare o manomettere in qualsiasi modo strutture, infrastrutture e servizi dell’impianto; arrampicarsi su balaustre, parapetti, divisori ed altre strutture non destinate alla permanenza del pubblico; stazionare su percorsi di accesso e di esodo e su ogni altra via di fuga.

Potrebbe interessarti anche: , Concerti d'estate a Milano? Luglio 2019 da San Siro ai festival da non perdere , Suoni Mobili 2019: programma e ospiti del festival itinerante , Tri.p 2019: il programma del festival da Andrew Bird a Mike Patton , Milano Music Week 2019: date e primi ospiti di un programma aperto a tutti , PoliMi Fest 2019 tra spettacoli e cinema all'aperto: programma e nuove location

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.