Weekend Milano Venerdì 21 aprile 2017

25 aprile 2017 a Milano, cosa fare tra musei aperti e pic nic

© Pexels

Milano - Per molti fortunati stavolta il weekend non finisce di domenica: quest'anno il 25 aprile, Festa della Liberazione, cade di martedì e a Milano non mancano le occasioni per una giornata a tutto relax, tra musei aperti, musica e - meteo permettendo - gli immancabili picnic fuoriporta.

Partiamo però dal tradizionale corteo per la festa della Liberazione: martedì 25 aprile la partenza è fissata alle ore 14.00 da corso Venezia angolo via Palestro; il percorso tocca le vie del centro di Milano fino a piazza Duomo dove, alle 15.30, sono previsti i discorsi delle autorità (sul palco anche il presidente del Senato Pietro Grasso).

Terminato il corteo ufficiale, da piazza Duomo ne parte un altro organizzato dall'associazione Ape Milano e con destinazione Arco della Pace: qui, a partire dalle ore 18.00, si svolge la decima edizione del festival delle culture antifasciste Partigiani in ogni Quartiere. Tanta la musica: dagli Africa Unite a Massimo Zamboni e Angela Baraldi, e poi ShandonTreble Lu ProfessoreBebo Storti e Renato SartiFlavio PiriniGiuliana Musso, Massimiliano LoizziFiore MeravigliosoPicciotto & the Gold DiggersRap Caverna Posse. Presentano Rita Pelusio e Alessandra Pasi.

La mattina di martedì 25 aprile, inoltre, segnaliamo che alla Casa della Memoria si svolge l'iniziativa La donna della Resistenza: dalle 9.00 alle 13.00 vengono proiettati gratuitamente filmati sul ruolo delle donne nella lotta contro il nazifascismo. Stessa location per l'evento performativo Territori Resistenti, alle ore 18.00, in cui diverse realtà teatrali cittadine rendono omaggio alla lotta partigiana.
Tra gli spettacoli teatrali a tema segnaliamo poi la prima replica di Nome di battaglia Lia, al Teatro della Cooperativa, dedicato alla Liberazione del quartiere milanese di Niguarda: l'appuntamento è alle 20.45, e chi se lo dovesse perdere può approfittare di una delle altre repliche in programma fino a domenica 30 aprile.

Ma torniamo al 25 aprile, che tradizionalmente è anche giornata di picnic e gite fuoriporta: martedì a Morimondo si svolge la seconda e ultima giornata della Festa del Latte, tra stand gastronomici, laboratori per grandi e piccini dedicati a gelati e formaggio, passeggiate in campagna, mercatini. La Festa del Latte si svolge per tutta la giornata, a partire dalle 10.00.

Torna poi, per il ponte del 25 aprile, la Cascina Aperta al Parco Nord, con tante attività per grandi e piccini, e la possibilità di visitare la mostra Animali vs Supereroi: quando la realtà supera la fantasiaIn alternativa si può optare per un picnic in una delle tante aree verdi nei dintorni di Milano - dall'Idroscalo al Parco Lago Nord - o ancora fare una pedalata in bicicletta sui Navigli.

E se il 25 aprile facessimo un bel tuffo nell'arte? Le mostre a Milano non mancano e anche per il ponte c'è l'imbarazzo della scelta: martedì 25 aprile dalle 9.30 alle 19.30 sono aperti tutti i musei civici (Castello Sforzesco, Museo della Pietà Rondanini, Museo del NovecentoMuseo di Storia NaturaleGam | Galleria d’Arte ModernaMuseo ArcheologicoMuseo del RisorgimentoPalazzo Morando | Costume Moda ImmagineAcquario civicoCasa Museo Boschi Di StefanoStudio Museo Francesco Messina) e le mostre allestite negli spazi espositivi del Comune di Milano (Palazzo RealeMudec | Museo delle Culture e PAC | Padiglione d’Arte Contemporanea). Da segnalare, invece, che lunedì 24 aprile Museo del Novecento e Mudec sono visitabili in orario pomeridiano, dalle 14.30 alle 19.30, mentre tutte le mostre nelle sedi espositive del Comune di Milano sono aperte dalle 9.30 alle 19.30.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Tre volti Di Jafar Panahi Drammatico Iran, 2018 Quando riceve il video di una giovane che implora il suo aiuto, la famosa attrice Behnaz Jafari abbandona il set e insieme Jafar Panahi si mette in viaggio per raggiungere la ragazza. Il film è stato premiato al Festival di Cannes. Guarda la scheda del film