Aperitivi all'aperto? 6 luoghi nascosti (o quasi) dove fare l'happy hour a Milano

Aperitivi all'aperto? 6 luoghi nascosti (o quasi) dove fare l'happy hour a Milano

Food Milano Martedì 27 giugno 2017

Tramé
© facebook.com/venetiantrame

Milano - D'estate si torna allo scoperto e la città si prepara ad rispondere alle migliaia di turisti e cittadini in cerca di un posto originale dove consumare un aperitivo all'aperto a Milano nel clima temperato della bella stagione. Nella città celebre per l'happy hour, sono molte le possibilità per chi desidera un drink pre-cena in centro, dai rinomati locali dei Navigli e della Nuova Darsena alle location sparse attorno a Duomo, San Babila, Isola, Porta Romana oppure, nelle cerchie esterne di Milano, le cascine dove mangiare nel verde. Ma ve ne sono alcune che spesso sfuggono alla scelta, in favore di location più conosciute, che vale la pena di menzionare.

A cominciare da zona Brera, dove troviamo due valide varianti al tradizionale aperitivo: si tratta della Prosciutteria, dove si possono gustare affettati e piatti tipici della gastronomia toscana come la finocchiona, la pappa al pomodoro, crostini, panini con la porchetta e formaggi stagionati attraverso la formula tagliere da aperitivo o cena (più abbondante), scegliendo tra una vasta selezione di vini italiani, tra cui alcuni piuttosto ricercati. È un posto che rimanda all'impostazione delle classiche trattorie italiane, con fiaschi d'acqua da riempire a piacimento (e gratuitamente) e rustici tavolini esterni in legno senza possibilità di prenotazione, ma con un tocco di modernità per l'ampio menù e a velocità di servizio.

Dalla Toscana passiamo a Veneto con il secondo locale: Tramé in piazza San Simpliciano, un isolato e suggestivo punto di ritrovo con tavolini esterni e ombrelloni dove puntare senza esitazioni sul classico binomio tramezzino (incluse le varianti vegetariane, alla carne o affettato, al pesce o crostacei) e spritz, proposto nelle tre versioni con Aperol, Campari o il meno usuale Cynar.

In zona Tortona c'è poi il Botanical Club, versione outdoor (con però ampia sala interna) dell'omonima micro-distilleria in zona Isola. Qui, il ginepro fa da comune denominatore attraverso proposte gastronomiche originali e un'ampia scelta di gin che, oltre a bottiglie ricercate da tutto il mondo, offre la possibilità di degustare il distillato prodotto direttamente dai gestori.

Vicino al Tribunale di Giustizia, in zona San Barnaba, c'è invece il Chiostro di Andrea per chi non ama gli stuzzichini e non vuole rinunciare a un piatto preparato da uno chef anche durante l'aperitivo. Con il suo dehors nei chiostri quattrocenteschi dell’Umanitaria, il locale garantisce inoltre un aperitivo fresco ed elegante, assaporando le proposte di un menu che si propone come la versione meneghina delle tapas iberiche.

Infine, seppur noti alla movida di Milano, segnaliamo due ulteriori locali: partiamo dal Frida, che in zona Isola rappresenta una delle alternative outdoor più interessanti per l'ampiezza degli spazi esterni, quasi maggiori della sala interna, e dove si può usufruire di una buona scelta di birre per combattere il caldo estivo a due passi dal Blue Note Milano. In secondo luogo, il Bar Bianco, il più verde dei bar da aperitivo dove potersi rilassare con cocktail, birra o un calice di vino immerso nel verde di Parco Sempione, con la possibilità di seduta anche sulla terrazza al piano superiore fino a ora tarda della notte. Oltre a feste alle periodiche feste a tema, il locale garantisce un regolare sottofondo musicale con resident dj-set.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.